Vai al contenuto

Crisi Ferrari  

19 voti

You do not have permission to vote in this poll, or see the poll results. accedi o registrati per votare in questo sondaggio.

Recommended Posts


Ma veramente serve aprire un topic nuovo? Anche no secondo me...

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me invece ci sta. Credo sia un argomento che merita un discorso a parte.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma non si possono scegliere tutte le opzioni tranne quella su Kimi?

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Anche se ho votato Arrivabene, secondo me non è imputabile ad un singolo episodio, ma ad una serie di fattori.

Personalmente credo che il Team Principal nel momento chiave non è stato in grado di prendere la situazione in mano e gestire entrambi i piloti e il team.
Abbiamo aspettato mesi e mesi per capire chi avrebbe affiancato Vettel nel 2019 e con tutto il tempo disponibile si va a comunicare a Raikkonen il licenziamento proprio la mattina di Monza quando serviva sopratutto lui? Lì ci sarebbe voluta un po' più di maliziosità,si poteva comunicare la decisione il Lunedì mattina stesso.
La stessa partenza di Monza è stata gestita malissimo da Arrivabene. Quando ho scoperto che non sono stati dati ordini di scuderia in partenza mi sono incazzato parecchio perchè la gara l'abbiamo persa ancor prima di scendere in pista.
Poi le dichiarazioni spocchiose come "Assumiamo piloti, non maggiordomi" (che non va tanto distante dal ".. o  è deliberato, o è incompetenza"), o "andiamo a battere quelli che fanno la Safety Car". Sono più dichiarazioni da tifosi che da Team Principal.

Poi mettiaci degli strateghi non all'altezza di un team di F1, gli errori di Vettel, la spaccatura interna tra Binotto e Arrivabene, sopratutto la morte di Marchionne, ecco che vengono fuori una serie di fattori determinanti che hanno portato a questa situazione.

A mio modo di vedere, ormai bisogna finire la stagione con questo team di meccanici e con Arrivabene. Nel corso dell'inverno bisogna dare più potere a Binotto che nel corso di questi anni ha dimostrato di meritare ruoli importanti all'interno del team.
 

  • Like 3

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il motivo principale è la fallosità e l'inadeguatezza di Vettel. Se Vettel avesse ottenuto il massimo dalla vettura quando questo era possibile si sarebbe presentato a Monza con un vantaggio bello grosso su Hamilton in classifica e ora anche se la Mercedes è risalita quel vantaggio si poteva gestire e con minore pressione, visto appunto che si sarebbe stati davanti nel mondiale, si sarebbero fatti anche meno errori da parte del team. Vettel ha buttato almeno una quarantina di punti per colpe esclusivamente sue, poche storie.

Tutto ciò non fa altro che confermare quello che ho sempre pensato, fin dal 2010. Alla fine anche Alonso, in tempi in cui Lewis aveva un solo mondiale in saccoccia, ha sempre detto che Hamilton era molto più forte di Vettel.

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io penso questo, l'attuale situazione in campionato è figlia di errori di Vettel e del Muretto, l'attuale competitività della vettura riflette quello che sta succedendo all'interno del team Ferrari, ci si è fermati. Ci si è fermati perché con la scomparsa di Marchionne si è rotto un'equilibrio che teneva insieme le teste del team, adesso ricominceranno le lotte interne, siamo tornati alla stessa situazione del pre-Marchionne, quindi se non si risolve la situazione gli anni futuri saranno funesti.

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se la domanda fosse stata riferita al mondiale perso, avrei votato Vettel, poiché è riferita allo stato di crisi generale che si sta delineando, mi sembra più appropriato “additare” Arrivabene come attuale rappresentante della dirigenza.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Giovy_1006 ha scritto:

1.Abbiamo aspettato mesi e mesi per capire chi avrebbe affiancato Vettel nel 2019

2. si va a comunicare a Raikkonen il licenziamento proprio la mattina di Monza quando serviva sopratutto lui? Lì ci sarebbe voluta un po' più di maliziosità
3. La stessa partenza di Monza è stata gestita malissimo da Arrivabene. Quando ho scoperto che non sono stati dati ordini di scuderia in partenza mi sono incazzato parecchio perchè la gara l'abbiamo persa ancor prima di scendere in pista.
 

1. Che Leclerc sarebbe passato in Ferrari si sapeva già dal suo ingaggio alla Sauber con il patrocinio di Marchionne. 

2. Su questo sono d'accordo, i tempi sono stati sbagliati completamente. 

3. Ordini de che? Raikkonen (fresco di comunicazione della retrocessione in Sauber) dopo quanto fatto al sabato doveva lasciarlo passare già alla prima curva ? Mi dispiace, l'errore è tutto di Vettel che al posto di chiudere su Hamilton alla curva di Biassono ha tenuto la linea interna alla prima della Roggia. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Vettel con i suoi errori in qualifica e gara ha messo una pietra tombale sul mondiale, ma Arrivabene non ha saputo gestire il team, e piloti. In particolare a Monza. Va bene l'alternanza di uscita in qualifica, ma poteva imporre qualcosa di diverso... visto la particolare natura del tracciato e come stava delineandosi il mondiale. Ha sempre sostenuto Raikkonen, lasciando intendere un suo rinnovo, e all'improvviso prende la decisione (o subisce un'imposizione..) di scaricarlo in favore di Leclerc, alla vigilia del GP di monza, grande stratega. A chiacciere si addossa tutte le colpe, ma per lui il suo futuro è solido in Ferrari. Un certo Domenicali si dimise per i risultati deludenti, ma con investimenti e team, che non erano neanche paragonabili agli attuali. Ultimemente si è visto anche addossare colpe ad altri, segno di poca tranquillità. Forse è già stato messo in discussione? (spero).

Poi come stile non mi piace assolutamente. Vuole forse scimmiottare Briatore, ma non ha un millesimo delle sue copacità managerali e comunicative (con tutti i limiti che ha. XD).

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Al netto che parlare di "Crisi" per un team che vince e sta agevolmente al 2*posto in classifica da anni mi pare assurdo... (come si definisce la situazione McLaren allora?)

Voto anche io Vettel. Il tedesco è certamente un buon pilota, ma un pelo dietro Alonso ed Hamilton, tra gli attuali. Quest'anno si è trovato in una situazione nuova per lui, secondo me: dover lottare alla pari, senza un mezzo nettamente superiore, contro un avversario.  I mondiali in RB sono arrivati, tutto sommato, in relativa tranquillità, in quando nessuna auto ha mai scalfito la superiorità RB nel periodo 2010-2013: se Vettel o la RB non vinceva, episodi sporadici a parte dove comunque al podio arrivava, era solo per affidabilità. E questo gli dava una tranquillità che ora non ha e non può avere. Quando questa superiorità è finita (2014), Vettel si è trovato Ricciardo, ed è andata...non troppo bene. Ma è un anno solo, ci può stare...ma potrebbe essere lo stesso il prossimo con Leclerc...e allora...

Al contrario Lewis, ha si avuto negli anni appena trascorsi una Mercedes altrettanto dominante, ma prima, quando era in McLaren, si giocava i mondiali con auto pari o inferiori alla concorrenza (2007,2008, 2010, 2012), e questo, secondo me, gli è stato di grandissima lezione ora. Nel Vettel di oggi, vedo molto l'annata 2010 di Hamilton, dove errori davvero stupidi (Monza e Singapore), gli hanno pregiudicato il titolo. In particolare Vettel ha fatto lo stesso errore di Lewis a Monza 2010, e gli è pure andata bene che dei punti li ha portati a casa, al contrario dell'inglese. Uno dei due però sembra avere imparato la lezione...l'altro no. 

 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, Pep92 ha scritto:

1. Che Leclerc sarebbe passato in Ferrari si sapeva già dal suo ingaggio alla Sauber con il patrocinio di Marchionne. 

2. Su questo sono d'accordo, i tempi sono stati sbagliati completamente. 

3. Ordini de che? Raikkonen (fresco di comunicazione della retrocessione in Sauber) dopo quanto fatto al sabato doveva lasciarlo passare già alla prima curva ? Mi dispiace, l'errore è tutto di Vettel che al posto di chiudere su Hamilton alla curva di Biassono ha tenuto la linea interna alla prima della Roggia. 

Il punto n.3 è figlio del punto n.2

 

In Russia la Mercedes ha dato una lezione alla Ferrari su come si gestisce una prima fila.

Invece, a quanto pare Arrivabene (che stranamente i problemi sono iniziati quando ha avuto più potere) ha deciso di farli correre liberamente. Non solo, in Ferrari hanno avuto la felice idea di comunicare la decisione finale a Raikkonen tra la qualifica e la gara.

Sembra quasi che questo Mondiale non lo si vuole vincere.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Alti e bassi prestazionali, normali. Errori dei piloti, normali. L'unica cosa non normale: un team manager (che fino ad un certo punto era il migliore, per distacco) che sbaglia tempi e modi della comunicazione al suo pilota del non rinnovo dell'accordo; che accusa se stesso e tutti davanti ai giornalisti, il tutto quando la proprietà sparisce.  

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

allora premessa che tifo mercedes e hamilton ma comunque in passato ho tifato ferrari e voglio essere giusto e sportivo e non fare polemica con nessuno. Ecco come la penso io:
 

1) Sebastian Vettel: partiamo col presupposto che stiamo parlando di un 4 volte campione del mondo quindi scarso non è, si ha vinto i titoli con macchine irregolari (i scarichi soffiati del 2011 per esempio) ma comunque quando c'era da sorpassare o ragionare lui ha dimostrato di saperlo fare ampiamente, quello di quest'anno è figlia di tanta ma tanta pressione addosso che può peggiorare l'anno prossimo con l'arrivo leclerc, il mondiale è difficile e nessuno poteva immaginare che dopo monza sarebbe finito cosi, facile dire che con alonso (che tifo e stimo tanto) il titolo in cassaforte lo avrebbe la ferrari perchè rispetto a vettel non soffre la pressione mediatica, quel che deve fare vettel è stare calmo e far capire che comunque lui non è finito

 

2) Maurizio Arrivabene: per me chi ha tanta colpa è lui, perchè chi sta sopra a tutti deve prendere le rendini del team in un momento di lutto (morte di marchionne) e cercare di far tenere tutti uniti cosa che invece non  ha fatto perchè: non ha aiutato il pilota di punta della scuderia che lotta il mondiale a superare il momento no (parliamo di errori di vettel), è passato da fare ottime strategie a sbagliarle nella stessa stagione (l'ultima a suzuka in Q3), ha creato conflitti tra se e il proprio direttore tecnico (mi riferisco a Mattia Binotto), pessima decisione di comunicare al secondo pilota per giunta a monza che non sarebbe stato confermato a fine stagione e sarebbe stato scambiato col giovane (raikkonen-leclerc). 

 

Da tifoso mercedes ma anche da sportivo dico che la prossima stagione la ferrari e specie nelle persone di vettel e arrivabene sono arrivati al momento clou: o la prossima stagione vincono il mondiale senza se e senza ma oppure che si rivoluzioni di nuovo tutto e si punta al nuovo ciclo Binotto come responsabile sportivo e tecnico (lo si può fare volendo) e Leclerc pilota di punta (se si adatta bene ma che comunque meglio dargli un'anno di adattamento)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

la colpa dell'ennesima stagione deludente della ferrari è quasi interamente di vettel indipendentemente da quello che succederà nelle ultime gare.

da quando seguo la f1 non ho mai visto un campione del mondo disputare una stagione così imbarazzante, una serie di errori e incidenti degni del miglior maldonado.

il fatto che la competitività della ferrari fosse merito di una vettura illegale e la mancanza di una guida forte creano incertezza sul futuro ma sono valutazioni che, secondo me, vanno rimandate alla prossima stagione. 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
50 minuti fa, salva202 ha scritto:

la colpa dell'ennesima stagione deludente della ferrari è quasi interamente di vettel indipendentemente da quello che succederà nelle ultime gare.

da quando seguo la f1 non ho mai visto un campione del mondo disputare una stagione così imbarazzante, una serie di errori e incidenti degni del miglior maldonado.

il fatto che la competitività della ferrari fosse merito di una vettura illegale e la mancanza di una guida forte creano incertezza sul futuro ma sono valutazioni che, secondo me, vanno rimandate alla prossima stagione. 

No, questa non l'ho capita...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

la storia del secondo sensore montato sulla batteria, da quel momento in poi la ferrari ha perso almeno mezzo secondo e le velocità di punta si sono abbassate.

il tempismo e il forte collegamento tra i due eventi mi fa escludere si tratti di una coincidenza. quindi la superiorità della pu ferrari era merito di qualche escamotage (o, per meglio dire, trucco) che ora non possono più utilizzare. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Fosse vero sarebbe un fatto gravissimo.

Modificato da MauroC

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
29 minuti fa, salva202 ha scritto:

la storia del secondo sensore montato sulla batteria, da quel momento in poi la ferrari ha perso almeno mezzo secondo e le velocità di punta si sono abbassate.

il tempismo e il forte collegamento tra i due eventi mi fa escludere si tratti di una coincidenza. quindi la superiorità della pu ferrari era merito di qualche escamotage (o, per meglio dire, trucco) che ora non possono più utilizzare. 

Beh, il tempismo è sicuramente dubbio, ma sia la FIA che, soprattutto, Arrivabene hanno smentito che il sensore influisca sulle performance. Diciamo che c'è sempre la regola dell'innocenza fino a prova contraria. Inoltre, già l'ho detto in un altro 3d, Charlie Whiting dopo Spa si vantò di conoscere tutto del motore Ferrari quasi sbeffeggiando Hamilton il quale, invece, nutriva più di qualche dubbio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
31 minuti fa, salva202 ha scritto:

la storia del secondo sensore montato sulla batteria, da quel momento in poi la ferrari ha perso almeno mezzo secondo e le velocità di punta si sono abbassate.

il tempismo e il forte collegamento tra i due eventi mi fa escludere si tratti di una coincidenza. quindi la superiorità della pu ferrari era merito di qualche escamotage (o, per meglio dire, trucco) che ora non possono più utilizzare. 

Detto che continuo a crederci poco, ma se fosse il contrario? Cioè, se anche gli altri, mossi dal polverone alzato dalla FIA, avessero modificato le batterie nello stile Ferrari?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
15 ore fa, Giovy_1006 ha scritto:

In Russia la Mercedes ha dato una lezione alla Ferrari su come si gestisce una prima fila

Non ho visto nessuna lezione: in Russia alla prima curva Bottas è rimasto davanti a Hamilton, esattamente come a Monza Raikkonen è rimasto davanti a Vettel.
Eppure alla Ferrari si rimprovera di non aver ordinato a Raikkonen di far passare Vettel alla prima curva, cosa che in Mercedes non è successa... Quindi dove sarebbe questa fantomatica lezione? Alla Mercedes è andata di culo che Hamilton, pur partendo da schifo (una delle mille variabili per le quali non puoi mai pretendere di gestire una partenza a tavolino) ha potuto sfruttare la scia di Bottas per recuperare terreno, ma non mi si dica che questa era una cosa pianificata per cortesia, Bottas avrebbe dovuto avere la retrocamera sul display del volante per decidere in un istante di muoversi a seconda di come partiva Hamilton e al contempo tenere sotto controllo Vettel :asd: 

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Cosa vuoi che dica Arrivabene ? Probabile che in caso di malafede abbiano tenuto nascosto tutto per evitare polemiche a non finire e ripercussioni finanziarie e di immagine.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, Rops ha scritto:

Non ho visto nessuna lezione: in Russia alla prima curva Bottas è rimasto davanti a Hamilton, esattamente come a Monza Raikkonen è rimasto davanti a Vettel.
Eppure alla Ferrari si rimprovera di non aver ordinato a Raikkonen di far passare Vettel alla prima curva, cosa che in Mercedes non è successa... Quindi dove sarebbe questa fantomatica lezione? Alla Mercedes è andata di culo che Hamilton, pur partendo da schifo (una delle mille variabili per le quali non puoi mai pretendere di gestire una partenza a tavolino) ha potuto sfruttare la scia di Bottas per recuperare terreno, ma non mi si dica che questa era una cosa pianificata per cortesia, Bottas avrebbe dovuto avere la retrocamera sul display del volante per decidere in un istante di muoversi a seconda di come partiva Hamilton e al contempo tenere sotto controllo Vettel :asd: 

Più che altro la lezione, l'ennesima, l'ha data Hamilton a Vettel su come si gestiscono le primissime fasi di una gara.

Ma vedendo Suzuka direi che Vettel ancora non ha imparato.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La Ferrari qualcosa di strano sulla macchina ce l'aveva, perchè il collegamento tra l'adozione del secondo sensore e il calo di performance è troppo una coincidenza per essere casuale. Da qui a parlare di illegalità conclamata ce ne passa, al limite era un buco regolamentare ben sfruttato e che come sempre è stato tappato quando è venuto tutto alla luce; magari a seguito di qualche reclamo non ufficiale da parte dei competitor che qualcosa sono venuti a sapere.

Whiting e Arrivabene poi posso dire quello che vogliono. Whiting non sa niente perchè tanto le verifiche tecniche non le fa lui. E Arrivabene se pure avesse le sospensioni attive, le minigonne mobili e un motore V12, di certo non lo verrebbe a dire a noi altri.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

×