Jump to content
leopnd

07. Gran Premio del Canada 2019 | Montreal

Recommended Posts

10 ore fa, KingOfSpa ha scritto:

 

Onestamente non voglio trovarmi di nuovo a commentare un incidente grave. Se c'è qualche cosa da fare per evitarlo va fatto.

 

Allora nel nome della sicurezza introduciamo una norma che in un caso come quello di ieri sera impone a chi segue di rallentare e non tentare alcuna manovra.

Se "rischio" c’era, allora neppure Hamilton doveva provarci.

Ovviamente la penso in tutt'altra maniera

  • Like 3
  • Love 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque in merito al presunto appello della Ferrari si parla dell'aria fritta.

Art. 17.2 del Regolamento sportivo 2019

Appeals may not be made against decision concerning the following :

a) Penalties imposed under Articles 38.3a), b), c), d), e), f) or g), including those imposed during the last three laps or after the end of a race.
b) Any drop of grid positions imposed under Article 23.
c) Any penalty imposed under Article 31.4.
d) Any decision taken by the stewards in relation to Article 35.1.
e) Any penalty imposed under Articles 36.4 or 42.3.
f) Any decision taken by the stewards under Article 4.2.

Il caso in questione è quello dell'art. 38.3 lett. A

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma il pubblico che non vuole le penalità è lo stesso che voleva la penalizzazione di Hamilton in Germania nel 2018? 

E alcuni commentatori? 

Capite che c'è poca credibilità quando le battaglie si fanno per convenienza e non per principio? 

Vettel è credibile noi siamo credibili perché qui abbiamo tutti una linea di pensiero ... Ma temo siamo la minoranza. Ora la fia faccia il secondo pasticcio ricambi l'ordine di arrivo ... E al prossimo dt sapremo cosa fare "appello e toglieteci 30 secondi sul tempo di fara" 

Le frittate sono ottime :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

In compenso la FIA ha ricevuto un discreto feedback sulla gara:

2jxjoDE.png

xetby8G.png

Share this post


Link to post
Share on other sites

e come se non bastasse:

fKsYeNn.png

Share this post


Link to post
Share on other sites

E per finire:

:asd:

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
3 ore fa, Ayrton4ever ha scritto:

Credo che Vettel non potesse fare di diverso: non poteva frenare perché si sarebbe girato e secondo me avrebbe rischiato di girarsi anche se avesse girato bruscamente a sinistra una volta rientrato. Con quell'errore era inevitabile che la macchina rientrando tendesse verso il muro.

Mi meraviglio che almeno Pirro, da pilota,  non abbia considerato questo aspetto. 

Sono stati poco furbi anche perché potevano far finire la gara e decidere dopo, lasciandoli liberi di correre, politicamente aspettando il risultato ed esaminando il tutto solo in caso di vittoria di Vettel. Al limite avrebbero potuto chiedere la telemetria del tedesco per vedere l'angolo della sterzata ma ripeto che a mio avviso non ce n'era alcun bisogno 

la fonte è inglese ma pare che giusto quell'aspetto sia stato considerato:

 

"I commissari hanno esaminato i filmati al rallentatore, concentrandosi sul momento in cui ha ripreso il controllo della vettura ed hanno ritenuto che il tedesco avrebbe potuto anche fare un percorso differente da quello che ha intrapreso.Il video mostra chiaramente che Vettel deve correggere in sovrasterzo nel momento in cui ritorna in pista, cosa dimostrata da un forte movimento dello sterzo verso destra.Poco dopo, tuttavia, Vettel inizia a sterzare verso sinistra, seguendo la direzione del circuito e questo sembra suggerire che abbia ripreso il controllo della vettura.Poco più tardi, invece che tenere il volante sterzato verso sinistra, Vettel inizia a raddrizzarlo permettendo alla sua vettura di spostarsi verso destra e tagliando la strada ad Hamilton, che a quel punto si ritrova senza spazio.Il raddrizzamento del volante da parte di Vettel dovrebbe essere la chiave della decisione unanime dei commissari di punire la sua manovra." 

Nell'articolo si parla pure di fantomatiche riprese di CCTV ( i Cinesi han dunque riprese autonome delle gare? Satellitari, forse?

che ci sia di mezzo il fantomatico 5G Huawei... :asd: ) da alle quali si evince che mentre Seb riprende a girare a destra - dopo aver recuperato l'auto dalla sbandata - guarda contemporaneamente nello specchietto ben conscio di dove si trovasse Ham in quel frangente..

Per dirla alla maniera del compianto Niki proprio un bel KASINO che ci delizierà ancora a lungo :asd:

Certo, se tutto questo portasse ad eliminare queste regole assurde dei secondi di penalizzazione inflitti random ( a cazzum, si potrebbe dire in italiano ),  con una discrezionalità assoluta - 1 minuto, 10, 20, dopo la gara - e si tornasse, mi ripeto, ai bei drive-trough o alle esibizione delle famose bandiere di una volta... beh, sarebbe una cosa  più che positiva.

 

https://it.motorsport.com/f1/news/analisi-ecco-quali-sarebbero-i-motivi-per-cui-e-stato-punito-vettel/4461574/

Edited by Lotus
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Continuo comunque a ritenere che commissari più accorti potevano rimandare la decisione a dopo la gara e applicare una reprimenda o una sanzione in griglia nel prossimo GP se proprio volevano che penalità avesse conseguenze.

Forse Hamilton poteva fare una bella figura se avesse rallentato mettendosi a più di 5 secondi, ma è lo stesso discorso che si fece con Schumacher quando arrivò il team order in Austria nel 2002, e non so però quanto il suo team sarebbe stato contento.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Osrevinu ha scritto:

Continuo comunque a ritenere che commissari più accorti potevano rimandare la decisione a dopo la gara e applicare una reprimenda o una sanzione in griglia nel prossimo GP se proprio volevano che penalità avesse conseguenze.

Forse Hamilton poteva fare una bella figura se avesse rallentato mettendosi a più di 5 secondi, ma è lo stesso discorso che si fece con Schumacher quando arrivò il team order in Austria nel 2002, e non so però quanto il suo team sarebbe stato contento.

Ma che c'entra, Hamilton fa il bene suo e quello del suo team e, anzi, a dirla tutta non è che si sia risparmiato negli ultimi giri. Almeno, così mi è sembrato. Ha anche ammesso che non sarebbe mai riuscito a sopravanzare Vettel in pista perchè la Ferrari, in uscita dal tornantino, aveva molta più accelerazione. Ovviamente ha il suo punto di vista, forse un po' "aziendale", ma ci sta. A parti invertite Binotto, Vettel & Co. avrebbero fatto lo stesso.

Qua il punto è che hanno penalizzato Vettel perchè aveva il volante dritto. Cosa doveva fare? Continuare a sterzare verso sinistra e andare a muro dall'altra parte? Bah...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hamilton avrebbe fatto bella figura se non si fosse lamentato via radio, per il resto ha fatto benissimo a mio parere a cercare di passarlo in pista.

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

comunque in tutto questo è andata in ombra la buona prestazione di Stroll. :ueee:

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dal mio punto di vista la questione regolamentare nemmeno si dovrebbe porre.

Il fatto è che ormai troppo spesso viene ignorata l’accidentalità di certe situazioni.

Se un pilota va in spin in mezzo al rettilineo (tipo Kimi in Cina), causa una situazione di pericolo enorme, eppure nessuno si sogna di penalizzarlo (per ora... e grazie al cielo).

Mi sono ritrovato più volte ad esprimere rammarico per il fatto che il concetto di “incidente di gara” stia morendo... questa è una volta in più (senza nemmeno l’incidente).

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Secondo me a Hamilton non si può imputare niente di niente:

La lamentela in radio io la valuto per quello che è, lo sfogo a caldo di un uomo che corre da oltre 1 ora a 160 battiti al minuto. Questi maledetti team radio non andrebbero presi più di tanto in considerazione perché in quei frangenti ci sta tutto e, fino a prova contraria, non sappiamo cosa dicessero via radio gli Schumacher e i Piquet.

 

Dopo non poteva mettersi a 5 secondi perché guida per una squadra e non solo per sé e, oltretutto, senza questa manfrina avrebbe sempre potuto guadagnare la posizione in pista. Sarebbe stato assurdo rinunciarci dopo, pagando paradossalmente le xazzate dei commissari.

 

Detto questo concordo con @Yoong che nelle dichiarazioni spesso si faccia più "uomo d'altri tempi" di quello che effettivamente è. Ma questo non aggiunge e non toglie nulla al fattaccio accaduto ieri, che è frutto solo di regolamenti assurdi e di una gestione ragionieristica di questo "sport"

Edited by Nemo981
  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Daniel Ricciardo about the penalty against Vettel: "If he pulls a little further to the left, he'll spin. When he brakes on the grass, he'll spin too. There was not much room for Lewis but still enough."

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
42 minuti fa, Lotus ha scritto:

Nell'articolo si parla pure di fantomatiche riprese di CCTV ( i Cinesi han dunque riprese autonome delle gare? Satellitari, forse?

che ci sia di mezzo il fantomatico 5G Huawei... :asd: )

Dimmi che sei ironico :mellow:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Di questa situazione ne sono colpevoli anche i piloti, che ad ogni situazione controversa, si coalizzano (spinti dai team?) contro il cattivone di turno (hamilton, verstappen, ecc), chiedendo regole sempre più stringenti e complicate, andando a mortificare sempre più lo sport, e le azioni in pista. Un tempo riuscivano a risolversela tra loro. :zizi: Ma con questa F1 è in mano ai consigli di amministrazione e agli ingegneri...

Dovrebbero aprire una discussione più amplia per riscrivere i regolamenti, semplificandoli e trovare diversi modi per applicare le sanzioni.

sono corresponsabili di questo declino sia sportivo che tecnico, non sono mai riusciti ad imporre un cambiamento, negli ultimo 20 anni. Cosa più macroscopica, e sempre più chiara, è che Il DRS non piace a nessuno, ma continano ad accettarlo, subendo scelte dall'alto.

In una situazione come questa, dove la categoria è in caduta libera nell'apprezzamento di appassionati e tifosi, con un regolamento in scrittura, li vedo fin troppo passivi, privi di iniziative costruttive... Ma ci sarà tempo per mostrarsi delusi e nostalgici dei tempi che furono.

che poi si vede una doppia F1, quella dei top team, dove l'applicazione dei regolamenti è  troppo stringente, e quella delle retrovie, dove, o per mancanza di tempo o per minore attenzione succedono fatti ben più gravi e volontari che difficilmente vengono sanzionati. Nel mezzo dovrebbe esserci la misura. :asd:

si, infatti dico che tutti i piloti sono assuefatti da questo modus operandi... ed è quindi anche difficile uscirne, purtroppo. Non ci resta che mandare a rullo i soliti rudi duelli rusticani per emozionarci, rimanendone appagati. :asd:

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si si basiamoci sui feedback dei tifosi così chi ha più fanclub ha sempre ragione... 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è che il basarsi sui cosiddetti "espertoni" abbia portato sti gran vantaggi. Forse se avessero ascoltato un po' il parere degli appassionati la situazione sarebbe migliore

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Mak ha scritto:

Cmq alla fine paradossalmente tutto questo clamore rischia di fare del bene alla f1.

Se ne parla dappertutto x la serie "va bene purche' se ne parli". 

Il problema è essenzialmente questo. E loro ci godono anche.

Bisogna fare in modo che si parli della Formula 1, quindi si cerca di fare del casino e delle polemiche per ogni cosa. Sta diventando come il calcio.

La differenza è che il calcio è fatto così da sempre e nonostante tutto è e resta lo sport "globale" per eccellenza. La Formula 1 è diventata così per volere di chi la "governa", per il semplice fatto che non se la caga più nessuno e gli ascolti televisivi sono 1/3 di quelli di 20 anni fa.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, R18 ha scritto:

Il problema è essenzialmente questo. E loro ci godono anche.

Bisogna fare in modo che si parli della Formula 1, quindi si cerca di fare del casino e delle polemiche per ogni cosa. Sta diventando come il calcio.

La differenza è che il calcio è fatto così da sempre e nonostante tutto è e resta lo sport "globale" per eccellenza. La Formula 1 è diventata così per volere di chi la "governa", per il semplice fatto che non se la caga più nessuno e gli ascolti televisivi sono 1/3 di quelli di 20 anni fa.

Infatti credo sia per questo che per il momento prenderò una pausa dalla F1. Non tanto per il fatto in sé, ma per come la FIA la sta trattando, sui social praticamente stanno stuzzicando ogni secondo più reaction possibili, seguendo la regola del "Controversy Creates Cash", e a me sinceramente questo fa abbastanza schifo

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

la colpa è da dare ad una regola assurda creata solamente in nome di una fantomatica sicurezza quando poi per 60 giri viene lasciata la Mclaren di Norris quasi in pista....

Bisogna eliminare tutti questi cavilli insulsi che hanno trasformato la F1 in una gimkana...... ed in una formula playstation

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, djbill ha scritto:

Dimmi che sei ironico :mellow:

:D

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Seriamente:

se ci sono prove dalle telecamere a circuito chiuso che Seb ha volontariamente  effettuato una manovra pericolosa è d'obbligo da parte dei commissari affermarlo subito, prima che si scateni tutto questo finto*  dibattito...

Ma forse è proprio quello che vogliono.

 

* la categoria già è semimorta grazie a regolamenti e restrizioni sempre più assurdi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Lotus ha scritto:

Seriamente:

se ci sono prove dalle telecamere a circuito chiuso che Seb ha volontariamente  effettuato una manovra pericolosa è d'obbligo da parte dei commissari affermarlo subito, prima che si scateni tutto questo finto*  dibattito...

Ma forse è proprio quello che vogliono.

 

* la categoria già è semimorta grazie a regolamenti e restrizioni sempre più assurdi.

Le telecamere ci sono sicuramente, ma non possono dire molto di più dell'onboard :zizi: Cioè, lui perde la macchina uscendo dall'erba, qualsiasi cosa si veda dall'esterno è irrilevante

Share this post


Link to post
Share on other sites



×
×
  • Create New...