Jump to content
leopnd

Radio Paddock Agosto 2016

Recommended Posts

13 minuti fa, sundance76 ha scritto:

Invece il problema è tutto lì.

Se la velocità in curva aumenta (non certo per talento del pilota), i sorpassi saranno ancora più impossibili.

Se le vetture vanno a 330 in rettilineo e a 300 in curva (esagerazione esemplificativa), dove cavolo si sorpassa?

Certo, se poi uno vuole definire "sorpasso" quella manovra autostradale tramite DRS, allora è un altro discorso (a cui non partecipo).

Sono d'accordo ma il problema non è nella carreggiata o nelle gomme ma nelle ali.

Sono tanto bravi a trovare efficienza aerodinamica che io gli segherei le componenti più vistose: ali monoflap davanti e dietro e via.

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

24 minuti fa, Lotus ha scritto:

Dicono ( Proprio Button, mi pare ) che con le regole 017, tra nuova aerodinamica e gomme maggiorate sarà più facile e "prevedibile"lo  stare in scia... bon, potrebbero eliminare il DRS, a 'sto punto.  Questo si che sarebbe un successo.

Sai qual è il punto? Non mi risulta che prima di deliberare le nuove regole sia stato condotto un singolo test su pista per valutare il loro impatto: è stato tutto studiato sulla carta, a tavolino, ma la Federazione non si è presa la briga di verificare sul campo se con le macchine 2017 sarà più facile o più difficile stare in scia ad un'altra monoposto

Tanto c'è il DRS

4 minuti fa, MauroC ha scritto:

Sono d'accordo ma il problema non è nella carreggiata o nelle gomme ma nelle ali.

Sono tanto bravi a trovare efficienza aerodinamica che io gli segherei le componenti più vistose: ali monoflap davanti e dietro e via.

Ma magari... Tanto a Budapest (e non solo) si è visto che anche se si perdono 4/5 flap si può tranquillamente proseguire e andar forte lo stesso.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minutes ago, MauroC said:

Sono d'accordo ma il problema non è nella carreggiata o nelle gomme ma nelle ali.

Sono tanto bravi a trovare efficienza aerodinamica che io gli segherei le componenti più vistose: ali monoflap davanti e dietro e via.

Ma poi non ha un Look&Feel da regina del motorsport. Vuoi mettere un alettone da 20 componenti quanto fa tecnologico? :P

Share this post


Link to post
Share on other sites
36 minuti fa, sundance76 ha scritto:

Invece il problema è tutto lì.

Se la velocità in curva aumenta (non certo per talento del pilota), i sorpassi saranno ancora più impossibili.

Se le vetture vanno a 330 in rettilineo e a 300 in curva (esagerazione esemplificativa), dove cavolo si sorpassa?

Certo, se poi uno vuole definire "sorpasso" quella manovra autostradale tramite DRS, allora è un altro discorso (a cui non partecipo).

E' ovvio, infatti (ho specificato) è solo un contentino per il telespettatori, è il DRS che frega.

Basterebbe solo l'introduzione di test di metà campionato e l'eliminazione del parco chiuso per migliorare un po' la situazione...

Stra-d'accordo sui monoflap!

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Considerate che, per limitare il problema della sensibilità in scia, a un certo punto si era pensato addirittura di tornare alle ali nelle pance e le minigonne, tipo monoposto fine anni '70. Ma a quel punto davvero, con le tecnologie di oggi, sarebbero diventate dei razzi pericolosissimi e si è ritenuto (per me giustamente) di limitarsi a un incremento dell'effetto deportante dello scivolo posteriore. Se davvero avremo più spettacolo francamente non lo so, è da vedere, ma credo che quantomeno da un punto di vista "scenico" saranno monoposto migliori di quelle attuali (non che ci voglia molto, in verità).

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, djbill ha scritto:

Ma poi non ha un Look&Feel da regina del motorsport. Vuoi mettere un alettone da 20 componenti quanto fa tecnologico? :P

Che poi tempo 3 mesi e sarebbero capaci di sfoderare un unico flap arrotolato su se stesso per almeno 5 strati :rolleyes: 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

chiedo ai più esperti dei cambi regolamentari 2017, potrebbero mettere fine al dominio Mercedes magari in favore della RB ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Pep92 ha scritto:

chiedo ai più esperti dei cambi regolamentari 2017, potrebbero mettere fine al dominio Mercedes magari in favore della RB ?

Solo se Renault riuscirà a cucire ulteriormente il gap motoristico da Mercedes: anche ad Hockenheim si vedeva una differenza importante in accelerazione all'uscita del tornantino tra Mercedes e Red Bull dovuta alla maggior potenza della PU di Brixworth.

Non è necessario che arrivino allo stesso livello, basterebbe ridurre il deficit a 10-15 cavalli.

Direi anche di tenere d'occhio la McLaren, se è vero che per il 2017 Honda preparerà una PU completamente nuova

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Andrea Gardenal ha scritto:

Solo se Renault riuscirà a cucire ulteriormente il gap motoristico da Mercedes: anche ad Hockenheim si vedeva una differenza importante in accelerazione all'uscita del tornantino tra Mercedes e Red Bull dovuta alla maggior potenza della PU di Brixworth.

Non è necessario che arrivino allo stesso livello, basterebbe ridurre il deficit a 10-15 cavalli.

Direi anche di tenere d'occhio la McLaren, se è vero che per il 2017 Honda preparerà una PU completamente nuova

Io non penso.

Anche se la PU andasse, o sarà l'unica inaffidabile o si romperà il cambio, o faranno caz*ate a raffica durante i pit-stop. Potranno, al massimo, lottare per i GP, ma non per il mondiale, stile 2012. Qualcosa deve sempre andare storto in McLaren.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Muresan80 ha scritto:

io invece mi chiedo una cosa, nella storia della F1 a parte nel 1966, nel 1978 e nel 1985, la tendenza è sempre stata quella di LIMITARE le prestazioni crescenti , come mai nel 2017 si fa una mossa totalmente atta ad fare calare i tempi sul giro di svariati secondi ?

 

Perchè dal 2014 tra F1 e GP2 passavano si e no 5 secondi, perchè le Superformula giapponesi sono più veloci in curva, perchè anche il wec è lì come prestazioni. Cosa di cui ci siamo lamentati in molti anche qui, se non sbaglio te compreso. Poi nel frattempo in qualifica sono arrivate quasi ai tempi di una volta, ma le modifiche sono state previste sull'onda delle proteste degli ultimi tre anni (proteste anche da parte di molti piloti che hanno detto e ripetuto che le nuove macchine erano meno impegnative di un tempo). Poi certo, si può discutere che forse questi continui cambiamenti sull'onda del web siano un male, che uno degli errori di chi dirige la baracca è proprio il tentativo convulso di inseguire gli umori del pubblico in tempo reale (con decisioni prese dalla sera alla mattina e dalla sera alla mattina ritrattate, vedi i team radio, i track limit ecc), cosa che n on succede in nessun altro SPORT. Col senno di poi forse conveniva attendere un po' la naturale evoluzione delle nuove tecnologie, ma oggettivamente nel 2014 le F1 erano prestazionalmente delle ciofeche (e lo sono ancora oggi in gara)

4 ore fa, Schumy81 ha scritto:

Io dico che è meglio aspettare, per giudicare. Per anni ci siamo detti che il problema fondamentale delle vetture era la mancanza di grip meccanico, che rendeva troppo centrale il ruolo del carico aerodinamico (il quale, sbilanciato dalle scie, rendeva critici i sorpassi). A questo ora si cerca di porre rimedio con i gommoni larghi, mentre l'aumento della superficie del fondo in sè non è un problema, poichè è carico che viene sbilanciato poco dalle scie. Semmai ci può essere qualche perplessità sull'ala più larga, ma vediamo se verrà studiata una forma sufficientemente efficace. L'aumento della velocità è stato deciso quando nel 2014 ci si è resi conto che le vetture avevano "rallentato" troppo, che ormai facevano tempi da GP2 e bisognava riportare la F1 al ruolo di categoria regina. Certo se quando rallentano non va bene perchè sembrano GP2 e fanno schifo, e se le velocizzano non va bene perchè diventano pericolose, ragazzi...e che vogliamo fare. Guardiamoci il ciclismo. :asd:

Sante parole 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
In questo momento, Sikander ha scritto:

Io non penso.

Anche se la PU andasse, o sarà l'unica inaffidabile o si romperà il cambio, o faranno caz*ate a raffica durante i pit-stop. Potranno, al massimo, lottare per i GP, ma non per il mondiale, stile 2012. Qualcosa deve sempre andare storto in McLaren.

 

Beh, in questo senso potrebbero risultare l'ago della bilancia in un'eventuale lotta RB/Mercedes, ammesso e non concesso che effettivamente ci sarà lotta tra le due e non invece un monopolio di uno dei due costruttori

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
In questo momento, Andrea Gardenal ha scritto:

Beh, in questo senso potrebbero risultare l'ago della bilancia in un'eventuale lotta RB/Mercedes, ammesso e non concesso che effettivamente ci sarà lotta tra le due e non invece un monopolio di uno dei due costruttori

Quello è possibile. La McLaren in lotta per il mondiale non lo credo neanche se lo vedo. Troppo scottature, e tempi troppo bui ultimamente. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
25 minuti fa, Pep92 ha scritto:

chiedo ai più esperti dei cambi regolamentari 2017, potrebbero mettere fine al dominio Mercedes magari in favore della RB ?

 

Secondo me no. :asd: Perchè la filosofia di base resta la stessa (sempre di formula hybrid parliamo) e perchè la Mercedes ha raggiunto un livello eccellente anche dal punto di vista telaistico/aerodinamico, che dubito verrà scalfito granchè dalle nuove misure previste per carrozzerie ed ali. Dopodichè un qualche rimescolamento è sempre possibile, ma per me resterà anche nel 2017 la vettura di riferimento.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da quello che ho capito, in base a quanto mi hanno spiegato alcuni utenti, non è che i cambiamenti saranno così epocali, alla fine mi pare di capire che sono piccoli accorgimenti ma la sostanza delle regole è la stessa degli ultimi tre anni. L'unica è vedere se il motore Renault riesce a colmare il gap.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, simtester ha scritto:

E' ovvio, infatti (ho specificato) è solo un contentino per il telespettatori, è il DRS che frega.

Basterebbe solo l'introduzione di test di metà campionato e l'eliminazione del parco chiuso per migliorare un po' la situazione...

 

Ma se vogliamo che le auto vadano sempre più forte in curva, i sorpassi li vedi solo col DRS!!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, leopnd ha scritto:

jzAZqF9.jpg


Sent from my Samsung Galaxy A5 2016 using Tapatalk
 

incredibile come solo delle gomme più larghe facciano sembrare più belle queste piante di fagioli.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, Osrevinu ha scritto:

Ad ogni modo ai vertici della F1 continuano a confermare di non capirci nulla. Vogliono più spettacolo e con ste gomme l'unica cosa che otterranno saranno missili ancora più veloci in curva e stabili a terra difficili da superare... ma che ci frega, tanto c'è il DRS no?

Perché? è quello che laggente, compreso il 90% dell'utenza qui, chiede, auto più veloci in curva per avere tempi sul giro più veloci perché la "vera F1" deve andare velocissimixima.

Però al contempo vogliono pure auto meno incollate al suolo per poter stare in scia e renderle meno facili.

:gifdigrunt:

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, Schumy81 ha scritto:

Io dico che è meglio aspettare, per giudicare. Per anni ci siamo detti che il problema fondamentale delle vetture era la mancanza di grip meccanico, che rendeva troppo centrale il ruolo del carico aerodinamico (il quale, sbilanciato dalle scie, rendeva critici i sorpassi). A questo ora si cerca di porre rimedio con i gommoni larghi, mentre l'aumento della superficie del fondo in sè non è un problema, poichè è carico che viene sbilanciato poco dalle scie. Semmai ci può essere qualche perplessità sull'ala più larga, ma vediamo se verrà studiata una forma sufficientemente efficace. L'aumento della velocità è stato deciso quando nel 2014 ci si è resi conto che le vetture avevano "rallentato" troppo, che ormai facevano tempi da GP2 e bisognava riportare la F1 al ruolo di categoria regina. Certo se quando rallentano non va bene perchè sembrano GP2 e fanno schifo, e se le velocizzano non va bene perchè diventano pericolose, ragazzi...e che vogliamo fare. Guardiamoci il ciclismo. :asd:

Il problema non era aumentare di nuovo le velocità in curva delle F1, era di introdurre i cambiamenti e i "rallentamenti" pure nelle altre categorie, che in un delirante nonsense non erano state toccate (categorie propedeutiche a che cosa?).

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

f1-fiorano-pirelli-testing-2016-sebastia

Vabbè, io intanto mi faccio gli occhi:wub: 

 

( e l'alettone dietro, pur allargato, è ancora altissimo. L'anno prossimo tornerà ad altezza 2008)

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allison comunque disse che le vetture 2017 sarebbero state decisamente più belle della attuali...va bene che non è più DT Ferrari, ma gli voglio credere lo stesso. :asd:

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 ore fa, Schumy81 ha scritto:

Certo se quando rallentano non va bene perchè sembrano GP2 e fanno schifo, e se le velocizzano non va bene perchè diventano pericolose, ragazzi...e che vogliamo fare. Guardiamoci il ciclismo. :asd:

Perché si passa sempre da un estremo all'altro, nel 2014 le vetture facevano ridere ma era l'inizio di una nuova era e ci poteva anche stare, quest'anno dopo due anni di sviluppi le prestazioni sono cresciute tantissimo e sono più che sufficienti, basti vedere come riescono a battere record che ormai sembravano imbattibili. 

Se poi le vetture in gara sono prestazionalmente limitate dalla sempre più marcata ricerca del risparmio in ogni settore, gomme, carburante, componenti limitati ecc. c'è poco da fare. Non è un problema delle vetture ma di chi gestisce la baracca. 

L'anno prossimo sarà semplicemente esagerato. 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
24 minuti fa, TexasTerror ha scritto:

Perché si passa sempre da un estremo all'altro, nel 2014 le vetture facevano ridere ma era l'inizio di una nuova era e ci poteva anche stare, quest'anno dopo due anni di sviluppi le prestazioni sono cresciute tantissimo e sono più che sufficienti, basti vedere come riescono a battere record che ormai sembravano imbattibili. 

Se poi le vetture in gara sono prestazionalmente limitate dalla sempre più marcata ricerca del risparmio in ogni settore, gomme, carburante, componenti limitati ecc. c'è poco da fare. Non è un problema delle vetture ma di chi gestisce la baracca. 

L'anno prossimo sarà semplicemente esagerato. 

Esatto, mi ricordo il 1995 a inizio stagione le vetture erano ben più lente di quelle del 1994, poi con lo sviluppo a fine stagione erano ben più veloci e avevano ridotto la cilindrata da 3500 a 3000, alzato il gradino da 10 a 45mm, ridotto di un 40 % la superficie e l'efficienza alare e imposte misure minime agli abitacoli...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.



×