Vai al contenuto
The Rabbit

World Rally Championship 2018

Recommended Posts

Miglior piazzamento in carriera per Breen, che era arrivato a podio solo due anni fa al 1000 Laghi col terzo posto. 

La cosa divertente è che al termine di tutto ciò salterà i prossimi due rally :asd: 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Thierry Neuville vince in Svezia, è solo il terzo non scandinavo a riuscirci.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ogier stacca il secondo tempo in Power Stage e mantiene anche il 10° posto nonostante la penalità, per appena 2".

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Considerazioni a caldo:

Citroen: Craig Breen decisamente consistente, per tutto il weekend ha tenuto il passo delle Hyundai. Resta purtroppo una certa incostanza tra un evento e l'altro, quel che si è visto qui non è quel che si è visto al Montecarlo. Spero per lui che non sia un fuoco di paglia. Comunque non mi sorprenderebbe se decidessero di schierare una terza C3 per lui al TdC. Ostberg assolutamente grandissimo, senza conoscere la macchina ha disputato un rally fantastico. Spero che gli diano altre possibilità più avanti nella stagione, sarebbe bello vederlo anche su un terreno meno "amico". Su Meeke non c'è nulla da dire: partiva in una posizione scomoda e ha avuto pure problemi meccanici. Senza contare che ha commesso diversi errori (l'ultimo stamattina con quel testacoda):nonso: La sua situazione inizia a essere pesante, soprattutto perchè si allunga l'ombra di Loeb e sia Breen che Ostberg questo fine settimana han decisamente convinto di più.

Hyundai: stavolta un Neuville impeccabile. Ha rischiato molto ieri sul Colin's Crest, ma per il resto mi è sembrato molto accorto. Mikkelsen ha fatto un paio di sbavature, ma direi che vale più o meno lo stesso discorso che avevo fatto dopo il Montecarlo: con la poca esperienza che ha con la i20 e considerando che non corre sulla neve con una WRC da 2 anni... Beh...
Paddon senza lode e senza infamia. Sicuramente sta soffrendo molto il "programma ridotto".

Toyota: Tanak troppo troppo troppo polemico questo fine settimana. Non ha risparmiato nessuno e l'ultima uscita su Meeke imho è stata assolutamente inopportuna. Comunque al netto di una posizione di partenza che l'ha obiettivamente svantaggiato direi che il passo è lì da vedere, e il feeling con la Yaris cresce tappa dopo tappa. Latvala tutto sommato può ritenersi quasi soddisfatto, con quella posizione di partenza venerdì non poteva fare molto di più. Alla fine è davanti a Tanak, per cui può tornare a casa sereno. Lappi merita una stretta di mano e un calcio nel culo :asd:

Ford: han corso questo fine settimana??
Ogier ha assolutamente perso la testa: la posizione di partenza non l'ha avvantaggiato chiaramente, ma decisamente dopo venerdì è arrivato alla fine della gara per inerzia, senza assolutamente un briciolo di rabbia. Non ci ha capito niente neanche con il setup, cosa molto strana.
Evans rimandato di nuovo, la sua mancanza di consistenza però inizia a essere preoccupante. Forse forse non erano poi così campate per aria le teorie dei maligni che dicevano che nel 2017 erano state le Dmack a fare la differenza. Vedremo in Messico.
Suninen al debutto sotto la neve con la Fiesta+ ha fatto una buona gara, anche tenendo conto della scarsa competitività della macchina. Certo che facendo un confronto con l'altro debuttante Lappi... Non so, voglio vederlo nei prossimi rally prima di dare un giudizio.

 

Ah, un applauso a Henning Solberg. Non per il risultato, ma per il solo fatto di essere arrivato al traguardo e di essersi divertito. Esattamente come per Bouffier a Montecarlo.

Modificato da giovanesaggio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Svezia: Neuville trionfa ed è leader del mondiale

23 minuti fa, giovanesaggio ha scritto:

Ogier ha assolutamente perso la testa: la posizione di partenza non l'ha avvantaggiato chiaramente, ma decisamente dopo venerdì è arrivato alla fine della gara per inerzia, senza assolutamente un briciolo di rabbia.

Mi permetto di dire che non sono d'accordo. Se avesse perso la testa non si sarebbe inventato la furbata di oggi, che a conti fatti gli ha dato quattro punti invece di uno solo, dimostrando oltretutto che nonostante i problemi della Fiesta sulla neve avrebbe potuto correre un rally di tutt'altra pasta.

Questa cosa delle starting list è da rivedere. Se nella prima tappa parti in base alla classifica di campionato e svantaggi i primi, al sabato e alla domenica non puoi fare l'inversione della classifica del rally, perché chi è partito dietro nella prima tappa è già stato avvantaggiato e non ha bisogno di ulteriori aiuti. 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, The Rabbit ha scritto:

Mi permetto di dire che non sono d'accordo. Se avesse perso la testa non si sarebbe inventato la furbata di oggi, che a conti fatti gli ha dato quattro punti invece di uno solo, dimostrando oltretutto che nonostante i problemi della Fiesta sulla neve avrebbe potuto correre un rally di tutt'altra pasta.

Hai ragione, preciso meglio la mia affermazione :up: il mio "aver perso la testa" era riferito a tutte le interviste post-speciale, in cui è sempre sembrato spento, demotivato, incapace di mostrare una reazione "di orgoglio". Tanak, per esempio, ha mostrato ugualmente un certo nervosismo, ma non è mai apparso scoraggiato (tant'è che poi in gara ha sempre spinto forte, pur navigando nelle parti basse della classifica). Ovviamente non sto mettendo in dubbio le capacità di Ogier, ci mancherebbe altro! Sto solo dicendo che mi sarei aspettato una reazione un po' più da... "cannibale".

Il fatto che a venerdì a metà giornata abbia chiesto un cambio del cambio (scusate il gioco di parole) è indice del fatto che di questo rally non ci abbia capito niente fin da giovedì. Che ci sta, assolutamente, in fondo è umano anche lui. Però non è stato il solito Ogier, i risultati parlano chiaro :nonso:

La furbata di oggi secondo me è stata più un'intuizione di Wilson (un po' come Ganassi quando si diverte con il BoP :asd:). Un'intuizione sicuramente azzeccata, perchè alla fine è stata una sorta di "reset" per Seb (che probabilmente ha ritrovato la motivazione proprio nei punti della PS).

12 minuti fa, The Rabbit ha scritto:

Questa cosa delle starting list è da rivedere. Se nella prima tappa parti in base alla classifica di campionato e svantaggi i primi, al sabato e alla domenica non puoi fare l'inversione della classifica del rally, perché chi è partito dietro nella prima tappa è già stato avvantaggiato e non ha bisogno di ulteriori aiuti. 

Condivido :up:

Poi beh, spero comunque di non sentire polemiche nelle prossime settimane perchè, alla fine, fa parte del gioco. Ma è sicuramente una cosa da sistemare, non ci sono dubbi.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ah, alla fine Toyota ha corso con le 3 vetture del Montecarlo :up:

telai.thumb.png.98a452c0cac0a1a2645fb696794a95f8.png

Modificato da giovanesaggio
  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Alla fine M-Sport ha fatto le cose per bene e ha portato la vettura di Evans in ritardo ai controlli post-Power Stage, quindi Ogier ha effettivamente concluso decimo.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Hai visto che alla fine l'intuizione era di Wilson? :asd:

La differenza tra un capo con le palle cubiche (gente come Wilson, Ganassi, Penske, ..., ....) e uno che ce le ha smussate perchè gli dan meno fastidio nel pantaloni è proprio questa :up: Ha interpretato la regola come meglio credeva e ha limitato i danni in un weekend nerissimo.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, giovanesaggio ha scritto:

Ha interpretato la regola come meglio credeva e ha limitato i danni in un weekend nerissimo.

Che poi, alla fine, quando ad una porcata (la Power Stage) si risponde con una porcata ancora più grossa fa anche piacere. Chi si inventa certe cose deve capire lo schifo che fa.

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se pensi che Capito a inizio 2015 aveva proposto di assegnare i punti solo nella Power Stage e di usare i tre giorni di gara per determinare l'ordine di partenza... Beh, direi che siam quasi fortunati così :asd:

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Old but gold, 13 anni fa finì così :asd:

Un picco di ignoranza mai visto prima, con Elena che prima si improvvisa contrappeso (in autostrada e senza casco) e poi tenta di parlare con la polizia in uno spagnolo che...

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

×