Jump to content
Osrevinu

Analisi regole 2014

Recommended Posts

Ieri la FIA ha pubblicato gli aggiornamenti ai regolamenti (tecnico e sportivo) per la stagione 2014. Trovate qui i regolamenti completi:

2014 F1 Sporting Regulations: http://www.fia.com/sites/default/files/regulation/file/1-2014%20SPORTING%20REGULATIONS%202013-Published%20on%208.07.2013.pdf

2014 F1 Techical Regulations: http://www.fia.com/sites/default/files/regulation/file/1-2014%20TECHNICAL%20REGULATIONS%202013-Published%20on%2008.07.2013.pdf

 

Autosport analizza i cambiamenti più significativi nel regolamento tecnico:

 

Formula 1's updated 2014 technical regulations: analysis

An updated version of Formula 1's 2014 technical regulations has now been issued.

While the original rules were published over 18 months ago, the new amendments incorporate rule changes approved by the FIA World Motor Sport Council before the British Grand Prix.

Outlined below are the most significant changes, which could influence both the performance and the look of the new breed of grand prix cars when they hit the track next year.

ARTICLE 5.8.2: EXHAUST POSITIONING

The new regulations for the 1.6-litre turbocharged V6 engine era mandate a single tailpipe of fixed dimensions, which must exit 170-185mm behind the rear axle line and 350-500mm above the floor.

With the circular end of the final 150mm of tailpipe having to point upwards at an angle of five degrees, any aero effect from the exhaust will be hugely restricted.

Bodywork is also banned in the area behind the tailpipe's axis, preventing vanes or winglets from diverting the plume towards the rear wing or diffuser.

One dispensation is that the exhaust can be offset from the car's centre-line by 100mm, which could allow the retention of the monkey seat winglet.

While current exhaust positioning rules, introduced at the start of last year, are strict, teams still gain a huge amount of downforce from the blowing effect.

With both the Coanda and downwash effects, the diffuser is effectively sealed at its sides by the exhaust, giving around two seconds per lap in performance.

ARTICLE 3.7.9/15.4.3: NOSE SHAPE

As the second phase of the FIA's move to lower the nose tip to prevent disastrous t-bone or nose-to-wheel crashes, the whole nose box will now be bound by the restricted height rules of 2014.

This year, the nose tip can be 550mm high and the chassis 625mm high, with a vanity panel allowed to hide the unsightly bump created by the step.

Romain Grosjean Lotus F1 2013Under the new rules, the nose tip must be centred at 185mm, which is not much higher than the front wing, so noses will be very low.

This will impact aerodynamics as the flow under the nose and chassis will be obstructed.

The regulations also prevent the nose structure arching up too high and although vanity panels will be permitted, it is possible some very odd shapes will be created to maintain the highest possible chassis/nose combination.

ARTICLE 12.6.3: TYRES

Following recent tyre problems, the FIA has inserted a line into the regulations that allows it to change the tyre specification without notice or delay.

ARTICLE 11.7: REAR BRAKE CONTROL

As part of the new powertrain regulations, a large part of the cars' power will be provided by energy recovery systems.

What was termed KERS is now ERS-K and has effectively double the power output, for five times longer, than current systems.

Harvesting this much energy under braking will affect the braking effect at the rear wheels, so an electronic rear brake control system will be allowed.

This will be used to offset the ERS-K effect by aiding the braking effort at the rear, negating the need for the driver to constantly alter the brake bias.

ARTICLE 15.5.2: SIDE IMPACT

Following a project lead by the FIA Institute and the teams, a new side impact structure is to be introduced.

This is more resistant to angled side impacts, which might previously have torn off the outward projecting impact structures.

These new structures are specified in an appendix to the regulations and teams have some degree of freedom in their design to suit their specific requirements.

A new side impact test has been added to the regulations to test the structures' ability to withstand an angled impact.

Williams FW35 F1 2013ARTICLE 4.1: WEIGHT

As the weight of the new powertrain is greater than expected, the minimum weight has been further increased to 690kg, up from 642kg this year and the original 2014 mark of 685kg.

ARTICLE 20.3.4: DUMMY CAMERAS

Many teams have exploited the front-mounted FIA camera pods for aerodynamic benefit, often fitting them just behind the middle section of front wing.

This practice has now been outlawed by mandating the front cameras to be between 325-525mm above the floor.

Craig Scarborough - Tuesday, July 9th 2013, 08:30 GMT

Autosport - http://www.autosport.com/news/report.php/id/108682

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mamma mia, 690 kg :(

 

Di buono ci sarà  che il muso sarà  molto più basso rispetto a quello delle F1 odierne, mentre non vedo cenni alla riduzione della larghezza dell'ala anteriore

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mamma mia, 690 kg :(

 

Di buono ci sarà  che il muso sarà  molto più basso rispetto a quello delle F1 odierne, mentre non vedo cenni alla riduzione della larghezza dell'ala anteriore

 

Temo che se le squadre vorranno mantenere il telaio alto dietro il muso vedremo degli scempi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

non vedo cenni alla riduzione della larghezza dell'ala anteriore

Aspetta. Quelli che leggi sono gli aggiornamenti di ieri. Il restringimento delle ali anteriori era già  stato deciso e per questo non è riportato nell'articolo di Autosport, almeno credo sia così.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aspetta. Quelli che leggi sono gli aggiornamenti di ieri. Il restringimento delle ali anteriori era già  stato deciso e per questo non è riportato nell'articolo di Autosport, almeno credo sia così.

 

L'ala anche se più stretta rimarrà  con le caratteristiche attuali? Cioè con il primo profilo piatto?

 

Comunque i record sul giro del 2004/2005 possono continuare a fare sonni tranquilli...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rory Byrne pensa che dal prossimo anno i tempi sul giro si alzeranno di 4/5 secondi soprattutto a causa dei 50kg in più di peso delle monoposto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

No le GP2 non subiranno modifiche, ma le Marussia e Caterham attuali non gireranno tanto più forte alla fine...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rory Byrne pensa che dal prossimo anno i tempi sul giro si alzeranno di 4/5 secondi soprattutto a causa dei 50kg in più di peso delle monoposto.

basta che ciuò accada in curva e non con velocità  massime di 250 km/h..

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rory Byrne pensa che dal prossimo anno i tempi sul giro si alzeranno di 4/5 secondi soprattutto a causa dei 50kg in più di peso delle monoposto.

 

in pratica saranno macchine di merda, già  queste girano a 6 secondi da quelle del 2004...

Share this post


Link to post
Share on other sites

però visto che in rettilineo andranno più forte per via delle limitazioni aerodinamiche e la maggior potenza, forse ci sarà  spettacolo se vanno così più piano in curva !

Share this post


Link to post
Share on other sites

in pratica saranno macchine di merda, già  queste girano a 6 secondi da quelle del 2004...

e meno male... andando avanti di quel passo arrivavamo al prototipo rbr di gt5.

 

si deve rallentare in curva per tornare a vedere auto e non aerei, e spettacolo vero. peccato che il drs non lo leveranno lo stesso.

dei tempi importa poco.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

e meno male... andando avanti di quel passo arrivavamo al prototipo rbr di gt5.

 

si deve rallentare in curva per tornare a vedere auto e non aerei, e spettacolo vero. peccato che il drs non lo leveranno lo stesso.

dei tempi importa poco.

 

sono d'accordo diciamo che cmq di quei 6 secondi almeno 4 sono di motore visto che nel 2004 avevano 950 cavalli al posto di 750 ed erano 30-35 km più veloci nei rettilinei almeno...

 

cmq avranno forti limitazioni aerodinamiche, più motore, più pese, dai stavolta ci siamo

Share this post


Link to post
Share on other sites

sono d'accordo diciamo che cmq di quei 6 secondi almeno 4 sono di motore visto che nel 2004 avevano 950 cavalli al posto di 750 ed erano 30-35 km più veloci nei rettilinei almeno...

 

cmq avranno forti limitazioni aerodinamiche, più motore, più pese, dai stavolta ci siamo

ci vorrebbe giusto una maggiore altezza da terra ancora...

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il problema del 2014 è che il miglioramento del regolamento tecnico viene controbilanciato dal peggioramento di quello sportivo, con patente a punti e menate varie.

Sent from my Nokia Lumia 920 using Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

a parte che il fatto che è tutto da verificare se andranno più forte in rettilineo, comunque oggi le pole in F1 sono mediamente 8-9 secondi più veloci di quelle della Gp2. L'anno prossimo in pratica le Gp2 saranno quasi altrettanto veloci, costeranno meno, saranno comunque più difficili da guidare (perchè io credo che il problema sia soprattutto l'elettronica, più che il carico aereodinamico per sè), avranno una potenza costante su tutto il giro senza ridicoli budget di tot secondi di "boost", e non avranno il DRS. Aspetta perchè seguivamo la F1? Tra l'altro, come già  detto da qualcuno, rischiamo che persino l'abbassamento del muso, su cui siamo tutti d'accordo, si rivelerà  un boomerang se non si costringono i progettisti ad abbassare tutto il telaio...

Edited by nemo981

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono davvero curioso di sentirlo dal vivo il suono del motore dell'anno prossimo, chissà  se ci sarà  l'occasione. Certo se è come quello che si è sentito nei vari filmati di questi mesi, bè, è veramente osceno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io sono assolutamente pessimista: non sono affatto sicuro che aumenteranno le velocità  di punta (anzi, sono piuttosto sicuro del contrario) mentre le velocità  in curva potrebbero lievemente abbassarsi, ma non ci sarà  quel drastico taglio di carico di cui avrebbero bisogno queste F1.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una cosa che dovrebbe essere assolutamente rivista nel regolamento è la possibilità  di far provare nuove gomme o nuove componenti per l'anno a venire da un'unica squadra che si propone. Così non va assolutamente bene e non importa che usino la vettura vecchia, gli ingegneri possono comunque recuperare da prove comparative elementi preziosi per la futura progettazione e/o sviluppo della loro monoposto. Di recente si è appreso che la Red Bull proverà  la coperture 2014 utilizzando la vettura di 2 anni fa. E' previsto dal regolamento quindi non si può assolutamente recriminare nulla contro di loro, lo ha fatto la Mercedes, poi la Ferrari e ora tocca a Red Bull, ma queste regole sono assurde. il test deve essere eseguito da tutte le squadre e nello stesso momento per regolamento. In caso contrario si falsano i campionati. Che se ne avvantaggi Ferrari, Mercedes o RedBull è sbagliato, la Federazione dovrebbe controllare che tutti siano nelle stesse condizioni di esperienza e conoscenza. L'alternativa è che la Pirelli usi una vettura che non corre più, tipo una vecchia Toyota con un pilota collaudatore Pirelli, ma assolutamente, non i singoli costruttori o piloti ufficiali iscritti al campionato per bando in esclusiva.
 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Formula 1 grand prix penalty system gets 2014 shake-up

Formula 1 teams have backed a new plan for more lenient penalties to be handed out during grands prix.

From 2014, stewards will, for example, be able to hand out five or 10 second penalties, which will be taken at a driver's subsequent pitstop.

If the driver does not stop again, then the penalty will be added to their race time.

The new system has been proposed to ensure drivers are not punished by a hefty drive-through for a minor infringement.

It was agreed during a meeting of F1's Sporting Working Group in Singapore this weekend and will now be put to the FIA World Council for approval.

Teams have also agreed that Pirelli can tweak the front and rear tyre compounds next season to balance out the car demands of the new 2014 engine regulations.

There will still be only four compounds available for the season - super-soft, soft, medium and hard - but within each of those the front and rears no longer needs to be identical as is currently mandatory.

The new turbo engines are set to deliver more torque over the current V8 power units, which will put a heavier demand on the rear tyres.

Further matters that were approved include tighter pitstop safety rules, which include mandatory over-ride facilities for pit crews, and the ratification of penalties for unsafe pitstop releases.

The exact details of the changes are set to be confirmed following the FIA's WMSC meeting next week.

Jonathan Noble and Dieter Rencken - Saturday, September 21st 2013, 10:25 GMT

Autosport - http://www.autosport.com/news/report.php/id/110018

Share this post


Link to post
Share on other sites

If the driver does not stop again, then the penalty will be added to their race time.

The new system has been proposed to ensure drivers are not punished by a hefty drive-through for a minor infringement.

 

Spero fortemente che ci siano novità  per le penalità  in caso di ingresso della Safety Car. Dare 10 secondi di penalità  dopo un periodo di SC significa spedire un pilota in fondo al gruppo (chiedere ad Alonso per conferma)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Premessa: Autosprint nel 2011 aveva anticipato come sarebbero dovuti essere i musi l'anno successivo. L'anteprima era questa:

 

4.jpg

Chiaramente, come si dice nell'articolo, è un'esagerazione, ma resta comunque molto distante dalla realtà .

 

Detto questo, l'anteprima dell'Autosprint di domani, riguardo i musi 2014

 

Cop_AS391.jpg

Edited by Alvy96

Share this post


Link to post
Share on other sites

meglio di ora.

 

 

 

il loro commento. ahaahahahhhahhahaha

Edited by Nameless Hero

Share this post


Link to post
Share on other sites

cioè ma questi ancora una volta hanno imposto un'altezza più bassa solo alla punta e non a tutta la scocca? dei geni proprio, veramente (cit)

Share this post


Link to post
Share on other sites



  • Upcoming Events

  • Similar Content

    • By alessandrosecchi
      Stasera verremo citati grazie all'articolo sull'incidente di Vettel a Barcellona  
    • By Gabriele Dri
      Buonasera a tutti. Come sappiamo tutti la prima vettura di F1 a portare in gara il cambio semiautomatico al volante è stata la Ferrari 640 progettata da John Barnard nel 1989. Ultimamente però ho visto un paio di video di onboard degli anni successivi ed ho notato che nel 1991 la McLaren aveva ancora il cambio manuale. Spulciando ho scoperto che loro hanno introdotto il cambio al volante nel 1992. Chiaramente lo studio di una soluzione così impegnativa ha necessitato di qualche anno di studio, ma non pensavo ben 3 anni! Ho aperto questo thread dunque per chiedere il vostro aiuto nel ricostruire  - se possibile - quando e con quale modello tutte le scuderie di quegli anni hanno introdotto il cambio semiautomatico abbandonando quello al volante. Grazie in anticipo 
    • By BJ-99
      Buongiorno a tutti
      volevo condividere questi tre video ben fatti che spiegano a cosa realmente servono le pinne e le "ali a T" delle vetture di quest'anno, mi sembravano molto interessanti. Sono in un inglese non semplicissimo ma tutto sommato comprensibile, spero vi piacciano. Buona visione
       
       
    • By Andrea Gardenal
      Tra 2 minuti la Pirelli presentera' in streaming sul suo sito le nuove gomme che verranno utilizzate nella stagione 2013 di Formula 1. Sara' possibile seguire la cerimonia sul sito http://www.pirelli.com/msite/motorsport/site/
    • By Paolo93
      Decisioni dello strategy group con effetto immediato: comunicazioni radio libere a parte che per la partenza, niente penalità per tracklimit, in caso di pioggia si effettueranno dei giri con la SC e poi si effettuerà la partenza da fermo, in caso di bandiera rossa non si potranno toccare le auto e non verrà introdotto l'halo almeno per l'anno prossimo.
  • Popular Contributors

×