Vai al contenuto
Pep92

Motocross MX1/MX2

Recommended Posts

Dubito :asd:

 

Ho sentito che la Kawasaki vuole convincere Villopoto a correre anche l'anno prossimo. Fossi in Ryan accetterei, perché ha fatto una figuraccia indescrivibile quest'anno. Doveva dominare, è caduto come un pollo e si è pure fatto male, diciamo che non rappresenta esattamente lo strapotere USA nel Motocross di cui parlava Carmichael qualche anno fa.

  • Like 3

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

-_- sono andato in bambola con il calendario dell'Mxgp

 

domenica si è corso a Teutschenthal per il GP di Germania

 

in qualifica brutto infortunio per il pilota di casa Nagl che in partenza cade e una moto gli va sopra il piede sinistro procurandogli la frattura della caviglia, per lui la stagione potrebbe essere finita in anticipo. ancora assenti Desalle e Villopoto

 

in gara 1 vittoria per Febvre davanti a Bobryshev e Paulin, 14° Cairoli

 

in gara 2 vittoria per Paulin davanti a Febvre e Strijbos, 6° Cairoli

 

Classifica

 

Febvre 369

Nagl 360

Cairoli 352

Paulin324

Bobryshev 306

Desalle 291

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E del resto Romain è l'unico sano rimasto. Brutta tegola per Nagl, proprio nella gara di casa.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

oggi si è corso a Uddevalla per l'Mxgp di Svezia

 

Febvre spaventa Cairoli facendo doppietta

 

in gara1 il francese vince davanti a Van Horebeek e Simpson, 13° Cairoli, ancora assenti il mistero Villopoto e Desalle

 

 

in gara2 vince davanti a Strijbos e Cairoli

 

in classifica

Febvre 419

Cairoli 380

Nagl 360

Paulin 351

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

dispiace per lui

 

:lol: ... Stoner

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

oggi si è corso a Kegums per l'Mxgp di Lettonia

 

in gara 1 vittoria per Coldenhof su Strijbos e Paulin, 4° Cairoli, 8° Febvre

 

in gara 2 vittoria per Febvre su Coldenhof e Paulin, 4° Cairoli

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sempre più convinto che per quest'anno non ce ne sia.

 

Intanto Herlings, che si spacca tre-quattro ossa a gara ormai, si accinge a perdere un altro titolo che altrimenti avrebbe vinto con un braccio solo. E ha già  annunciato che correrà  in MX2 anche l'anno prossimo. Evidentemente lui si diverte a bruciarsi la carriera contro piloti che non sono al suo livello e la KTM si diverte a correre con un pilota solo in MXGP. Contenti loro...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Cairoli si ferma per curare il problema al gomito. Dovrebbe saltare almeno le prossime due gare.

 

Quattro gare con il braccio ridotto così...

 

CKhHL9XUkAAM4b4.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

e che è? la stagione degli infortunati, prima Villopoto, poi Desalle e Nagl adesso lui e Febvre si gode il loro mondiale

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

A Loket Febvre fa doppietta in MXGP e ipoteca il titolo. Il primo inseguitore ora è Paulin (due volte settimo), distante 88 punti, sul podio della Repubblica Ceca salgono anche Bobryshev ed il rientrante Desalle.

 

Nella MX2, nuovo infortunio per Herlings. Nella qualifica di ieri è stato investito da Tixier e sarà  costretto a saltare il resto della stagione, purtroppo Jeffrey ha detto che il suo recupero, oltre che fisico, dovrà  essere soprattutto mentale, segnale decisamente brutto. La corsa per il titolo è ora apertissima, a Loket ha vinto Guillod con un secondo ed un primo posto, davanti a Jonass (4-3) e Tixier (3-5); nella prima manche vittoria per Anstie, ritirato nella seconda. In campionato, l'infortunato Herlings ha 433 punti, seguono Gajser e Guillod a 399, Jonass a 389, Tixier (clamorosamente rientrato in corsa per la conferma del suo titolo) a 370, Seewer a 369 e Anstie a 337.

 

Doveroso anche ricordare il quarto titolo mondiale vinto da Chiara Fontanesi nella categoria femminile, beffata la Lancelot che ha rotto il motore nel giro di schieramento al cancelletto di gara-2 (era in vantaggio di quattro punti).

 

Settimana prossima si torna in pista, con il Gran Premio del Belgio sulla difficilissima pista di Lommel.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

A Lommel doppietta nella MXGP per Shaun Simpson, mentre un Febvre versione ragioniere termina due volte alle spalle di Paulin perdendo appena quattro punti, il titolo è sempre più vicino. Stagione finita anche per Desalle, che dopo l'ottima prova di Loket ha voluto operarsi alla spalla per tornare in forma in vista del 2016.

 

Nuova doppietta per Max Anstie in MX2, con due secondi posti Pauls Jonass è il nuovo leader della classifica. Il lettone precede ora di quattro lunghezze Gajser, mentre Guillod, Seewer e Tixier rimangono nelle retrovie perdendo terreno anche nella generale.

 

Un paio di piazzamenti sono invece bastati a Marco Maddii per vincere l'europeo della 300cc.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

sono deragliato completamente con il calendario dell'MXGP (complice anche l'assenza di Cairoli)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Cairoli tornerà a correre domenica nel Gran Premio degli Stati Uniti che chiuderà la stagione 2015. E sarà un bel banco di prova perché ci saranno anche molti protagonisti del campionato americano.

Il titolo intanto lo ha vinto largamente Febvre, mentre quello della MX2 si deciderà a Glen Helen tra Gajser, Jonass ed Anstie.

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ieri sera mi sono visto le gare di Glen Helen (praticamente dopo il Qatar non avevo visto più nulla), che gran bella pista, il Mondiale non può prescindere da una gara così.

Cairoli ha dimostrato che per il Nazioni effettivamente non è pronto, il braccio non ha forza. In compenso finché ha resistito ha incantato come sempre. Febvre mostruoso, guai a chi dice che ha vinto solo perché mancavano gli avversari, ha battuto gli americani in casa loro e poche storie.

Gajser ha riportato alla Honda un titolo nella classe minore per la prima volta dal 1995 (con il grande Alex Puzar), bravo soprattutto perché con la CRF ci è andato forte solo lui. Gli americani della MX2 un altro pianeta in casa loro, ma qui ci sta.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

visto solo gli ultimi 5' di gara1, non sapevo che corressero ieri a Glen Helen

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'ex pilota belga sarebbe annegato nel tentativo di salvare il suo cane finito in acqua. 

 

  • Triste 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

×