Vai al contenuto
R18

World Rally Championship 2018

Recommended Posts

Tempo altissimo per Latvala, che viene superato da Tänak e Lappi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Foratura per Neuville! Clamoroso!

Finisce dietro ad Evans

Modificato da giovanesaggio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi correggo, rottura del cerchio posteriore destro.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Neuville finisce alle spalle di Evans per mezzo secondo, clamoroso.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minute ago, giovanesaggio said:

Mi correggo, rottura del cerchio posteriore destro.

49YcsLz.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Problemi per Loeb, anteriore sinistra. No, dai, non ora.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

MA CHE CAZZO DI FINALE DI STAGIONE??!?!??

 

  • Love 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sebastien Loeb vince il rally di Spagna! Dai cazzooooooooo:D

  • Like 1
  • Love 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

LOEB per 2.8sec!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grande Loeb, che vittoria.

Ogier torna in testa al mondiale.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Scarlett ha scritto:

La C3 non è poi tanto male alla fine. Finale epico per questo rally e per questo campionato, peccato per delle gare ormai sprint ma è forse anche per quello che le gare sono così tirate :zizi:

Non saprei.

Anche all'epoca delle gare lunghe 700 km o più, c'erano diversi finali incredibili. Tanto per citarne alcuni a memoria, Safari '73, Portogallo '78, Montecarlo '79 (avevo aperto un thread apposito, prima che venisse annegato in Storia e Storie),  Sanremo '89,  Monte '90, Monte '93, Argentina '94...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Budar: "We are very very very very...."

 

Ecco, la sensazione è proprio quel "very very very very...". Perchè uno può tifare per un seb o per l'altro, o per nessuno dei due, ma oggi si è scritta indubbiamente una pagina della storia di questo sport. E' un libro grosso, chiaramente, ma è una rivalità che aveva bisogno solo di quest'atto conclusivo per entrare negli annali, uno contro l'altro, decimo su decimo.

E, chiariamoci, non era di questa vittoria che Loeb aveva bisogno per entrare nella leggenda. Ma è leggenda. Poche palle, pochi "ma non aveva rivali". Perchè non è che per un decennio diventan tutte seghe (e il discorso per me va esteso anche ai vari Senna, Schumacher, Hamilton, Rossi, Rea e compagnia cantante).

Poi ovviamente bisogna rendere onore al merito a Ogier, anche perchè nei precedenti tre atti conclusivi "mancati" (Monte 2015, Messico e TDC) ha portato al traguardo la macchina, e l'ha fatto veramente da "master-class".

 

Su questa gara ci sarebbero altre 1000 cose da dire, su Tanak, su Neuville, su Latvala, sulla bella prestazione Evans, sulla Yaris che fa paura anche sull'umido, su tante altre cose. Ma in questo momento è difficile trovar le parole. E nel giro di meno di 7 giorni due "vecchietti" mi han fatto sinceramente emozionare. Sono questi momenti che ti fan svegliare presto la domenica mattina.

Bello.

Bello bello bello.

  • Like 1
  • Love 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

44 anni cazo 

malesani_grecia.jpg

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Loeb incredulo dopo il trionfo in Catalogna: "Non pensavo di poter tornare a vincere nel WRC"

E' un discreto contapalle però :asd: E' tornato perchè sapeva di poter vincere, altrimenti stava a casa. Poi poteva essere come poteva non essere, ma di sicuro sapeva di avere qualche possibilità.

 

E poi lasciatemi quotare questo messaggio, del 24 gennaio, che dovrebbe allontanarmi definitivamente dalla categoria gufi. Anche se, beh, a Meeke non è andata benissimo:asd:

Il 24/1/2018 at 17:10 , giovanesaggio ha scritto:

Citroen la vedo messa un po' come l'anno scorso, zero consistenza. Vedremo un paio di acuti di Meeke e, voglio sbilanciarmi, la 79a sinfonia del cannibale (lasciatemelo sperare almeno!). Da Breen mi aspetto al massimo 2-3 podi, nulla di più.

 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2.png

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Budar vuole Loeb in qualche gara nel 2019, ma credo che non fosse un mistero nemmeno prima delle dichiarazioni di domenica :zizi:

Ma fossi in Seb la chiuderei qui, onestamente. Con la vittoria di domenica ha spazzato via quella chiusura infelice in Francia nel 2013, ha messo un punto alla rivalità con Ogier chiudendo sostanzialmente alla pari. Ha dimostrato di essere il migliore.

Fine della storia secondo me.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ho visto su Internet la copertina di Autosprint di questa settimana, un folle pazzo da incatenare ha osato accostarlo alla Ford :asd: eppure è stato già ribadito che resterà nel Gruppo PSA. 

Io sono dell'idea che invece la sua storia nel WRC non sia finita qui. Non penso proprio che si lancerà a fare tutto il campionato nel 2019, perché ho come la sensazione che il prossimo per lui sarà l'anno del ritorno in pista, ma nel 2020 chissà. Magari in Citroën saranno talmente folli da affidare a lui il post-Ogier :rotfl2: 

Comunque pochi cazzi, il vecchio Loeb ne ha ancora di cartucce da sparare, compensa tuttora la forma tutt'altro che smagliante del suo socio ma alla fine il piede è il suo, quello che conta è questo :asd:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Più facile vedere Totti che ritorna con la Lazio :asd:

Però, a parte tutto, adesso che in WRX non ha più l'appoggio "ufficiale" e che nel WRC ha rimesso le cose in chiaro, non mi stupirebbe se dovesse slegarsi da PSA per inseguire quella Dakar che più volte gli è sfuggita. Ma nei rally no, non esiste proprio che possa tradire il marchio. Altrimenti l'avrebbe fatto molto prima, nel 2005 in qualche modo ha giurato fedeltà eterna:zizi:

 

Il ritorno in pista sarebbe bello. Pensi al WTCR?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Esatto. Secondo me il suo team passerà da Volkswagen a Peugeot e uno dei due piloti sarà lui.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

×