Vai al contenuto

Recommended Posts

Quad

Vince ancora Cavigliasso, seguono Gonzalez Ferioli (+4'11") e Giroud (+7'36")

Camion 

Vittoria virtuale di Karginov davanti a Macik e Nikolaev, una cosa sicura è che Villagra ha perso un'ora al WP6

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

nikolaev in classifica a 5 minuti di vantaggio su karginov,terzo sotnikov a otto minuti,quarto macik a 28 minuti.
 
nei quad cavigliasso in classifica primo con 34 minuti su ferioli, terzo gallego a 47 minuti.

nei ssv kariakin(brp snag racing team) ha vinto,secondo il brasiliano varela, terzo farres guell.primo kariakin in classifica,a 11 minuti farres guell, terzo il cileno moreno piazzoli a 30 minuti.problemi per Chaleco lopez contardo,ha perso più di un'ora.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Africa Eco Race

Nelle moto a sorpresa vince Felix Jensen davanti a Patrice Carillon (+1'05") e a Simone Agazzi (+2'08"), seguono Ullevalseter (+3'44") e il leader Botturi (+5'44") che si vede ridurre a 5'15" il vantaggio in generale, Agazzi resta terzo oltre le 2h.

Nelle auto vittoria di David Gerard davanti a Philippe Gosselin (+6'45") e Patrick Martin (+10'29"), Strugo sesto a 31' mantiene la leadership della generale con un'ora e venti di vantaggio su Martin. 

Nei camion vittoria per Ulrich Boemboom su Iveco davanti a Tomecek (+33'25") e alla Jacinto (+35'46") che rimane capolista generale con più di 2h su Essers. 

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

nei t2 titov ha vinto , shinozuka staccato di quattro ore.17 ore di distacco fra il russo e kenjiro shinozuka in classifica ( ha subito diverse penalità nelle tappe precedenti).
ceccaldi(can-am) ha vinto negli ssv.roquesalane sempre primo in classifica, con tre ore di vantaggio su fretin.
oggi ultima tappa in mauritania,Amodjar-Akjoujt di 519,86km.471,58km di prova speciale,48,28km di trasferimento.

image.png.d1713e05c3c5117d19cb501465e643f7.png

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

dakar,quarta tappa.

van den heuvel iveco team petronas-decimo oggi,14° in classifica generale

image.jpeg.5701bf6ae877d7ef78e7ee90054840b1.jpeg

pierre lachaume ph sport peugeot 15°oggi,14° in classifica generale

image.jpeg.5cf2b8215c036aa05e665420982fb85a.jpeg

gaston mattarucco yamaha gm motorsport undicesimo oggi,decimo in classifica quad

image.jpeg.1a8662a11a42234f8a33d49025de4b7d.jpeg

garcia merino julio luis-julian jose garcia merino;merino racing yamaha 91°e 90°oggi,84° e 86° in classifica

image.jpeg.b8f8055ee609fc68573e17ebd592790b.jpeg

sebastien loeb ph sport peugeot quinto oggi, sesto in classifica.

image.jpeg.c81ebc6812f8b26452ba2d756ddb71b5.jpeg

image.jpeg.707ad8b156d0cbfd619ff4669c314202.jpeg

mario patrao ktm factory racing 24°oggi,21°in classifica

image.jpeg.1d6501ac5f4f05e73c3f0b283e3b30a8.jpeg

 

 

 

 

  • Love 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

marting macik liaz big shock racing truck secondo oggi,quarto in classifica

image.jpeg.38f3878d6de00ef1664efced84f05472.jpeg

paulo goncalves sesto oggi. ottavo in classifica

image.jpeg.f6dcf637f7d4495997aaf134c5911a8b.jpeg

michael metge scherco tvs racing 17° oggi,26° in classifica

image.jpeg.4c54bc27734989b93061ca1f44be7f05.jpeg

peterhansel e Nasser Al-Attiyah prima della partenza

image.jpeg.c5a31f3a396e7c3705754f818a951f70.jpeg

josé Ignacio florimo cornejo honda monster energy ottavo oggi, 15° in classifica generale

image.jpeg.9c239bc16c31b6f3b22a36d060442230.jpeg

carlos sainz- x-raid mini settimo oggi, 23° in classifica

image.jpeg.d1644be049b08fef6a3504b8244283c9.jpeg

Nasser Al-Attiyah toyota gazoo racing primo oggi, primo in classifica generale

image.jpeg.e7181592eccbca52a351888d7ca31377.jpeg

stephane peterhansel x-raid mini secondo oggi, secondo in classifica generale

image.jpeg.1c3f7a1b0d0439b85af6e42cd655c13a.jpeg

 

 

Modificato da kaos80
  • Love 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

...e la maratona si finisce cosi'...

XV6ZJhJ.jpg

  • Like 1
  • Lol 1
  • Love 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

quinta tappa oggi, seconda della marathon. moquegua-arequipa per le moto(347km),tacna-arequipa per le auto(517km). partenza mass start, divisa in due parti.
per problemi meteo(forte nebbia che impedisce agli elicotteri di volare) partenza alle due del pomeriggio(orario italiano) per le moto.alle quattro per le auto. partenza per la seconda prova delle auto alle dieci e venti stasera.

image.png.876de936ff07e7d5af9fe6d368d46c1f.png

image.png.bfd3f184c7637119da1417b81b00001a.png

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

nelle moto Anastasiya Nifontova(husqvarna-Nifontova) e sara garcia(yamaha-pont grup yamaha),categoria original(senza assistenza), si sono ritirate.due giorni fa anche gianna velarde (ktm-socopur)si è ritirata per infortunio. nicola dutto(ktm-offroad adventure crew) ha completato tutte le quattro gare.Mirco Miotto(beta nsm racing) si è ritirato invece.
anche robby gordon(textron-team speed) si è ritirato.

ieri comunque ci sono stati tanti ritiri.nelle auto Serradori(buggy-srt racing),besson(easy rally peugeot),Michael Pisano(buggy-srt racing),Stephen Riley(holden-sms mining australia). nei camion kolomy(tatra buggyra racing),Alberto Herrero(man-quadafons truck) e Ed Wigman(man riwald team).poi altri in moto,auto e ssv.( 26 in tutto)

il fratello di harry hunt(ph sport-peugeot),max hunt(Husqvarna-ht rally raid), ha vinto  di nuovo ieri nella categoria original.ora ha un vantaggio di un'ora su Mark Tielemans(ktm-sjors van hertun team). sono ancora rimasti 23 concorrenti nella categoria original by motul.

 

 

Modificato da kaos80
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

per adesso i due piloti del team ufficiale husqvarna,quintanilla e short in testa alla gara.poi van beveren e price. si è ritirato Paulo Gonçalves :(

nelle auto sainz è primo al momento, sono vicini loeb e peterhansel, e anche Al-Attiyah e roma. tutti racchiusi in un minuto.

nei camion primo macik,poi nikolaev e karginov. robby gordon non si è ritirato, è in gara.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
34 minuti fa, giovanesaggio ha scritto:

Daniel al vetriolo:

 

ma i problemi che hanno avuto ieri sono stati causati da un errore del road book ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, kaos80 ha scritto:

ma i problemi che hanno avuto ieri sono stati causati da un errore del road book ?

Non ho ancora trovato conferme, ma il post dovrebbe essere legato a quel che è successo il 9 (cioè l'altro ieri). Un errore nel road book (si parla di una nota mancante) ha portato Loeb in un loop, in cui ha perso una trentina di minuti (o forse più). Essendo il primo a partire, in virtù della vittoria nella tappa precedente, è il pilota che più ha pagato la cosa.

Arrivati alla fine della tappa Elena avrebbe fatto reclamo all'organizzazione, ma la cosa si è risolta a tarallucci e vino proprio prima della partenza della tappa di oggi. Da qui il post polemico di Daniel:zizi:

 

Almeno, questo è quel che son riuscito a capire io incrociando un po' le parole di Elena di mercoledì sera, le cronache di gara riportate giovedì e il post di oggi :nonso: Non garantisco che si tratti della verità, ma credo che a grandi linee quel che è successo sia questo.

  • Like 3

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Anche Dutto è stato escluso e ha detto che non tornerà più alla Dakar. È una rivolta generale.

  • WTF?! 2
  • Love 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
15 minuti fa, R18 ha scritto:

Anche Dutto è stato escluso e ha detto che non tornerà più alla Dakar. È una rivolta generale.

c'è stata un incomprensione su che percorso fare per tornare al bivacco, perchè uno dei suoi ghost rider ha avuto un problema alla moto ed era troppo rischioso continuare in tre. si prendevano una penalizzazione ma oggi potevano continuare.

una giornalista gli ha chiesto a nicola se è stato thierry sabine ha prendere questa decisione:sbonk::sbonk::sbonk:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 due piloti "ghost rider" hanno avuto problemi alla moto, non poteva continuare con uno solo, mi è sembrata una scelta giusta fermarsi.squalificarlo per una cosa così, cioè per non avere percorso il tragitto giusto per tornare al bivacco,mi sembra davvero esagerato. consideriamo anche tutto il lavoro per prepararsi alla dakar, che durava da anni...

sull'attenzione mediatica del rally dakar in italia, argomento che affronta dutto nell'intervista, è difficile dargli torto. la dakar, da quando è passata in sudamerica, è SPARITA dalle televisioni. prima tanto quanto si parlava di questo evento sportivo, grazie anche a campioni come edi orioli e fabrizio meoni. ma questo è un problema che riguarda non solo la dakar, anche altre categorie del motosport sono state completamente dimenticate, a cominciare proprio dai normali rally...

Modificato da kaos80
  • Like 3

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Forse mi sbaglio, ma ho la netta sensazione che i tempi siano maturi per un ritorno in Africa :zizi: La Eco Race si corre regolarmente senza problemi, mentre in Sud America ormai si è ridotto il tutto a un "Raid del Perù" più che a una "Dakar". Se a questo si aggiungono le lamentele di Loeb ed Elena (quindi non di due qualsiasi) contro l'organizzazione, supportate, probabilmente, da Sainz (un altro che qualcosa conta) beh...

Comunque è una sensazione così, a pelle, e indipendente da quel che è successo ieri:zizi: Il percorso limitato al solo Perù, quando lo scorso anno si erano toccati 3 stati diversi,  mi ha lasciato perplesso fin dal primo momento.

 

Su Dutto concordo pienamente, soprattutto perchè pur essendo un pilota regolarmente iscritto in realtà partecipava in una categoria... Ad personam diciamo...

  • Like 3

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

tornare in africa è davvero complicato oggi.tutti i finanziamenti che l'ASO si è preso in questi anni in sud-america, sono un sogno in africa.tra l'altro l'africa eco race ha un contratto di esclusiva con gli stati che attualmente ospitano il rally.infatti quando la scorsa primavera Lavigne parlava di questa ipotesi, si parlava dell'angola,algeria, Namibia,non del marocco o della mauritania... organizzare in quei paesi è troppo pericoloso...

  • Like 3

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Una bella Parigi-Città del Capo come nel 1992 :zizi: 

  • Love 3

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

intanto sunderland ha vinto la tappa di oggi nelle moto, secondo de soultrait a 3 minuti e walkner terzo.ottimo quarto posto di santolino(sherco tvs).brabec primo nella generale.a un minuto sunderland, terzo quintanilla. max hunt(leader original) si è ritirato.
nele auto loeb è al momento primo.sainz bene all'inizio, poi problemi dove ha perso mezz'ora.a 9 minuti al attiyah,a 11 minuti roma e peterhansel.tra poco comincerà la seconda parte.
cavigliasso ha vinto nei quad. a 14:27 ferioli e a 16:07 gustavo gallego.
nei camion sotnikov primo, a 46 secondi nikolaev, terzo karginov a 8:56.difficoltà per macik, che era andato bene nella prima parte.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, giovanesaggio ha scritto:

Qui parla di quello che è successo.

Che pagliacciata, lo sapevano che non avrebbe corso da solo perché disabile 

2 ore fa, kaos80 ha scritto:

 

sull'attenzione mediatica del rally dakar in italia, argomento che affronta dutto nell'intervista, è difficile dargli torto. la dakar, da quando è passata in sudamerica, è SPARITA dalle televisioni. prima tanto quanto si parlava di questo evento sportivo, grazie anche a campioni come edi orioli e fabrizio meoni. ma questo è un problema che riguarda non solo la dakar, anche altre categorie del motosport sono state completamente dimenticate, a cominciare proprio dai normali rally...

questo mi fa girare letteralmente i cosiddetti, già free non ci fanno vedere gli highlights. 

1 ora fa, kaos80 ha scritto:

tornare in africa è davvero complicato oggi.tutti i finanziamenti che l'ASO si è preso in questi anni in sud-america, sono un sogno in africa.tra l'altro l'africa eco race ha un contratto di esclusiva con gli stati che attualmente ospitano il rally.infatti quando la scorsa primavera Lavigne parlava di questa ipotesi, si parlava dell'angola,algeria, Namibia,non del marocco o della mauritania... organizzare in quei paesi è troppo pericoloso...

infatti in Sudamerica si sono stufati di pagare, fatevi due domande sul perché Brasile, Uruguay ed Ecuador non hanno mai espresso la volontà di ospitare la Dakar

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

×