Vai al contenuto
leopnd

[Motomondiale] 2018.18 - GP Malesia

Recommended Posts

Comunque non mi monto la testa, però questa Yamaha piano piano si sta rivedendo. Dalla Thailandia in poi si è rivista.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)
4 minuti fa, Alyoska Costantino ha scritto:

Comunque non mi monto la testa, però questa Yamaha piano piano si sta rivedendo. Dalla Thailandia in poi si è rivista.

E' venuta fuori a giochi fatti però, quando gli altri han smesso di correre per il campionato :zizi: Forse non sono al punto in cui erano quest'estate, ma il davario è ancora abissale

Modificato da giovanesaggio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
22 ore fa, R18 ha scritto:

Intanto Dovizioso cominciasse davvero a non interessarsi di queste cose, invece di dire "non mi riguarda" e poi aggiungere "sono cose strane, che talvolta in Ducati succedono". Poi ne riparliamo. L'infortunio di Iannone era finto, quello di Lorenzo è finto, anche la pausa di Stoner del 2009 era finta allora?

Da non credere come si sia tirato da solo la zappa sui piedi con una dichiarazione totalmente sconclusionata, non è ben chiaro cosa voglia dimostrare.

Se non ti riguarda te ne stai zitto e basta, non è che butti lì mezze allusioni a dir poco fastidiose. Se ti sta sul cazzo dillo e basta. :asd: Non è la prima volta che succede comunque, situazione stucchevole. 

 

Tornando alla pista è stato un weekend che ho potuto seguire poco, molto bella la gara di Moto3 che ha sancito oggettivamente chi è stato il più forte in pista quest'anno, Bezzecchi ci ha provato ed è stato una bella scoperta, ma contro Martin era veramente troppo difficile, un peccato non vedere l'italiano un altro anno ancora in Moto3 per quanto mi riguarda. Occhio a Celestinone Vietti che mi pare uno di quelli illuminati. :zizi:

Bagnaia stesso discorso di Martin, vince meritatamente senza possibilità di replica, Oliveira è forte ma al netto delle differenze tecniche che possono più o meno esserci è stato bastonato per bene da Pecco. 

Rossi bollito da quasi 15 anni stava per fare una mezza impresa, il ritmo tenuto dal primo giro roba da robot, dispiace che non si sia potuto giocare la gara ma l'errore ci sta. Queste sono le prestazioni che dovrebbe avere costantemente Vinales, che è si stato grandissimo in Australia ma è tornato già qui in Malesia ad avere i soliti problemi nella prima parte di gara, e qui c'è poco da incolpare Yamaha dato che nel finale girava come Rossi. Insomma ok Yamaha che deve migliorare, ma anche Vinales deve capire che se vuole lottare per il mondiale contro Marquez (perché l'avversario è sempre lui) non può permettersi di essere incostante. 

Sono preoccupato per Petrucci. Lo vedo veramente male l'anno prossimo, c'è da cambiare registro abbastanza in fretta.

 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 3/11/2018 at 17:39 , R18 ha scritto:

Se Jorge si sente in condizioni di correre, corre. Settimana scorsa già si sentiva di non poter correre e ha lasciato il posto a Bautista. In Malesia ci ha provato e si è accorto che ancora non è il momento, sulla sua moto c'è Pirro che se non commette un errore nel T3 all'ultimo giro si qualifica per la Q2 dopo cinque giri in croce, ergo non vedo dove stia il problema del sostituto. Dovizioso deve darsi una bella calmata, quest'anno si è preso una bella batosta e per tutta risposta se la prende con i giornalisti che "fraintendono" le sue parole e con quelli che lo "sottovalutano".

Jorge è il pilota, è sicuramente l'unico in grado di dirci se si sente in salute o meno e se se la sente di correre. Detto ciò, fa comunque un pò strano che un uomo che ha corso con una clavicola fratturata ad Assen anni fa abbia corso e che oggi, giudicato idoneo a correre non l'abbia fatto. Non accuso nessuno, dico solo che fa strano anche a me.
Sul discorso della paga presa invece non sono d'accordo, perché anche togliendo dai punti le gare in cui Lorenzo non ha corso, Dovizioso gli sarebbe comunque davanti nella generale. La paga vera che quest'anno Dovi ha preso è quella da Marquez, non di certo quella da Jorge.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, Alyoska Costantino ha scritto:

Jorge è il pilota, è sicuramente l'unico in grado di dirci se si sente in salute o meno e se se la sente di correre. Detto ciò, fa comunque un pò strano che un uomo che ha corso con una clavicola fratturata ad Assen anni fa abbia corso e che oggi, giudicato idoneo a correre non l'abbia fatto. Non accuso nessuno, dico solo che fa strano anche a me.
Sul discorso della paga presa invece non sono d'accordo, perché anche togliendo dai punti le gare in cui Lorenzo non ha corso, Dovizioso gli sarebbe comunque davanti nella generale. La paga vera che quest'anno Dovi ha preso è quella da Marquez, non di certo quella da Jorge.

E sono anche consapevole che lì Jorge corse perché lottava per il mondiale e oggi no. Però mi chiedo se sia salito in moto (non la GP18, ma proprio in generale) prima di questo weekend.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
36 minuti fa, Alyoska Costantino ha scritto:

La paga vera che quest'anno Dovi ha preso è quella da Marquez, non di certo quella da Jorge.

Infatti in generale parlavo. Se circa 100 punti di distacco sulla moto migliore ti sembrano pochi...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, R18 ha scritto:

Infatti in generale parlavo. Se circa 100 punti di distacco sulla moto migliore ti sembrano pochi...

Assolutamente no. Su quello ti do ragione, ma a questo punto piangere sul latte versato (e sui punti persi) serve a poco. Marquez è stato mostruoso e lo è ogni anno che passa, serve una stagione perfetta per batterlo e io spero per il 2019.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

×