Vai al contenuto
R18

[Motomondiale] 2016.17 - GP Malesia

Recommended Posts


Forfait per Enea Bastianini, che tornerà a Valencia. A Sepang, al suo posto, ci sarà Ayumu Sasaki, che l'anno prossimo invece correrà con il team supportato dal tracciato malese.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Iannone sarà in sella o cavalcherà qualcos'altro anche a 'sto giro? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

C'è, c'è :asd:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Leggo che Marquez ha saltato le FP2 per "problemi intestinali"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sembra che mezzo paddock sia stato male... Certo che le gufate tirate a Marquez sembrano essergli arrivate, per fortuna sua, tutte dopo la conquista del mondiale...


Sent from my iPhone using P300 FORUM

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

mi sembra che con le modifiche al circuito i tempi si sono alzati di circa 8 decimi rispetto all'anno scorso 

FP1 2015 Pedrosa 2:00.412

FP1 2016 Marquez 2:01.210

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Qualifiche bagnate/umide per tutte e tre le classi.
Pole di Binder in Moto3 all'ultimo secondo, beffato Navarro, terzo Bagnaia, quarto Dallaporta.

Moto2 con un Zarco sobrio che rifila 2 secondi a Morbidelli. :asd:
Terzo un sorprendente Pons. Luthi quinto, Rins 23esimo ancora in crisi.

Dovi si prende la pole in MotoGP, due decimi su Rossi e tre su un ritrovato Lorenzo.
Quarto Marquez.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Zarco vince a Sepang e si conferma campione del mondo Moto2.

Complimenti a lui, credo che per certi versi confermarsi al vertice in una categoria propedeutica sia ancora più difficile che farlo in MotoGP

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E proprio in corrispondenza del podio della Moto2 vien giù tutta l'acqua del mondo. La gara della MotoGP si prospetta allagata

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Da tifoso di Valentino ho dei rimpianti enormi dopo la seconda caduta di fila di Marquez: mondiale buttato via con le cadute e il motore rotto. Però pesa tantissimo la gara di Motegi. Dispiacere enorme.


Sent from my iPhone using P300 FORUM

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bella gara e vittoria meritata per Dovizioso

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dopo Phillip Island altra gara ad eliminazione, Bagnaia ha avuto vita relativamente facile, contento pei lui che impreziosisce ulteriormente una grande stagione, stavolta Bendsneyder e Quartararo hanno fatto bene, molto interessante anche Ramirez ancora una volta in top ten con una prestazione convincente; sarà da tenere d'occhio per l'immediato futuro. Direi che a conti fatti a Bastianini è andata benissimo e il secondo posto mondiale è quasi al sicuro.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Contento per Dovi, dopo tutti i rospi ingoiati in questi anni si meritava un successo. Rossi invece non vince più, è sempre lì ma ogni volta gli manca qualcosa. Iannone mette pepe e cade, as usual. Jorge si ritrova sul podio nonostante l'ennesima gara anonima (anche se un po' meglio rispetto al crollo verticale che ha avuto quest'anno in queste condizioni)

Comunque 9 vincitori diversi in questa stagione. In F1 non si arriva a 9 diversi vincitori manco sommando quelli delle ultime 5 stagioni

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Finalmente si è rivisto il vero Zarco, vittoria ottenuta con tattica e intelligenza; il percorso verso il secondo titolo è stato molto più accidentato di quanto mi aspettassi, ma con sei gran premi vinti non penso ci sia nulla di ridire sul pieno merito della sua vittoria. Molto contento per lui, spero che in MotoGP l'anno prossimo ci arrivi la sua versione migliore. Guardando un po' più indietro nella classifca, vedo una crescita abbastanza evidente delle Tech 3 nelle ultime gare, oggi entrambe in top 10. Bene così.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Contento per Dovi, dopo tutti i rospi ingoiati in questi anni si meritava un successo. Rossi invece non vince più, è sempre lì ma ogni volta gli manca qualcosa. Iannone mette pepe e cade, as usual. Jorge si ritrova sul podio nonostante l'ennesima gara anonima (anche se un po' meglio rispetto al crollo verticale che ha avuto quest'anno in queste condizioni)
Comunque 9 vincitori diversi in questa stagione. In F1 non si arriva a 9 diversi vincitori manco sommando quelli delle ultime 5 stagioni


Sul discorso Rossi non vince più, è un dato realissimo purtroppo, ma che secondo me non rende giustizia. Non rispecchia la velocità dimostrata quest'anno da Valentino sia in gara che in prova. Ci sono state almeno due/tre gare dove per sfiga o errori suoi non ha portato a casa il primo posto. Ad esempio a Misano nessuno avrebbe pensato che Pedrosa potesse fare quello che ha fatto. Al Mugello 99% era sua perché stava venendo su molto forte ed era in palla, così come ad Assen è caduto quando era primo ed era ormai fatta. Qui oggi Dovizioso probabilmente stava controllando quando era secondo, ma i sorpassi in generale e soprattutto quelli fatti al tornantino (in uno addirittura ne ha fiondati ben tre), e i giri in prima posizione sono stati eccellenti (tranne l'errore che non credo abbia influito sul risultato). Io credo che una percentuale di colpe in tutto questo però ce l'abbia anche la moto, non lo dico per giustificarlo, sia chiaro, ma è una semplice analisi. Nelle corse, quando arrivi a certi livelli, il mezzo meccanico ti deve garantire quel quid per poter trasformare la solidità della gara nel risultato che conta. Prendete ad esempio Marquez nella prima parte di campionato. Dopo essersi sistemata la Honda adesso riesce a far vincere non solo Marquez, ma anche Pedrosa e Crutchlow. Sembra veramente che la Yamaha non sia stata più ad un certo punto capace di garantire la sicurezza che dava fino a giugno e abbia perso nei confronti di Honda e forse Suzuki in alcuni frangenti. Ducati è una storia a parte. Prendendo ulteriormente come riferimento Lorenzo, non si può negare come abbia subito in modo più che imbarazzante questa situazione. Vedremo l'anno prossimo, non vedo l'ora anzi. Perché per come la vedo io, le gare di moto ad oggi rimangono il motorsport più bello ed intenso. La Formula 1 non mi rappresenta più da qualche anno.


Sent from my iPhone using P300 FORUM

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Vittoria un po' "alla Zarco" per Dovi, che si è gestito perfettamente per poi andare a vincere con margine e autorità nei giri finali. Bene così, per puntare al titolo in Ducati dovranno cercare di migliorare soprattutto la costanza, quest'anno si sono visti un po' troppi alti e bassi da circuito a circuito. Servirà il miglior Lorenzo, che oggi pur senza esaltare si è preso un podio esprimendosi su livelli consoni in condizioni di bagnato, e l'esperienza di Dovi sarà comunque una risorsa importante. Ottima gara per il team Avintia, con Baz che in queste situazioni si fà sempre trovare pronto, e per Bautista: l'anno prossimo ho la sensazione che in Aprilia lo rimpiangeranno molto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Qualcuno ha sotto controllo il campionato per la GP17 tra Redding e Petrucci ad una gara dalla fine?


Sent from my iPhone using P300 FORUM


Se non ricordo male si partiva da Brno, quindi siamo a quota 42 punti per Petrux e 19 per Scott.
Di mezzo c'è la brutta questione di Aragon ma non credo possa influire più di tanto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

×