Vai al contenuto

Recommended Posts

Il 11/11/2018 at 08:53 , Osrevinu ha scritto:

Non so se è stato già detto, ma la Pirelli ha comunicato che l'anno prossimo in tutte le gare le gomme saranno come quelle portate quest'anno a Barcellona, Le Castellet e Silverstone, cioè col battistrada più sottile.

quelle dei complottoni?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma perchè invece di 'aggiungere' qualcosa pur di cercare lo show, non si prova a 'togliere', per trovare lo sport?

Troppi già i 21 gp attuali.  A me piace la pizza, ma 4 volte a settimana mi toglierebbe il piacere e arriverei a non volerne più....

Togliere il divieto di fare test. Una squadra potrebbe provare meglio e più concretamente nuove soluzuoni (ci sarebbe più competizione). Inoltre si guadagnerebbe qualche spettatore in autodromo.

Ridurre le tipologie di gomme: io non ci capisco più un beato c***o, figuriamoci la casalinga di Voghera.

Semplificare l'aerodinamica. Via tutti i flap e alette varie ( oltre naturalmente al DRS). Meno velocità di percorrenza di curva e più effetto scia.

Ridurre la gente ai box.

Ridurre prezzi per ingresso in autodromo.

Togliere collegamento radio pilota-box. Il pilota bravo è anche colui che sa leggere la gara, prevedere le situazioni e gestire la macchina. 

 

 

  • Like 3

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
38 minuti fa, Pep92 ha scritto:

Ok per la scelta libera delle gomme.

Poi leggo

"obbligo dei due pit-stop, al fine di scoraggiare la tendenza attuale dei team ad affrontare la gara a ritmo ridotto pur di permettere agli pneumatici di garantire una sola sosta".

Ecco, e magari poi tra qualche anno si renderanno conto che un altro motivo per cui in troppi frangenti non si tira sono le deliranti regole sul numero limitato di unità motrici (+ vari sottoelementi) che hanno trasformato la categoria in una roba che ingegneristicamente è un endurance e non una gara di pura velocità.

Con calma eh...   che tutto va bene madama la marchesa...

 

 

38 minuti fa, Pep92 ha scritto:

Anche questa proprio una genialata.

Continuiamo così....   Questo ormai è arrivato ad essere il solo sport dove non si può provare, non si può testare, non ci si può allenare, non si possono verificare soluzioni sul campo. 

Ormai si testa solo per i comodi del gommista (peraltro con i risultati che tutti vediamo), per il resto tutti fermi, nessuno metta una vettura in pista se non in gara.  

Ma seriamente adesso il problema sono le Libere?    Ma per favore...  

Lo scopo è chiaro.     Ridurre l'accumulo dati da parte dei team per generare artificosamente imprevedibilità.  Qualcuno si è convinto che manchi lo spettacolo (poi vabbè andrebbe chiarito cosa si intende) ma visto che non sono capaci di crearlo in modo intelligente, sperano che lo crei l'imponderabile per loro.    E dunque, meno tempo per elaborare un setup decente e via allo sbaraglio tutti quanti.

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Liberty Media di F1 non ne ha mai capito nulla.

Ai membri della FIA non so cosa passi per la testa a partorire idee del genere.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
13 ore fa, KL643 ha scritto:

 

Semplificare l'aerodinamica. Via tutti i flap e alette varie ( oltre naturalmente al DRS). Meno velocità di percorrenza di curva e più effetto scia.

 

questo seppur in modo minimo lo faranno nei prossimi anni a parte eliminare il DRS (sul quale io resto dell'idea che: 1. Deve essere ridotto l'angolo di apertura quel tanto da renderlo meno pericoloso, 2. Utilizzo limitato a un terzo dei giri di gara. 3. Niente limitazioni alla difesa e 4. Niente utilizzo da parte dei doppiati per evitare altri Ver-Oco.). 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il DRS dopo l'incidente di Ericsson di quest'anno dovrebbe essere abolito a prescindere. Sulla sua utilità "sportiva" si può discutere (io lo detesto, ma capisco che senza gare stile Singapore rischierebbero di diventare la norma), ma incidenti di quel tipo sono un campanello d'allarme troppo serio per ignorarlo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma Seidl non segue la Porsche anche il GTLM? Ero convinto che fosse a capo anche di quel progetto, o sbaglio?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
19 minuti fa, giovanesaggio ha scritto:

Ma Seidl non segue la Porsche anche il GTLM? Ero convinto che fosse a capo anche di quel progetto, o sbaglio?

No, il team che gestisce le 911 GTE è quello di Manthey. Seidl avrebbe dovuto seguire il progetto Formula E.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, Guglielmi ha scritto:

Il DRS dopo l'incidente di Ericsson di quest'anno dovrebbe essere abolito a prescindere. Sulla sua utilità "sportiva" si può discutere (io lo detesto, ma capisco che senza gare stile Singapore rischierebbero di diventare la norma), ma incidenti di quel tipo sono un campanello d'allarme troppo serio per ignorarlo.

per questo ho detto riduzione dell'angolo di apertura, poi in questo caso andrebbe rivisto il sistema di chiusura con l'aggiunta di un sistema wireless (composto da due antenne ai lati della pista e da un ricevitore sulla macchina) in modo tale che se a qualcuno gli sfugge il pulsante, il sistema si chiude automaticamente , ovviamente va anticipata di qualche m la linea di fine zona DRS.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, Pep92 ha scritto:

per questo ho detto riduzione dell'angolo di apertura, poi in questo caso andrebbe rivisto il sistema di chiusura con l'aggiunta di un sistema wireless (composto da due antenne ai lati della pista e da un ricevitore sulla macchina) in modo tale che se a qualcuno gli sfugge il pulsante, il sistema si chiude automaticamente , ovviamente va anticipata di qualche m la linea di fine zona DRS.

Il DRS dovrebbe chiudersi da solo in frenata, non c'è bisogno di premere nessun pulsante. Il sistema che proponi non avrebbe evitato ne l'incidente di Monza (in cui, probabilmente, l'ala è rimasta proprio bloccata) e nemmeno quello di Silverstone (in cui ha effettivamente chiuso manualmente il DRS tardi, ma avrebbe tranquillamente potuto tenerlo aperto per tutta la percorrenza di curva).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, giovanesaggio ha scritto:

Il DRS dovrebbe chiudersi da solo in frenata, non c'è bisogno di premere nessun pulsante. Il sistema che proponi non avrebbe evitato ne l'incidente di Monza (in cui, probabilmente, l'ala è rimasta proprio bloccata) e nemmeno quello di Silverstone (in cui ha effettivamente chiuso manualmente il DRS tardi, ma avrebbe tranquillamente potuto tenerlo aperto per tutta la percorrenza di curva).

Stavo scrivendo la stessa cosa. A Monza il flap si aprí più del dovuto fino ad avere incidenza negativa che portò ad avere una forza che si opponeva alla chiusura.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

×