Vai al contenuto
leopnd

[Motomondiale] 2018.18 - GP Malesia

Recommended Posts

5 minutes ago, Alyoska Costantino said:

Troppa pioggia, si rischia di non avere le QP

DSA3Txp.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ripresa la Q1. Pista bagnata ovviamente, ma sembra piovere molto meno.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bautista a Aleix Espargaro passano alla Q2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Prima giù Marquez, adesso Dovizioso. Marquez però è riuscito a cambiare moto, e andrà a prendersi la pole :zizi:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Marquez, Zarco, Rossi, Iannone, Dovizioso. Tra Marquez e Zarco un sobrio distacco di mezzo secondo :asd:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'orso abbracciatutti sul bagnato prende 1"8 su quello che è bollito da 10 anni.

Márquez ha ficcato un secondo e passa a tutti al secondo passaggio, gli è bastato quello. Sempre più impressionante.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

6 posizioni di penalita' in griglia per Marquez...

BYzthJ5.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sperano di rendere la gara un minimo interessante? :asd:

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Tanto la vince comunque...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

:asd: 

1111.png

  • Lol 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ora l'ha rimesso, ha cambiato faccina :asd: 

 

 

  • Lol 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E si continua :asd: 

 

 

  • Lol 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Insomma, è abbastanza chiaro che la maturazione di Dovizioso come pilota (che poi continua a non convincermi, ma in generale è un pilota diverso da quello che Iannone bastonava tre anni fa) sia stata accompagnata da una discreta regressione ai microfoni e nell'atteggiamento fuori dalla pista.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, R18 ha scritto:

Insomma, è abbastanza chiaro che la maturazione di Dovizioso come pilota (che poi continua a non convincermi, ma in generale è un pilota diverso da quello che Iannone bastonava tre anni fa) sia stata accompagnata da una discreta regressione ai microfoni e nell'atteggiamento fuori dalla pista.

Dai, si sapeva fin dall'inizio che Lorenzo non avrebbe corso questo fine settimana :asd: Capisco tutto eh, ma ci sta che in Ducati si siano un po' rotti le balle.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Intanto Dovizioso cominciasse davvero a non interessarsi di queste cose, invece di dire "non mi riguarda" e poi aggiungere "sono cose strane, che talvolta in Ducati succedono". Poi ne riparliamo. L'infortunio di Iannone era finto, quello di Lorenzo è finto, anche la pausa di Stoner del 2009 era finta allora?

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non sta dicendo che l'infortunio di Lorenzo sia finto. Anzi, l'esatto opposto: perchè sapendo di non poter correre non ha lasciato alla Ducati la possibilità di organizzare un sostituto a cui far fare tutto il fine settimana? Il fatto che un pilota vada un po' così, alla "spera in Dio", un po' puzza eh :zizi:

  • Love 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se Jorge si sente in condizioni di correre, corre. Settimana scorsa già si sentiva di non poter correre e ha lasciato il posto a Bautista. In Malesia ci ha provato e si è accorto che ancora non è il momento, sulla sua moto c'è Pirro che se non commette un errore nel T3 all'ultimo giro si qualifica per la Q2 dopo cinque giri in croce, ergo non vedo dove stia il problema del sostituto. Dovizioso deve darsi una bella calmata, quest'anno si è preso una bella batosta e per tutta risposta se la prende con i giornalisti che "fraintendono" le sue parole e con quelli che lo "sottovalutano".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si, ma secondo te questo fine settimana si sentiva in condizioni di correre?

Io non sono uno che cerca del marcio in tutto, lo sai, ma qui la cosa secondo me puzza. Puzza perchè viene esattamente dopo la bella prestazione di Bautista, puzza perchè viene dopo una rottura brutta tra Lorenzo e la Ducati, puzza perchè un pilota lo sa se può fare un fine settimana di gara o no, puzza perchè la Ducati ha ancora possibilità matematiche di vincere il titolo (che non vincerà ugualmente eh, intendiamoci, ma ha la possibilità matematica). E a maggior ragione puzza perchè la questione mondiale è proprio tra Honda e Ducati.

Diciamocelo in maniera onesta, con tutto il rispetto che ho per Pirro: la Ducati ha bisogno in questo finale di stagione di giocare a due punte. Michele è un pilota rispettabilissimo, ma anche se fosse passato in Q2, anche se avesse fatto la pole, domani non avrebbe avuto le stesse possibilità di Lorenzo (o di Bautista, se preferisci).

 

Poi per carità, nulla cambierà perchè 39 punti sono un distacco che non è colmabile. E, del resto, Marquez merita ampiamente anche il titolo marche (dico Marquez perchè i punti sono praticamente tutti suoi, eh). Però questa è l'ennesima caduta di stile di un campione che fuori dalla pista non ha mai saputo gestirsi. Dovizioso in questa occasione è la voce della Ducati, ci metto la mano sul fuoco.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, R18 ha scritto:

Se Jorge si sente in condizioni di correre, corre. Settimana scorsa già si sentiva di non poter correre e ha lasciato il posto a Bautista. In Malesia ci ha provato e si è accorto che ancora non è il momento, sulla sua moto c'è Pirro che se non commette un errore nel T3 all'ultimo giro si qualifica per la Q2 dopo cinque giri in croce, ergo non vedo dove stia il problema del sostituto. Dovizioso deve darsi una bella calmata, quest'anno si è preso una bella batosta e per tutta risposta se la prende con i giornalisti che "fraintendono" le sue parole e con quelli che lo "sottovalutano".

Il signor Lorenzo (con il contratto Honda in cassaforte) se non ha più motivazioni per restare in Ducati può anche dire: con voi ho chiuso.  

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

cambiano gli orari di tutte le gare per paura della pioggia 

45477099_10157297560445769_7392536712473

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
17 minuti fa, giovanesaggio ha scritto:

Si, ma secondo te questo fine settimana si sentiva in condizioni di correre?

Io non sono uno che cerca del marcio in tutto, lo sai, ma qui la cosa secondo me puzza. Puzza perchè viene esattamente dopo la bella prestazione di Bautista, puzza perchè viene dopo una rottura brutta tra Lorenzo e la Ducati, puzza perchè un pilota lo sa se può fare un fine settimana di gara o no, puzza perchè la Ducati ha ancora possibilità matematiche di vincere il titolo (che non vincerà ugualmente eh, intendiamoci, ma ha la possibilità matematica). E a maggior ragione puzza perchè la questione mondiale è proprio tra Honda e Ducati.

Diciamocelo in maniera onesta, con tutto il rispetto che ho per Pirro: la Ducati ha bisogno in questo finale di stagione di giocare a due punte. Michele è un pilota rispettabilissimo, ma anche se fosse passato in Q2, anche se avesse fatto la pole, domani non avrebbe avuto le stesse possibilità di Lorenzo (o di Bautista, se preferisci).

 

Poi per carità, nulla cambierà perchè 39 punti sono un distacco che non è colmabile. E, del resto, Marquez merita ampiamente anche il titolo marche (dico Marquez perchè i punti sono praticamente tutti suoi, eh). Però questa è l'ennesima caduta di stile di un campione che fuori dalla pista non ha mai saputo gestirsi. Dovizioso in questa occasione è la voce della Ducati, ci metto la mano sul fuoco.

Se venerdì ha girato, evidentemente sì. 

Poi sinceramente non credo che Pirro sia tutta questa perdita rispetto a Bautista, nel senso che magari sarà meno "pratico" di una gara MotoGP ma alla fine non penso neanche che porti così tanti punti in meno rispetto ad un Bautista. Fermo restando che per i costruttori prende punti una sola moto e, nel caso, quella dovrebbe essere la #04. Se Dovizioso cestina 20 punti sicuri a Motegi non è colpa di Lorenzo.

I limiti caratteriali di Lorenzo sono ben noti, ma Dovizioso negli ultimi due anni ha davvero cominciato a darsi troppe arie. La bontà e la correttezza che lo hanno sempre contraddistinto gli stanno dando alla testa, evidentemente lui pensa di essere la persona eccezionale che non sbaglia mai e che ora è diventata anche un fenomeno in pista. Come no. La differenza è che almeno Lorenzo è un campione in pista, Dovizioso... non esageriamo ("campione della 125cc", come ha detto lo stesso Lorenzo poco fa su Twitter).

15 minuti fa, Pep92 ha scritto:

Il signor Lorenzo (con il contratto Honda in cassaforte) se non ha più motivazioni per restare in Ducati può anche dire: con voi ho chiuso.  

Lorenzo secondo me ha più motivazioni di quanto non si creda. "Con voi ho chiuso" lo ha già detto, tra le righe, dopo avere stravinto al Mugello, due giorni prima di ufficializzare l'accordo con Honda.

E il signor Dovizioso, che prova antipatia per Lorenzo sin dal 2004 ma non ha mai avuto il coraggio di dirlo perché deve sempre stare nel mezzo senza sporcare, dovrebbe per una volta avere il coraggio di esporsi. Farebbe una figura migliore. Sennò, ripeto, se ne stesse zitto, ma per davvero.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Prevedo una dichiarazione del martedì rilasciata allo Zamagni di turno dove risulterà il "fraintendimento". Intanto pure quest'anno non si porta a casa nulla, e il prossimo si va con la coppia Dovi-Petrucci. Tempi duri a Borgo Panigale mi sa.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

×