Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'Formule minori'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • P300.it FORUM | Community
    • Regolamento
  • Passione Motorsport
    • Le News di P300.it
    • Discussioni generali
    • Scuderie di Formula 1 | Le auto di Sauro
    • Piloti
    • Circuiti
    • Il Mio Motorsport
  • Quattro ruote
  • Due ruote

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Website URL


Facebook


Twitter


Instagram


Name


From


Following F1 since


Driver


Former Driver


Team


Track


Best Race


Interests

Found 9 results

  1. Apro questo thread per parlare del nuovo sistema di ottenimento della Superlicenza, entrato in vigore quest'anno. La FIA ha deciso per un sistema a punti, che non sono cumulativi bensì hanno "durata" di tre anni. Per ottenere la Superlicenza bisogna avere, oltre al limite minimo di 18 anni da compiere nell'anno in corso, almeno 40 punti secondo il sistema qui sotto: Sistema ampiamente discutibile. 1) Innanzitutto, volendo considerare la IndyCar come una massima formula per monoposto, questa dovrebbe avere a sua volta un sistema di superlicenza, cosa che invece non ha, permettendo a piloti inadeguati di corrervi ugualmente. Di conseguenza, una superlicenza IndyCar dovrebbe permettere di correre anche in Formula 1, in maniera automatica. 2) Assurda la scelta di considerare la Formula Renault 3.5 al pari della GP3 e al di sotto della Formula 3 e della GP2 (e analogo discorso per la Formula 2.0). A questa scelta, tuttavia, Renault potrebbe rimediare "rientrando dalla finestra", dato che potrebbere trasformare la sua categoria regina nella terza versione della Formula 2, che potrebbe prendere il via nel 2016 e di cui all'interno della FIA dovrebbero parlare intorno al mese di agosto. Anche se a quel punto, con la Formula 2, la GP2 e la GP3 non avrebbero più ragione d'essere (opinione personale). 3) Strana la decisione di inserire nel punteggio FIA la LMP1, tralasciando invece il DTM. La LMP1 quest'anno ha introdotto il nuovo sistema di attribuzione della categoria per i piloti, la massima "formula" per i prototipi prevede infatti che solo piloti "platinum" o "gold" possano corrervi, a sua volta una specie di superlicenza. Inoltre, risulta difficile che un pilota passi dal WEC alla Formula 1, quanto piuttosto il contrario. Più probabile sarebbe invece un passaggio dal DTM alla Formula 1, pensando anche al nome di Pascal Wehrlein, che comunque possiede già la superlicenza in quanto terzo pilota Mercedes. Caso diverso per il WTCC, che sta affrontando un periodo di ricambio generazionale molto spinto dal promoter Franà§ois Ribeiro, a scapito di piloti più "stagionati" (vedi Thompson) letteralmente silurati per direttissima dall'organizzazione stessa. Ne consegue che il WTCC possa diventare a sua volta luogo di approdo per giovani magari meno ricchi, che non possono permettersi una carriera di successo sulle monoposto. Ad ogni modo, tra i piloti non in possesso di una superlicenza possono accedere direttamente alla Formula 1 coloro che si piazzano tra i primi tre in Formula 2, tra i primi due in GP2 oppure che vincono la Formula 3, il WEC o la IndyCar. Per quest'anno, la superlicenza a punti avrebbe premiato Palmer, Vandoorne, Ocon, Buemi, Davidson, Lotterer e Power (di questi, solo quest'ultimo non ne è in possesso). Il sistema in sé è buono, per creare più "selezione" sia tra i piloti titolari sia tra i test driver stessi, ma il punteggio va un pochino rivisto. Vedremo nei prossimi anni che effetto avrà sulla Formula 1.
  2. Ieri è stato confermato anche il calendario della Formula 3 europea 2016. Come previsto, dopo quanto accaduto quest'anno Monza lascia nuovamente spazio ad Imola, mentre le gare concomitanti col DTM saranno cinque e non più sei. Apertura con due round assieme al WTCC, Le Castellet e Hungaroring, mentre a Spa si correrà nel weekend della 24 Ore. Via anche Silverstone e Portimão, rimane l'importante Gran Premio di Pau come appuntamento principale del campionato. 2-3 aprile Le Castellet 23-24 aprile Hungaroring 14-15 maggio Pau 21-22 maggio Red Bull-Ring 25-26 giugno Norisring 16-17 luglio Zandvoort 29-30 luglio Spa-Francorchamps 10-11 settembre Nürburgring 1-2 ottobre Imola 15-16 ottobre Hockenheim La entry list si preannuncia ancora decisamente piena. Prema ha confermato Lance Stroll, nonostante questo sia diventato terzo pilota Williams, affiancandogli Barnicoat che invece è junior McLaren. Debutto anche per Pedro Piquet, figlio d'arte e dominatore della categoria in Brasile. Nella lista ci sono anche i piloti che hanno testato in queste ultime settimane con i vari team. Prema, Mercedes: Lance Stroll, Ben Barnicoat, Ralf Aron? Guanyu Zhou? Jake Dennis? Arjun Maini? Pietro Fittipaldi? Alessio Lorandi? Raoul Hyman? Carlin, Volkswagen?: Callum Ilott? Ryan Tveter? Niko Kari? Lando Norris? Zachary de Melo? Arjun Maini? Alessio Lorandi? Raoul Hyman? David Beckmann? Pietro Fittipaldi? Van Amersfoort, Volkswagen: Pedro Piquet, Nick Cassidy? Harrison Newey? Alessio Lorandi? Dorian Boccolacci? Joey Mawson? Guanyu Zhou? Callum Ilott? Kami Laliberté? Mücke, Mercedes: David Beckmann? Robert Shwartzman? Signature, Volkswagen?: ??? Motopark, Volkswagen?: Sérgio Camara? Julio Moreno? Marino Sato? Joel Eriksson? Alessio Lorandi? Guanyu Zhou? Niko Kari? Fortec, Mercedes?: Martin Kodrić? West-Tec, Mercedes?: ??? Hitech, ???: Nikita Mazepin? George Russell? Callum Ilott? T-Sport, NBE?: Arjun Maini? Ma-Con?, ???: Stefan Riener?
  3. Inizia domani la tre giorni di test ad Abu Dhabi, che apre la nuova stagione della GP2 Series. L'undicesima annata della categoria cadetta si presenta con Stoffel Vandoorne probabile favorito, date le partenze di Palmer (in quanto campione) e Nasr: il belga dovrebbe essere confermato dalla ART Grand Prix, team satellite della Honda e quindi della McLaren. Raffaele Marciello, che dovrebbe essere confermato dalla Racing Engineering (che sembra essersi legata a Ferrari, dato che domani proverà Latifi), è atteso da una stagione più fortunata e con più risultati rispetto a quella conclusasi domenica. Attualmente, solo due piloti sono stati annunciati al via ufficialmente, ossia Arthur Pic con Campos e Julià¡n Leal con Carlin. Il calendario non è stato ufficializzato, ma a grandi linee dovrebbe essere questo: 4-5 aprile Sakhir 9-10 maggio Barcellona 22-23 maggio Montecarlo 20-21 giugno Red Bull-Ring 4-5 luglio Silverstone 18-19 luglio Nà¼rburgring (?) 25-26 luglio Hungaroring 22-23 agosto Spa-Francorchamps 5-6 settembre Monza 10-11 ottobre Sochi 28-29 novembre Abu Dhabi Ecco i piloti in pista domani: DAMS: Pierre Gasly, Esteban Ocon Carlin: Luà­s Sà¡ Silva, Julià¡n Leal ART: Nobuharu Matsuhita, Koudai Tsukakoshi, Stoffel Vandoorne Racing Engineering: Nicholas Latifi, Norman Nato Russian Time: Mitchell Evans, Artem Markelov Trident: René Binder, Zoà«l Amberg Campos: Arthur Pic, Jazeman Jaafar MP: Danià«l de Jong, Marlon Stà¶ckinger Rapax: Sandy Stuvik, Emil Bernstorff Arden: Jordan King, André Negrà£o Hilmer: Daniel Abt, Marvin Kirchhà¶fer Lazarus: Nathanaà«l Berthon, Sergio Campana Status: Rio Haryanto, Richard Stanaway
  4. Negli Emirati Arabi domani inizierà anche il lungo avvicinamento alla stagione 2015 della GP3 Series. A giudicare dalla lista degli iscritti ai test, la grande maggioranza dei piloti impegnati qui nel 2014 non sarà nuovamente al via l'anno prossimo, per il quale si punta ad un innalzamento del livello dei piloti dopo un paio di stagioni di calo. Come per la GP2, il calendario ricalcherà quello europeo della Formula 1, ma la GP3 non dovrebbe gareggiare in Bahrain e a Montecarlo: 9-10 maggio Barcellona 20-21 giugno Red Bull-Ring 4-5 luglio Silverstone 18-19 luglio Nà¼rburgring (?) 25-26 luglio Hungaroring 22-23 agosto Spa-Francorchamps 5-6 settembre Monza 10-11 ottobre Sochi 28-29 novembre Abu Dhabi I piloti che assaggeranno la pista domani: Carlin: Gustavo Menezes, Matthew Rao, Edward Jones ART: Tatiana Calderà³n, Andréa Pizzitola, Artur Janosz Status: Sebastian Morris, Matthew Parry, Alfonso Celis Koiranen: Antonio Fuoco, Steijn Schothorst, Ryan Cullen Arden: George Russell, Mitchell Gilbert, Patrick Kujala Jenzer: Raoul Hyman, Kevin Ceccon, Mathéo Tuscher, Ralph Boschung Hilmer: Kang Ling, Christopher Mies Trident: Amaury Bonduel, àlex Palou, Luca Ghiotto
  5. Undici weekend di gara anche nel 2015, sette dei quali in concomitanza con il DTM. Questo prevede il prossimo campionato europeo di Formula 3, arrivato alla quattordicesima edizione e quarta dalla fusione con la Euroseries. Due sole variazioni, con Zandvoort che riprende un posto in calendario a scapito dell'Hungaroring e Monza che sostituisce Imola per il round italiano, in concomitanza con le gare ACI-CSAI. Il campionato gareggerà anche a fianco del WEC, e del campionato tedesco GT, mentre la gara di Pau si terrà nel weekend della 72esima edizione della classica sul cittadino francese. Finora confermati Jake Dennis e il rookie Lance Stroll, in casa Prema, con probabile conferma anche per Antonio Fuoco, mentre lo statunitense Menezes ha rinnovato con Carlin. Calendario: 11-12 aprile Silverstone 2-3 maggio Hockenheim 16-17 maggio Pau 30-31 maggio Monza 20-21 giugno Spa-Francorchamps 27-28 giugno Norisring 11-12 luglio Zandvoort 1-2 agosto Red Bull-Ring 29-30 agosto Mosca 26-27 settembre Nà¼rburgring 17-18 ottobre Hockenheim Piloti confermati: Prema, Mercedes: Jake Dennis, Lance Stroll, Antonio Fuoco? Carlin, Volkswagen: Gustavo Menezes, Michele Beretta? Motopark, Volkswagen: ??? van Amersfoort, Volkswagen: Alessio Lorandi? Jules Szymkowiak?
  6. Con i test di Abu Dhabi prenderà il via domani l'avvicinamento alla decima stagione della GP2 Series, la serie cadetta delle quattro ruote scoperte. Naturalmente non ci sarà il campione in carica, Fabio Leimer, che da regolamento non potrà partecipare alla prossima stagione. Il calendario ufficiale non è stato ancora diramato, ma verosimilmente seguirà quello europeo della Formula 1 con l'aggiunta di qualche trasferta asiatica, quindi dovrebbe comprendere Sepang, Sakhir, Barcellona, Montecarlo, Red Bull-Ring, Silverstone, Hockenheim, Hungaroring, Spa, Monza, Singapore, Sochi (?) e Abu Dhabi. I nomi "pesanti", almeno per la prima giornata di test, non mancano: ci saranno il campione ed il vice-campione della WSR 2013, Magnussen e Vandoorne, ma anche il neo campione europeo di Formula 3, il nostro Raffaele Marciello. Interessanti anche le presenze di Will Stevens, Carlos Sainz Jr. e del confermato Jolyon Palmer, in grande spolvero nel finale di 2013. Ecco la entry list della giornata di domani: Russian Time: Artem Markelov - Mitch Evans Carlin: Jazeman Jaafar - Carlos Sainz Jr. Racing Engineering: Rio Haryanto - Jolyon Palmer DAMS: Kevin Magnussen - Stéphane Richelmi ART: Stoffel Vandoorne - Arthur Pic Hilmer: Daniel Abt - André Negrà£o Rapax: Sandy Stuvik - Simon Trummer Arden: Nico Mà¼ller - René Binder Caterham: Facundo Regalia - Alexander Rossi MP Motorsport: William Stevens - Danià«l de Jong Trident: Raffaele Marciello - Julià¡n Leal Addax: Rodolfo Gonzà¡lez - Nikolay Martsenko Lazarus: Johnny Cecotto Jr. - Denis Nagulin In questa lista bisogna comunque tenere presente che Addax non sarà impegnata il prossimo anno, in quanto il suo posto verrà ripreso dalla Campos Racing, che aveva abbandonato la serie a fine 2008. Inoltre, Simon Trummer è già stato confermato dalla Rapax come uno dei due piloti titolari per la prossima stagione.
  7. Esattamente come la sorella maggiore, anche la GP3 inizierà il suo cammino verso il 2014 dai test di Abu Dhabi. La stagione 2013 si è conclusa con un ribaltone che nell'ultima prova ha portato Daniil Kvyat a sopravanzare in classifica Facundo Regalia: il russo sarà pilota Toro Rosso nel 2014, sostituendo Daniel Ricciardo, mentre l'argentino tornerà con tutta probabilità a gareggiare per Adrià¡n Campos in GP2. Il calendario dovrebbe presentare qualche piccola variazione rispetto a quella della GP2: continuando sulla scia del 2013, non si gareggerebbe a Sepang, Sakhir e Singapore, mentre si dovrebbe gareggiare a Sochi come new entry. I nomi interessanti comunque si intravedono, nella prima entry list di questa due giorni di test: la new entry della serie, la vincitrice del titolo team GP2 Russian Time, schiera il suo pilota di punta, Sam Bird, probabilmente per avere una voce autoritaria sul primo riscontro con la nuova vettura. Non mancano però anche i giovani promettenti: vi sarà il neo campione della Formula Renault 2.0, Pierre Gasly, come sarà presente anche l'avversario che gli ha conteso il titolo, l'inglese Oliver Rowland, ma attenzione anche al rientrante Dean Stoneman (già in evidenza nell'ultimo weekend di gara), all'ormai stagionato (in GP3) Patric Niederhauser, al veloce Kevin Korjus e al fresco campione inglese di Formula 3, Jordan King. Per l'Italia, confermato David Fumanelli così come il sammarinese Emanuele Zonzini. ART: Emanuele Zonzini - Pierre Gasly - Alex Fontana Arden: Edward Jones - Dino Zamparelli - Marvin Kirchhofer Koiranen: Santiago Urrutia - Dean Stoneman - Adderly Fong Carlin: Nicholas Latifi - Jann Mardenborough - Emil Bernstorff Manor: Oliver Rowland - Ryan Cullen - Melville McKee Russian Time: Samuel Bird - Jimmy Eriksson - Jakub Dalewski Jenzer: Patric Niederhauser - David Fumanelli - Kevin Joerg Trident: Juan Branger - Ivan Taranov - Roman de Beer Status: Kevin Korjus - Jordan King - Nick Cassidy
  8. La tredicesima stagione dell'Europeo di Formula 3, seconda dalla fusione con l'Euroseries, vedrà l'importante ritorno di Renault come costruttore di propulsori, in collaborazione con Oreca. Renault si è unita ad un altro team di ritorno nel campionato continentale, la Signature, vincitrice del campionato 2010 con Edoardo Mortara. La stagione 2013 ha visto la vittoria di Raffaele Marciello, e tra i protagonisti più attesi della stagione futura c'è un altro italiano, Antonio Fuoco, anch'egli pilota del Ferrari Driver Academy. Pochi piloti sono stati annunciati al momento, ma verosimilmente la griglia sarà molto ricca come nella stagione conclusasi da qualche settimana ad Hockenheim. Ancora una volta, il calendario ricalcherà buona parte di quello del DTM, con il doppio appuntamento ad Hockenheim e soprattutto le new entry Hungaroring e Mosca. Ci sarà poi una concomitanza con il WEC, in occasione dell'apertura di Silverstone, il ritorno del prestigioso GP di Pau in Francia, una gara a Spa insieme al WTCC ed una a Imola insieme al GT italiano. Escono di scena invece Monza, Brands Hatch, Zandvoort e Vallelunga (che già sostituiva una gara cancellata a Le Castellet). Calendario: 19-20 aprile Silverstone 4-5 maggio Hockenheim 10-11 maggio Pau 31 maggio-1 giugno Hungaroring 21-22 giugno Spa-Francorchamps 28-29 giugno Norisring 12-13 luglio Mosca 2-3 agosto Red Bull-Ring 16-17 agosto Nà¼rburgring 11-12 ottobre Imola 18-19 ottobre Hockenheim Ecco i piloti e i team al momento confermati: Prema, ???: Antonio Fuoco, Esteban Ocon Signature, Renault: ??? West-Tec, Mercedes: ??? Mà¼cke, ???: Lucas Auer Carlin, ???: Tom Blomqvist
  9. Molte novità anche per l'Europeo di Formula 3, che da quest'anno si fonde con l'Euroseries con la quale da due anni proponeva campionati praticamente identici, dato che la maggior parte dei piloti e delle gare in calendario coincidevano. Anche qui, ovviamente, Daniel Juncadella non difenderà il titolo vinto nel 2012, ma la lotta sembra essere davvero interessante. Occhio di riguardo anche per i nostri colori, dato che oggi è stata confermata la presenza del nostro giovane più talentuoso (opinione mia eh ), Raffaele Marciello. Il calendario rispecchia per la maggior parte quello del DTM, con ancora quattro gare in Germania, ma sono state aggiunte anche Monza (WTCC), Silverstone (Endurance) e Le Castellet (GT francese). 23-24 marzo Monza 12-14 aprile Silverstone 4-5 maggio Hockenheim 18-19 maggio Brands Hatch 1-2 giugno Red Bull-Ring 13-14 luglio Norisring 17-18 agosto Nà¼rburgring 28-29 settembre Zandvoort 19-20 ottobre Hockenheim 26-27 ottobre Le Castellet Sarà molto compatta la pattuglia dei piloti (a differenza delle ultime 2-3 stagioni di Euroseries, con una quindicina al massimo di piloti impegnati, una pena...), con due team italiani impegnati: Eurointernational e Prema: Carlin: ??? Eurointernational: Blomqvist Fortec: Derani - Serralles Ma-con: ??? Mà¼cke: Gilbert Prema: Auer - Lynn - Marciello - S. Mà¼ller T-Sport: ??? URD: ??? van Amersfoort: ??? Zeller: ???
×
×
  • Create New...