Jump to content
R18

24 Heures du Mans 2013

Recommended Posts

Perchè non se l'aspettava nessuno. Guardando l'incidente si vedeva sì che era un botto grosso, ma sembrava una roba da niente: ci sono rimasti tutti di sasso dopo. Mi pare che in psicologia ci sia una definizione per un fenomeno del genere, cioè se la notiza del lutto fosse stata subitanea le reazioni sarebbero state radicali, invece è giunta in ritardo e questo ha permesso (non avendola vista in faccia) di ignorala o quasi.

 

Mah non vedo come si potesse pensare ad una roba da niente.

I telecronisti stessi hanno sottolineato il fatto che il pilota è stato estratto dalla vettura dai medici.

E il botto era molto peggio del semplice "grosso"

Praticamente la vettura è rientrata in pista dopo aver sbattuto contro il guard rail

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate qualcuno mi spiega come vengono decise le balance of performance?

In base ai risultati ottenuti, più vai forte e più ti appesantiscono la macchina. Pensa, alcuni ritengono pure logico questo modo di agire.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah, io sono pure d'accordo sul fatto che la corsa continui (anche se sarebbe bello vedere almeno il team Aston Martin ritirarsi, ma come dice Gio, Richards è Richards), ma quello a lasciarmi di stucco è la totale indifferenza che mi sembra di percepire. C'è una via di mezzo tra il mandare avanti lo show e lo strafregarsene. I commentatori di Eurosport hanno di fatto letto il comunicato Aston Martin come fosse la notizia di un guasto alla macchina o cose del genere. Dopo non so, magari nel paddock la cosa ha avuto maggiore rilevanza. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Intanto, sul lato sportivo, non capiscono una mazza, dato che è l'AM che si è mangiata la porsche, e non la porsche che "è lì è lì!"...

 

a me i commentatori di eurosport mi stanno cordialmente antipatici, a partire da galbiati , direttore di corsa (?!!!) a monza, fino a allievi paolo.

anni fa avevo seguito la 24h su nuvolari,con il commento principale di cortesi marco e altri (sul posto tra l'altro). beh direi che non c'è confronto a mio parere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In base ai risultati ottenuti, più vai forte e più ti appesantiscono la macchina. Pensa, alcuni ritengono pure logico questo modo di agire.

 

Infatti è peggio che in F1!

Rischi di vincere le prime gare e poi arrivare non competitivo a quella più importante:

la 24h di Le Mans

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sembra che sia stata la stessa famiglia di Simonsen a chiedere all'Aston Martin di continuare la gara.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pare che la famiglia abbia chiesto all'Aston di continuare la gara

Perchè è famiglia di pilota e sanno come ragionano i piloti. I piloti si onorano gareggiando.
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perchè è famiglia di pilota e sanno come ragionano i piloti. I piloti si onorano gareggiando.

Io mi auguro solo che sia la verità . Dopo avere sentito dire loro "il pilota è cosciente e parla con i medici" al solo fine di prendere tempo mi aspetto anche che sia una balla. Se poi vedo gente che ne sa molto più di me dire "devo ricordarti chi è Richards?" qualche dubbio, purtroppo, mi viene.

Edited by Fede

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah, io sono pure d'accordo sul fatto che la corsa continui (anche se sarebbe bello vedere almeno il team Aston Martin ritirarsi, ma come dice Gio, Richards è Richards), ma quello a lasciarmi di stucco è la totale indifferenza che mi sembra di percepire. C'è una via di mezzo tra il mandare avanti lo show e lo strafregarsene. I commentatori di Eurosport hanno di fatto letto il comunicato Aston Martin come fosse la notizia di un guasto alla macchina o cose del genere. Dopo non so, magari nel paddock la cosa ha avuto maggiore rilevanza. 

non so, cosa dovevano fare/dire ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ferma nella ghiaia la Viper di Farnbacher.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io a eventuali problemi alle vertebre cervicali ci ho pensato subito...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io mi auguro solo che sia la verità . Dopo avere sentito dire loro "il pilota è cosciente e parla con i medici" al solo fine di prendere tempo mi aspetto anche che sia una balla. Se poi vedo gente che ne sa molto più di me dire "devo ricordarti chi è Richards?" qualche dubbio, purtroppo, mi viene.

E secondo me fai bene!

Edited by isomax89

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io mi auguro solo che sia la verità . Dopo avere sentito dire loro "il pilota è cosciente e parla con i medici" al solo fine di prendere tempo mi aspetto anche che sia una balla. Se poi vedo gente che ne sa molto più di me dire "devo ricordarti chi è Richards?" qualche dubbio, purtroppo, mi viene.

Ma anche se non fosse vero, (è una voce fin'ora, niente di ufficiale) e l'Aston abbia deciso di continuare comunque io sono lo stesso d'accordo. Sono del parere che il modo migliore per rendere omaggio a un pilota sia continuare a correre, e come ho detto spero ora in una vittoria della Aston Martin con conseguente dedica alla memoria di Simonsen.
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

io a eventuali problemi alle vertebre cervicali ci ho pensato subito...

Per morire sul colpo deve esserci stata per forza una rottura delle vertebre del collo con conseguente scollegamento tra cervello e nervo spinale, al resto del corpo non arriva più nessun segnale dal cervello e si muore in pochissimi secondi per insufficienza multiorgano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma anche se non fosse vero, (è una voce fin'ora, niente di ufficiale) e l'Aston abbia deciso di continuare comunque io sono lo stesso d'accordo. Sono del parere che il modo migliore per rendere omaggio a un pilota sia continuare a correre, e come ho detto spero ora in una vittoria della Aston Martin con conseguente dedica alla memoria di Simonsen.

 

Spero solo che i piloti abbiano la libertà  di decidere se continuare o no

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma anche se non fosse vero, (è una voce fin'ora, niente di ufficiale) e l'Aston abbia deciso di continuare comunque io sono lo stesso d'accordo. Sono del parere che il modo migliore per rendere omaggio a un pilota sia continuare a correre, e come ho detto spero ora in una vittoria della Aston Martin con conseguente dedica alla memoria di Simonsen.

 

Sul piano delle prestazione non vedo come possano predere la gara

Share this post


Link to post
Share on other sites

Intanto, a proposito di Aston Martin, in GTE Pro c'è stato il cambio di leadership, con Mako (#99) che ha passato Mucke (#97)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma anche se non fosse vero, (è una voce fin'ora, niente di ufficiale) e l'Aston abbia deciso di continuare comunque io sono lo stesso d'accordo. Sono del parere che il modo migliore per rendere omaggio a un pilota sia continuare a correre, e come ho detto spero ora in una vittoria della Aston Martin con conseguente dedica alla memoria di Simonsen.

Possono anche continuare comunque, è un altro modo per onorare il pilota come dici tu, ma se evitassero di raccontare balle in questa circostanza farebbero un favore non solo agli appassionati, ma anche a loro stessi.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Ferrari,per la Gazzetta ed i suoi "lettori"(perdonate l'iperbole....) è solo F.1

 

In particolare quella di Alonso. Altrimenti Pino si incazza.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sembra che sia stata la stessa famiglia di Simonsen a chiedere all'Aston Martin di continuare la gara.

 

Mah... sarà ...

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites



×
×
  • Create New...