Jump to content
leopnd

07. Gran Premio del Canada 2019 | Montreal

Recommended Posts

17 minuti fa, Kitt ha scritto:

 

IMG_20190610_220649.jpg

IMG_20190610_220829.jpg

Capisco l’intento di sensibilizzazione ma trovo fuori luogo e di cattivo gusto pubblicare questa merda.

La rete è piena di dementi, l’abbiamo capito, se ho voglia di leggere merdate me le vado a cercare altrove... qui dentro conto di poterne fare a meno.

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me invece è giusto averli postati perché è da ieri che sentiamo che deve decidere la gente. Ecco la gente cosa "pensa". Non confondiamo gli appassionati che pongono magari da anni certi problemi e interpretano gli episodi con coerenza e senza guardare i colori delle auto con quello che pensa "la gente" (peraltro adeguatamente pompata da certi media). Ormai si cerca solo l'hype e il sensazionalismo. Commenti a ruota libera e senza ragionare (perché uno che commenta "sparati in bocca" temo che ragionamenti prima di scrivere ne abbia fatti pochini). 

Scusate sono stato noioso e ripetitivo su questo tipo di tasto. Tanto so benissimo che il prossimo episodio (dove magari la mossa maliziosa sarà di Verstappen o Bottas) tutto questo purismo del motorsport nella gienteeee sarà un lontano ricordo e si invocherà lo straccio della licenza. 

Il mio commento per molti versi è fuori luogo perché il forum è un luogo franco rispetto a questo tipo di dinamiche, però insomma ... mi viene da pensare che anche i piloti e i team non abbiano nemmeno per la testa di sedersi e dire "ok, cosa vogliamo fare di questa F1? Ne parliamo? Mettiamo tre piloti nel collegio? Togliamo i piloti? Codifichiamo un po' meglio cosa si può fare e cosa no?" ... Penso più che altro che si viva sugli episodi e si speculi una per l'una o l'altra posizione per arraffare una manciata di punti, una coppa di polistirolo e quattro applausi ... Mi sono ripetuto troppo.  

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
34 minuti fa, djbill ha scritto:

F1
GP Canada: la ricostruzione che scagiona Vettel

L'episodio che ha deciso la gara di Montréal analizzato con fotogrammi e video


http://www.p300.it/f1-gp-canada-la-ricostruzione-che-scagiona-vettel-video

Io non sono d'accordo con questa analisi, semplicemente perchè non tiene conto di un punto fondamentale: il regolamento. Per le regole oggi in vigore la manovra di Vettel è irregolare. Quindi la colpa è delle regole sbagliate non dei commissari che hanno mal giudicato. Se la legge dice di scarcerare gli assassini la colpa non è certo dei giudici, ma della legge sbagliata e di chi l'ha scritta. Vettel non può essere scagionato, perchè è colpevole. È questa la cosa assurda del regolamento che ci troviamo.

A rigore di regolamento Vettel ha commesso un'infrazione. La colpa dei commissari non sta nell'averlo punito, ma nel come l'hanno punito visto che hanno una discrezionalità enorme nelle penalità da applicare. Potevano dare una reprimenda  (che è a tutti gli effetti una penalità anche se pare non se lo ricordi nessuno); o esporre la bandiera bianca/nera che avvisa il pilota di una condotta scorretta.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ad ogni modo, dopo i fatti di ieri possono accadere due cose: o si è creato un pericoloso precedente e da ora in poi dovranno state tutti attentissimi a quello che fanno; o può essere la volta buona che giunti ad un caso limite si capisca la grande cagata fatta e si torni indietro (tipo come quando Rosberg fu penalizzato per aiuti alla guida e alla gara dopo cacellarono quella regola idiota).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stamattina l'unico quotidiano sportivo nazionale a dire la verità sull'appello (che ancora non è stato presentato, e che a questo punto può anche essere che non venga presentato affatto) è il Corriere dello Sport. L'appello verrà dichiarato inammissibile senza nemmeno la discussione. Quello che ho detto io domenica sera. Sky invece imperterrita continua a dire che la storia non è chiusa, che c'è l'appello, ecc... fake news.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
9 ore fa, djbill ha scritto:

F1
GP Canada: la ricostruzione che scagiona Vettel

L'episodio che ha deciso la gara di Montréal analizzato con fotogrammi e video


http://www.p300.it/f1-gp-canada-la-ricostruzione-che-scagiona-vettel-video

Come dice anche @Osrevinu si è saltato un punto fondamentale ovvero il regolamento  di oggi sui i quali i commissari devono attenersi.

Cito dall' articolo: "Per quanto riguarda il forzare Hamilton "off track" i due punti comminati sulla patente del tedesco indicano una sorta di volontarietà nel voler spingere verso il muro la Mercedes dell'inglese. Tenendo conto che tutta l'azione successiva al rientro in pista è stata necessaria per riportare in linea la Ferrari, pena un testacoda verso il muro interno, i fotogrammi ed il video che vi abbiamo mostrato indicano chiaramente che Vettel controlla lo specchietto di destra solo dopo aver ripreso il controllo completo della monoposto" 

 

Non ho mai detto che Vettel abbia voluto danneggiare  Hamilton, ma è quello che è successo. Se fosse stato volontario altro che i 5 secondi  che sono la penalità più leggera.

Vettel ha creato un pericolo ( a causa di un suo errore) e come tale va penalizzato.  Come dice il comunicato è stato penalizzato a causa di un rientro in pista non sicuro che ha forzato fuori pista la vettura che seguiva ( che ha dovuto frenare, che aveva effettivamente le 4 ruote oltre la linea bianca e non poteva prevedere in che modo Vettel fosse rientrato in pista).

Tali manovre vanno penalizzate ( se poi non vi piace il regolamento è un altro discorso) in quanto non saprai mai se effettivamente c'è stata la volontarietà dell' atto.  Quindi per evitare che i piloti inizino ad abusare di tale comportamento permissivo la decisione è giusta. In altri casi i commissari hanno preso la stessa decisione.

Vorrei evitare che i piloti inizino ad girare ad ritmo ben superiore  a quello che hanno effettivamente rischiando troppo ad ogni curva , ma che stanno tranquilli che se fanno un lungo possono rientrare come cavolo vogliono. 

 

Non ci dimentichiamo che in passato  bastava che i piloti mettessero il muso al livello delle ruote posteriori dei piloti per preterndere pista libera.  Ormai se ne abusava. Non voglio  che si inizi a ripetere la cosa. Taglio la pista a causa di un mio errore  e limito i danni  dicendo che non c' era modo per evitare il mio rientro perchè le gomme sono sporche anche se la via di fuga è in asfalto. 

Purtroppo chi ne ha pagato di più le spese è stato Vettel. Capita.

Quindi trovo giusta  e non punitiva. Che poi sia stato un evento che ha deciso la corsa non ha importanza. Perchè altrimenti questo autorizza a tutti quelli che lottano alla vittoria di fare quello che vogliono.

Quindi potete prendervela con le regole se queste sono contro la vostra idea di F1, ma non contro la decisione.

 

 

 

Edited by KingOfSpa

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
29 minuti fa, Osrevinu ha scritto:

Stamattina l'unico quotidiano sportivo nazionale a dire la verità sull'appello (che ancora non è stato presentato, e che a questo punto può anche essere che non venga presentato affatto) è il Corriere dello Sport. L'appello verrà dichiarato inammissibile senza nemmeno la discussione. Quello che ho detto io domenica sera. Sky invece imperterrita continua a dire che la storia non è chiusa, che c'è l'appello, ecc... fake news.

L'appello può essere rigettato perchè non ritenuto conforme agli articoli 15 dell'International Sporting Code o agli articoli 9.1.1 del Juridical and Disciplinary Rules ma non ritenuto inammissibile. Tra l'essere rigettato e l'inammissibile passa un'enormità.

Detto questo, la frase a cui si attacca Sky è presente in tutti i documenti ufficiali dei commissari (e in effetti, in questo caso, la decisione non può essere cambiata).

 

Questo lato Ferrari.

 

Poi però qualcuno dovrà render conto della decisione alla Federazione. Perchè probabilmente domenica han ragionato con il metro del "nel bene o nel male l'importante è che se ne parli", e nell'ottica della F1 e Liberty Media ci sta al 200%, ma la FIA potrebbe avere idee un po' diverse :zizi:

Edited by giovanesaggio
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
57 minuti fa, giovanesaggio ha scritto:

L'appello può essere rigettato perchè non ritenuto conforme agli articoli 15 dell'International Sporting Code o agli articoli 9.1.1 del Juridical and Disciplinary Rules ma non ritenuto inammissibile. Tra l'essere rigettato e l'inammissibile passa un'enormità.

Detto questo, la frase a cui si attacca Sky è presente in tutti i documenti ufficiali dei commissari (e in effetti, in questo caso, la decisione non può essere cambiata).

 

Questo lato Ferrari.

 

Poi però qualcuno dovrà render conto della decisione alla Federazione. Perchè probabilmente domenica han ragionato con il metro del "nel bene o nel male l'importante è che se ne parli", e nell'ottica della F1 e Liberty Media ci sta al 200%, ma la FIA potrebbe avere idee un po' diverse :zizi:

Il ricorso non verrà rigettato, non verrà nemmeno discusso perché è inammissibile. Tale e quale a quello che successe nel 2008 quando la McLaren appellò la penalità data ad Hamilton a Spa.

La frase di cui parli tu è una formula standard scritta sotto tutti i documenti quindi non significa niente. Il regolamento parla chiaro, art. 17.2, e le penalità date in corso di gara non sono appellabili. Tutto il resto è politica e immagine.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non farei troppa dietrologia, non penso sia stata molto ragionata come decisione, penso che abbiano semplicemente attuato una procedura utilizzando un determinato metro di giudizio.

Il clamore di questa decisione potrebbe far rivalutare alcune impostazioni? C’è da augurarselo ma non mi sento molto ottimista.

 

Riguardo all’appello credo che si tratti di un mezzo per fare rumore possibile, nè più nè meno.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Osrevinu ha scritto:

Il ricorso non verrà rigettato, non verrà nemmeno discusso perché è inammissibile. Tale e quale a quello che successe nel 2008 quando la McLaren appellò la penalità data ad Hamilton a Spa.

All'epoca non c'erano licenze e punti, ad Hamilton era stata data solo una penalità in secondi.

 

3 minuti fa, Osrevinu ha scritto:

 La frase di cui parli tu è una formula standard scritta sotto tutti i documenti quindi non significa niente.

Si, è quel che intendevo anch'io :up:

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, MauroC ha scritto:

Non farei troppa dietrologia, non penso sia stata molto ragionata come decisione, penso che abbiano semplicemente attuato una procedura utilizzando un determinato metro di giudizio.

 Il clamore di questa decisione potrebbe far rivalutare alcune impostazioni? C’è da augurarselo ma non mi sento molto ottimista.

  

 Riguardo all’appello credo che si tratti di un mezzo per fare rumore possibile, nè più nè meno.

Che altro potrebbe essere? I 5'' non si possono discutere, ed è giusto che sia così. I 2 punti e le penalità date un po' così, "a braccio", da persone che cambiano un weekend si e uno pure si però...

 

Intanto a Maranello han messo fuori la prima bandiera della stagione :asd: 

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, giovanesaggio ha scritto:

All'epoca non c'erano licenze e punti, ad Hamilton era stata data solo una penalità in secondi.

 

Si, è quel che intendevo anch'io :up:

 I punti non sono state tolte per il teatrino post gara?

Anche verstappen dopo il "cazzotto"  gli sono stati tolti punti

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, KingOfSpa ha scritto:

 I punti non sono state tolte per il teatrino post gara?

Anche verstappen dopo il "cazzotto"  gli sono stati tolti punti

Credo di si, che sia per quello.

 

Però ragazzi, qui non stiam discutendo dalla ragione o meno di Vettel o della Ferrari. Dico solo che hanno diritto di far reclamo se vorranno, poi quel che sarà sarà.

Nel caso specifico personalmente non vedo la necessità di far reclamo, tanto più che la Mercedes ha già praticamente vinto entrambi i campionati e che la RedBull corre con un solo pilota. A livello di classifica nulla cambierebbe per la Ferrari. Però chiudere la questione a tarallucci e vino non renderebbe giustizia ad uno sport che sempre più è gestito a membro di segugio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, MauroC ha scritto:

Capisco l’intento di sensibilizzazione ma trovo fuori luogo e di cattivo gusto pubblicare questa merda.

 

Non avevo dubbi... perdona, allora il mio "cattivo gusto" ma è da ieri che rido leggendo certe analisi/giudizi/commenti...

Una marea immensa di puttanate che la metà già basta ed avanza...da chi scrive come doveva fare Vettel, come doveva fare Hamilton...come doveva fare Pirro (come se la decisione fosse stata totalmente sua)... 

Ed il bello è che si criticano i tifosi di calcio, come se ci fossero tifosi di serie a e di serie b in base allo sport seguito

Per il resto, tralasciando lo stucchevole discorso riferito ad i fatti ampiamente discussi, sbaglio o nessuno o quasi ha fatto notare che il tutto è partito dall'ennesimo errore di Vettel? Sbaglio o nessun tifoso o quasi della scuderia ha fatto notare l' ennesimo pasticcio strategico comminato dal muretto Ferrari? 

Guarda un po se devo essere io a sperare che certi errori (di piloti e muretto rossi) non si continuino a ripetere ancora ed ancora...e poi ci si lamenta della noia di certe gare...

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
In questo momento, Kitt ha scritto:

Per il resto, tralasciando lo stucchevole discorso riferito ad i fatti ampiamente discussi, sbaglio o nessuno o quasi ha fatto notare che il tutto è partito dall'ennesimo errore di Vettel? Sbaglio o nessun tifoso o quasi della scuderia ha fatto notare l' ennesimo pasticcio strategico comminato dal muretto Ferrari? 

Senza polemica, ma Sky lo ha fatto :zizi:

Il pasticcio strategico è riferito a Leclerc, giusto? Onestamente ho trovato piuttosto assurdo anche io che si fossero "dimenticati" di dirgli quel che stava succedendo davanti. Però sono piuttosto certo che se fosse arrivato sotto a Vettel e Hamilton sarebbe stato avvertito di lasciare 5'' di spazio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
7 minuti fa, Kitt ha scritto:

 

Ed il bello è che si criticano i tifosi di calcio, come se ci fossero tifosi di serie a e di serie b in base allo sport seguito

Per il resto, tralasciando lo stucchevole discorso riferito ad i fatti ampiamente discussi, sbaglio o nessuno o quasi ha fatto notare che il tutto è partito dall'ennesimo errore di Vettel? Sbaglio o nessun tifoso o quasi della scuderia ha fatto notare l' ennesimo pasticcio strategico comminato dal muretto Ferrari? 

 

Fortunatamente il tifo è una cosa che mi sta abbandonando sempre di più. Quando smetteranno Kimi e Dixon ( anche se dovrei dire Emma Dixon per la precisione :asd:)  quel poco di tifo in me sparirà del tutto.

Per quanto riguarda Vettel ( che senza la penalità Hamilton avrebbe attaccato e sarebbe passato quasi certamente)  quanti GP che potrebbe vincere, ma non vince a causa di suoi errori (l' uscita poteva benissimo costargli la vittoria anche senza la penalità)?

Io ricordo Questo, Bahrain , Austin dove ha vinto Kimi quindi la macchina c' era , Monza e Germania.  Forse anche altro che non ricordo. 

Iniziano ad essere tanti.

Edited by KingOfSpa

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'errore di Vettel è lapalissiano, altrimenti non saremmo qua a parlare da due giorni di quello che è successo :D

Però a mio modo di vedere, un discorso riguarda l'errore, un altro la penalità, fermo restando che la seconda è alla fine un effetto del primo

Riguardo la strategia di Leclerc, qui dentro più di qualcuno (me compreso) ha scritto che è stata sbagliata. Charles andava fermato subito dopo Vettel. Probabilmente non avrebbe perso una vita dalla coppia di testa e avrebbe potuto essere una variabile in più da considerare a fine gara

Share this post


Link to post
Share on other sites

Screenshot_20190611-094957_Chrome.thumb.jpg.4e5860751101191435097c2ca86fc983.jpg

 

 

 

Signori e signore, la Ferrari.

  • Lol 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esattamente, mi riferivo proprio al tempo che hanno fatto perdere a Leclerc con quella strategia senza senso...l' ennesima... 

Per il resto non seguo i deliri del post gara Sky....ogni tanto Race Anatomy per vedere a quanto è sceso il livello e per quel poco che ho visto si è parlato di altro

Se ne hanno parlato anche nel dopo gara la cosa è positiva per SkySFa90HD

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
3 minuti fa, Nameless Hero ha scritto:

Signori e signore, la Ferrari.

Si sono dimenticanti per 20 giro di dirlo?

:ninja:

Un Leclerc più vicino avrebbe potuto mettere Hamilton in difficoltà o almeno farlo preoccupare.

Quindi meno pressione su Vettel. Meno pressione su Vettel  non ci sarebbe stato l' errore.

Anche se tutti ci ricordiamo  il 2011 di Vettel su questa pista ( è una battuta non linciatemi :asd:)

Edited by KingOfSpa

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh è evidente da tempo che non siano a conoscenza di avere due macchine in pista

Share this post


Link to post
Share on other sites
48 minuti fa, giovanesaggio ha scritto:

All'epoca non c'erano licenze e punti, ad Hamilton era stata data solo una penalità in secondi.

Che c'entra? Ah Hamilton fu di fatto affibiato un drive through, trasformato appunto in 20 secondi perchè assegnato a gara finita, i negli ultimi 5 giri, come prevedeva la regola.

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, giovanesaggio ha scritto:

Senza polemica, ma Sky lo ha fatto :zizi:

Il pasticcio strategico è riferito a Leclerc, giusto? Onestamente ho trovato piuttosto assurdo anche io che si fossero "dimenticati" di dirgli quel che stava succedendo davanti. Però sono piuttosto certo che se fosse arrivato sotto a Vettel e Hamilton sarebbe stato avvertito di lasciare 5'' di spazio.

A parte i dementi di feisbuc, direi che l’hanno fatto un po’ tutti i commentatori... anche perché gli argomenti sono quelli.

Poi è ovvio che a tenere banco c’è stata la questione della penalità.

 

L’errore di Vettel, il recupero rocambolesco, i dritti di Hamilton al tornantino sono stati gli ingredienti principali di una battaglia che si era fatta entusiasmante, proprio la frustrazione per non averne potuto vivere il seguito ha amplificato notevolmente i malumori per una decisione arbitrale più che discutibile.

 

Su Leclerc, la Ferrari continua a perseverare nella ricerca del colpo ad effetto (qui nella ricerca di una SC), quando a mio parere sarebbe stato potenzialmente più incisivo cercare di tenerlo più vicino possibile all’inglese.

 

La giustificazione del vuoto di comunicazione con Charles sulla penalità è piuttosto imbarazzante, sono anch’io sono convinto che se si fosse fatto troppo sotto gli avrebbero chiesto di rallentare, in modo più o meno trasparente (fuel saving?).

Possiamo interrogarci sul perché di questa decisione, segno di debolezza a mio parere, evidentemente temevano che Charles, avrebbe cercato di stare dentro i 5” anche davanti ad una richiesta precisa.

O magari hanno voluto scongiurare questo rischio evitando di aggiungere ulteriore benzina su un fuoco già bello vispo.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, AmanteMercedes ha scritto:

Comunque, a parte queste polemiche (che sarebbero funzionali se gli addetti ai lavori avessero davvero a cuore la questione motorsport e non il mero interesse contingente di una situazione di gara) devo registrare: 

- delle sei unità nuove portate da Mercedes tre hanno avuto vari problemi e grazie al cielo il team si è accorto del problema sulla PU di Hamilton in tempo per poter effettuare la riparazione;

- la strategia è stata gestita male: Mercedes era più forte sulla bianca e bisognava fare il pit qualche giro prima, ma questo col comodo senno di poi. 

- Bottas lentissimo con la gialla e discreto con la bianca, ma ha dormito. I mondiali non si vincono correndo così ... però il campionato è lungo.

- Leclerc strategia un po' strana ... Non l'ho capita.

 

Hanno allungato il primo stint considerando la possibilità di una SC: vista la frequenza con cui questo evento si era verificato nelle edizioni passate non mi è sembrata una cosa scandalosa.

 

25 minuti fa, KingOfSpa ha scritto:

Si sono dimenticanti per 20 giro di dirlo?

:ninja:

Un Leclerc più vicino avrebbe potuto mettere Hamilton in difficoltà o almeno farlo preoccupare.

Quindi meno pressione su Vettel. Meno pressione su Vettel  non ci sarebbe stato l' errore.

Anche se tutti ci ricordiamo  il 2011 di Vettel su questa pista ( è una battuta non linciatemi :asd:)

 

Oppure sarebbe arrivato lui secondo togliendo la posizione al compagno di squadra: qui ci vedo più malizia.

  • Like 1
  • Love 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se continuano così Lec saluta... questo rischio corrono. Non si son resi conto di avere già in casa la potenziale prima guida, credono veramente debba fare "gavetta" per stare davanti a Seb :asd: 

Rotfl . Pensate al team McLaren nel 2007 gestito da queste "logiche" ... :asd:  Alo ci sarebbe andato a nozze vincendo facile almeno 2 mondiali, che sfiga ragazzi! :D 

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



×
×
  • Create New...