Vai al contenuto
leopnd

Indycar 2018 - Round 16 Sonoma [Stradale]

Recommended Posts

Problemi per Newgarden al pit

nel frattempo hinch e tk continuano a fare a sportellate

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Questo è proprio l'anno di Dixon. Per non chiamare una caution nonostante un motore esploso ce ne vuole.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, Paolo93 ha scritto:

Madonna quei incroci in pit-lane

eppure di gare rovinate a causa di intoppi in pit lane me ne ricordo veramente pochi negli ultimi 3/4 anni. 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, R18 ha scritto:

Questo è proprio l'anno di Dixon. Per non chiamare una caution nonostante un motore esploso ce ne vuole.

mi ricordo che quando doveva recuperare lui fù chiamata una caution perchè filippi rallentò un po a causa di un piccolo problema e subito dopo la caution Newgarden ruppe il motore 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

In questa fase di gare attenzione ai Penske , Rahal, Veach, Jones and Pigot perchè montano le rosse e hanno già usato le nere.

Rossi si vede che ha problemi.

Infatti rientra ai box

Modificato da KingOfSpa

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Power su Rahal

Andretti ancora resiste quarto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Rossi sembra aver risolto quei problemi e da doppiato si attacca a dixon

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Fantucci Serrino stava combinando un guaio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Oh, finalmente 'sta caution.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, R18 ha scritto:

Oh, finalmente 'sta caution.

E al momento giusto 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Rossi ne ha fatti fuori sette nel solo giro della ripartenza.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quinto dopo l'ultima sosta, inquadra le Penske. Difficilmente andrà più su di così.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Hunter-Reay ha dominato la gara, Dixon il campionato, bravi entrambi

O'Ward in top ten, non male 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dixon è il campione 2018, quinto titolo e decisamente meritato.

Lo avrebbe altresì meritato Rossi, ma è andata così. Ci riproverà l'anno prossimo, ormai è un protagonista al 110% di questo campionato.

Finalmente togliamo il #1 dal musetto di Newgarden. Stagione pessima.

Grande piazzamento per O'Ward. In vista del 2019 ci vuole un bel sedile competitivo per lui, lo voglio assolutamente titolare.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Tiriamo le somme

Per me il primo campionato del nuovo aerokit è stato un record personale con 8 gare viste in diretta per tutti i giri, 4 (Indy road, Long Beach, Detroit 2 e Pocono) viste per metà in diretta e le altre 5 (4 ovali e Sonoma) saltate e viste in fast foward, la 500 miglia di Indianapolis poi è stato un record nel record (prima gara su ovale e di durata superiore alle classiche 2h della F1 vista interamente). Del campionato ho capito poco ma le gare sono più vere della F1, per quanto riguarda le soste devo riabituarmi ai rifornimenti e  capire le differenze tra le gomme, i piloti tutti buoni e l'ipotetico approdo di Alonso renderebbe interessanti le cose, peccato per Wickens che dopo aver assaporato fino agli ultimi giri la vittoria al debutto se l'è vista sfuggire di mano con l'incidente di Pocono a porre, forse definitivamente, fine alla sua annata da rookie. 

  • Like 3

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Vista la gara. E' andata come doveva andare, dopo Portland era abbastanza chiaro che questo titolo dovesse finire nelle mani di Dixon, in ogni caso scritta un'altra pagina di storia. Qui ha fatto tutto alla perfezione a differenza di Rossi che forse per foga ha commesso un grossolano errore. Campionato equilibrato comunque, non ha vinto il più veloce ma il più esperto, quello che è riuscito a fare piazzamenti migliori. Difficile battere chi fa quasi sempre top5.  

Rossi ha tutto per vincere comunque, l'anno prossimo per me parte favorito. Alonso permettendo. :look:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
34 minuti fa, R18 ha scritto:

Non dimenticherò mai Indy Road: al sabato Dixon e tutto il team Ganassi pareva morto e sepolto, arriva la domenica... tac, solo Power riesce a battere l'ormai cinque volte campione in rimonta. 

Anche Pocono è stata decisiva. Dopo una qualifica difficile ha capito che 500 miglia erano tante e grazie ad un'ottima strategia ha recuperato una posizione alla volta con le soste ed è arrivato terzo senza mai strafare

  • Like 4

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, R18 ha scritto:

. Ha avuto una bella dose di buona sorte, ma ovviamente non ci si può limitare solo a quello, perché comunque parliamo di un assoluto fuoriclasse delle quattro ruote, anche se ormai lo definirei più una leggenda.

 Toronto nell'arco di un giro e mezzo sono andati a sbattere Rossi, Rhr, Power e Newgarden  regalando una vittoria

Portland coinvolto in un incidente alla prima curva, ma alla fine ha recuperato pure dei punti. 

Dixon è fuori dai giochi solo quando c'è la certezza matematica o la macchina non si muove più di un centimetro.

Modificato da KingOfSpa
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

×