Jump to content
leopnd

07. Gran Premio del Canada 2019 | Montreal

Recommended Posts

53 minuti fa, Nameless Hero ha scritto:

Signori e signore, la Ferrari.

Il pilota però mi sembrava decisamente al corrente...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo che possono. Si chiama justice payout. Lo fece anche Paddy Power per Catania-Juve.

Share this post


Link to post
Share on other sites
28 minuti fa, Osrevinu ha scritto:

Si chiama justice payout.

Valido solo entro 24 ore dal termine della gara.

Se per assurdo dopo 1 mese decidono di squalificare VET e HAM, non si mettono a ritrattare tutte le scommesse ricevute.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me è ridicolo perché mi pare evidente che la gara sia stata influenzata dalla penaità di Vettel, credo proprio che Hamilton avrebbe attaccato e superato il tedesco senza penalità.

  • Love 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 ore fa, MauroC ha scritto:

Capisco l’intento di sensibilizzazione ma trovo fuori luogo e di cattivo gusto pubblicare questa merda.

La rete è piena di dementi, l’abbiamo capito, se ho voglia di leggere merdate me le vado a cercare altrove... qui dentro conto di poterne fare a meno.

Off topic:

Social media: rovina della società. Parere personale. Mai avuto e mai avrò facebook o twitter

Fine Off topic

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, KL643 ha scritto:

Off topic:

Social media: rovina della società. Parere personale. Mai avuto e mai avrò facebook o twitter

Fine Off topic

Stai usando un social media.

  • Like 1
  • Lol 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non si può fare più niente in F1 :asd: a questo punto si faccia un campionato al simulatore dove i piloti si possano ostacolare senza pericolo, almeno si potrà assistere a delle vere lotte. Tra poco mi aspetto un limitatore di velocità sui rettilinei a 130km/h con corsia di sorpasso drs. Così togliamo anche gli ultimi rischi.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
In questo momento, Scarlett ha scritto:

Non si può fare più niente in F1 :asd: a questo punto si faccia un campionato al simulatore dove i piloti si possano ostacolare senza pericolo, almeno si potrà assistere a delle vere lotte. Tra poco mi aspetto un limitatore di velocità sui rettilinei a 130km/h con corsia di sorpasso drs. Così togliamo anche gli ultimi rischi.

Esiste già. c'è la F1 ESports :asd:

  • Like 1
  • Lol 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Nameless Hero ha scritto:

Stai usando un social media.

Molto diverso da quelli elencati, dove sono tutti tuttologhi di tutto.Qui è un ambiente di nicchia,  L'unico a cui mi sono iscritto.

Fine off topic

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Carlomm73 ha scritto:

 

Hanno allungato il primo stint considerando la possibilità di una SC: vista la frequenza con cui questo evento si era verificato nelle edizioni passate non mi è sembrata una cosa scandalosa.

 

 

Oppure sarebbe arrivato lui secondo togliendo la posizione al compagno di squadra: qui ci vedo più malizia.

No però era ancora nella finestra per attaccare Hamilton nella prima fase, allungando così tanto lo stint di fatto lo hanno tolto ... Il gioco (per un evento comunque aleatorio) valeva la candela?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Probabilmente era stato deciso prima: statistiche alla mano nelle ultime 20 edizioni del Gran Premio del Canada l'ingresso della SC si era verificato 11 volte, quindi una probabilità del 50% che si verificasse nuovamente.  Anch'io, se fossi nei panni di un team manager di una scuderia, differenzierei la strategia tra le mie due vetture in una situazione simile, e ogniqualvolta ci possa essere una situazione simile (es: Monaco). 

Allargando il discorso ci sono circuiti dove, anche senza SC, non c'è una possibilità unica di strategia: ad esempio, a Barcellona molto spesso diverse scuderie fanno fare 2 pit stop ad un pilota e 3 all'altro.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

avrebbe senso però quando uno dei tuoi piloti è molto indietro e con la gara compromessa.

Leclerc era a 2 secondi da Hamilton. 3 e mezzo/4 da Vettel.

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trovo onestamente sbagliata la decisione di Snai. 

  Perché sta andando contro una decisione dei commissari. Non ci sono brogli o altro. 

Già il caso barrichello è dubbio perché gli ordini di squadra fanno parte del gioco, ma questo proprio non ha senso. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, djbill ha scritto:

 

Il forum fa parte del Web 1.0 dove non si parlava di social ma di community.

Quanto mi manca. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 8/6/2019 at 21:21 , Paolo93 ha scritto:

Eccheccazzo!!!

Finalmente un risultato come si deve. Vediamo cosa si inventeranno per buttarla via

Nella notte Ham ha telefonato a chi di dovere "domani inventatevi qualcosa..." :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
36 minuti fa, KingOfSpa ha scritto:

Quanto mi manca. 

mica siam morti... :asd: 

basta lasciare le cagate "cotte&mangiate" tipo Face&Co ai  poveri di spirito... ci son sempre stati, in tutte le "tecnologie" di comunicazione "sociale", dalla lettera di Sant'Antonio cartacea alla e-mail... allo "smart" ( cioè per stupidi dal punto di vista tecnologico ) phone. Oggi tutti pubblicano e postano grazie a piattaforme facilitate, per l'appunto; ma già se devono mettere un tag di percorso tipo <a href="pippo.htm">Pippo va a fare la cacca<a/> iniziano i problemi.  :D

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, KingOfSpa ha scritto:

 

Vorrei evitare che i piloti inizino ad girare ad ritmo ben superiore  a quello che hanno effettivamente rischiando troppo ad ogni curva , ma che stanno tranquilli che se fanno un lungo possono rientrare come cavolo vogliono. 

 

Vettel è rientrato da un’escursione sull’erba e non da uno spiazzo asfaltato, e non capisco come si possa affermare con sicurezza che lo ha fatto come “ha voluto”.

Credo che quel che poco rimasto a dar senso alla F1 sia l’abilità dei piloti, insomma le “gesta”  ormai quando possibili pur  accompagnate anche da qualche errore (che si vedono ad ogni gara) mentre quel che scrivi nel grassetto, inteso come obbligatorio, è la completa antitesi della competizione

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
9 ore fa, Lotus ha scritto:

Se continuano così Lec saluta... questo rischio corrono. Non si son resi conto di avere già in casa la potenziale prima guida, credono veramente debba fare "gavetta" per stare davanti a Seb :asd: 

Rotfl . Pensate al team McLaren nel 2007 gestito da queste "logiche" ... :asd:  Alo ci sarebbe andato a nozze vincendo facile almeno 2 mondiali, che sfiga ragazzi! :D 

Quello che più mi lascia basito della stagione Ferrari ad oggi, non è tanto la prestazione (Ferrari è da sempre pompatissima nei test), ma la gestione di Leclerc, che pare gestito come un nuovo Massa, quando invece sembra avere le capacità per essere il futuro del team.  A che pro non tenersi ancora il Kimi del 2018 se la volontà era questa?

 

Davvero lo trovo incomprensibile. Tanto più in una situazione in cui i mondiali sono andati palesemente, mettere paletti di primi e seconda guida mi pare assurdo. 

Edited by Sikander

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Ferrari F1 ha scritto:

Esiste già. c'è la F1 ESports :asd:

Si ma una cosa più seria :asd: con un simulatore degno di essere chiamato tale.

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, duvel ha scritto:

Vettel è rientrato da un’escursione sull’erba e non da uno spiazzo asfaltato, e non capisco come si possa affermare con sicurezza che lo ha fatto come “ha voluto”.

Credo che quel che poco rimasto a dar senso alla F1 sia l’abilità dei piloti, insomma le “gesta”  ormai quando possibili pur  accompagnate anche da qualche errore (che si vedono ad ogni gara) mentre quel che scrivi nel grassetto, inteso come obbligatorio, è la completa antitesi della competizione

Conoscendo la malizia dei  piloti di formula 1 non voglio che questi con la scusa  "Non potevo rientrare in pista in altro modo" inizino a  spingere oltre il limite loro/vettura ed abusare di questo sistema. Se vai fuori che sia ghiaia, erba o asfalto devi rientrare senza ostacolare chi segue secondo le norme attuali. ( Se non piace come regolamento è un altro discorso sto discutendo circa la correttezza della penalità).  

Se lo fai in buona fede e non hai alternative  come Vettel ( che comunque qualcosa in più poteva fare, ma è difficile da dimostrare)  ti becchi il minimo delle penalità previste ovvero i 5 secondi ( in casi più gravi ci sono ben altre penalità) perchè sempre una situazione critica hai creato che sia stato volontario o meno. 

Purtroppo la storia recente ci insegna che non si può dare troppo spago ai piloti di oggi. Tutti ci ricordiamo che molti piloti infilavano un millimetro di muso al livello delle ruote posteriori e questi pretendevano che venissero lasciate praterie di spazio. 

La regola del lasciare spazio se uno si affiancava anche solo al livello delle posteriori  in se stessa non era del tutto sbagliata considerando le caratteristiche delle vetture moderne, ma piloti ne hanno abusato per fare sorpassi facili su circuiti come Monaco. 

Per questo sono a favore di questa penalità.

Il punto è che i commissari sono comunque intervenuti solamente  nel caso più dubbio e non in altri. Se una cosa non interessa un pilota top ormai la fia perdona tutto per dire che lascia liberi i piloti di combattere. 

 

Ripeto ancora una volta. Può non piacere il regolamento ed in parte sono d'accordo, ma hanno applicato il regolamento alla letta. Poi non ci dobbiamo lamentare se i commissari applicano di volta in volta in modo discrezionale i regolamenti e ci sono disparità.

Disparità che si sono notevolmente attenuate negli ultimi tempi. Forse nel modo peggiore perchè i commissari sono divenuti dei semplici esecutori di articoli senza discrezionalità invece di creare una commissione fissa ( o almeno stabile per buona parte del campionato)  che decide sempre allo stesso modo. 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
45 minuti fa, KingOfSpa ha scritto:

 

Purtroppo la storia recente ci insegna che non si può dare troppo spago ai piloti di oggi. Tutti ci ricordiamo che molti piloti infilavano un millimetro di muso al livello delle ruote posteriori e questi pretendevano che venissero lasciate praterie di spazio. 

La regola del lasciare spazio se uno si affiancava anche solo al livello delle posteriori  in se stessa non era del tutto sbagliata considerando le caratteristiche delle vetture moderne, ma piloti ne hanno abusato per fare sorpassi facili su circuiti come Monaco. 

 

L' idiozia qui sta nel mettere una regola per qualcosa che dovrebbe essere automatico

Se chi è davanti non vuole essere superato deve chiudere la cosiddetta porta prima che chi è dietro trovi uno spazio per infilarsi, scegliendo una traiettoria difensiva piuttosto che continuare per la propria traiettoria normale e chiudere la porta troppo tardi (ovvero quando chi è dietro ha già attaccato lo spazio lasciato dall' altro) 

In questi casi gli incidenti non avvengono solo se chi segue evita il contatto frenando...ma non si può sempre sperare che l' altro desista quando ormai è tardi

Si potrebbero fare numerosi esempi a dimostrazione di ciò 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 ore fa, Osrevinu ha scritto:

Io non sono d'accordo con questa analisi, semplicemente perchè non tiene conto di un punto fondamentale: il regolamento. Per le regole oggi in vigore la manovra di Vettel è irregolare. Quindi la colpa è delle regole sbagliate non dei commissari che hanno mal giudicato. Se la legge dice di scarcerare gli assassini la colpa non è certo dei giudici, ma della legge sbagliata e di chi l'ha scritta. Vettel non può essere scagionato, perchè è colpevole. È questa la cosa assurda del regolamento che ci troviamo.

A rigore di regolamento Vettel ha commesso un'infrazione. La colpa dei commissari non sta nell'averlo punito, ma nel come l'hanno punito visto che hanno una discrezionalità enorme nelle penalità da applicare. Potevano dare una reprimenda  (che è a tutti gli effetti una penalità anche se pare non se lo ricordi nessuno); o esporre la bandiera bianca/nera che avvisa il pilota di una condotta scorretta.

mi si spiega secondo quale applicazione letterale del regolamento la manovra di Vettel è irregolare? no dolo, no malizia, no contatto, no nulla... sull'erba, tutti lo sanno, non si ha grip, di fatto il pilota non poteva che rientrare il quel modo in pista.

  • Like 1
  • Love 1

Share this post


Link to post
Share on other sites



×
×
  • Create New...