Vai al contenuto
leopnd

WTCC 2016

Recommended Posts

Muller si è assicurato il secondo posto in classifica. Ora è lotta per il terzo: Monteiro 204, Michelisz 201, Huff 195, Bennani 181.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Giro di ricognizione dell'ultima gara di questo straz... ehm... campionato in corso.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

López ha già salutato Björk.

Altra Safety Car a caso. Valente ancora coinvolto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Fermo anche Dahlgren.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Già fuori in quattro, ho la sensazione che Valente ne abbia combinata un'altra.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Valente ha tirato una bella mina a Catsburg e Chilton ha buttato fuori Dahlgren.

Sicuramente in Lada non rimpiangeranno il francese.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Discreta sportellata di Michelisz a Muller.

Anche Björk bello carico.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Tarquini sulle due Honda :sbav:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Björk secondo!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Björk pressa Bennani.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Monteiro passa Muller all'ultimo giro.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Vince Bennani su Björk e López. Spero davvero che tornino a Macao, perché questa pista per il WTCC è terribile :asd: 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Qatar: Tarquini e Bennani chiudono la stagione

Un 2016 davvero straziante per il WTCC e il futuro non è roseo a meno di un corposo cambiamento regolamentare. Ribadisco che, con un buon pilota, anche nel 2017 Citroën può portarsi a casa il titolo, ma sto cominciando a pensare solo ora che questo potrebbe essere pure Bennani. Björk comunque è tanta roba, primo anno che si confrontava con un palcoscenico mondiale e non ha deluso, specie da quando la Volvo ha iniziato ad ingranare davvero, Honda non può certo dormire tra due guanciali. Vediamo cosa combineranno Monteiro e Michelisz l'anno prossimo, se dovessi scegliere tra i due per il titolo punterei decisamente sul secondo; Huff invece ha rimediato una gran bella figuraccia, ridimensionato sia dal portoghese che dall'ungherese, spero venga a correre in TCR così come Tarquini e Thompson.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il campionato è alla frutta; l'operazione : "facciamo le silhouette" , alla lunga è fallita. Adesso si reinventano la classe  2 per irmpolpare lo schieramento....

 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Eh ma c'è un problema: la TCN-2 è la TCR di Lotti in tutto e per tutto. Sinceramente se fossi io a gestire un team e dovessi scegliere tra correre il WTCC in "seconda classe" e correre la TCR in "prima classe" (spendendo pure meno) sceglierei la seconda opzione senza alcun dubbio.

L'unica cosa che può fare la FIA per sparigliare le carte è mettere mano al regolamento TCN-2 e, chessò, ammettere anche le trazioni posteriori o permettere i team ufficiali. Allora sì che avrebbe un senso. Certo che se poi dal 2018 fanno davvero la Class One siamo dietro a niente.


Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Comunque, in barba a "Muller dieci anni fa avrebbe stravinto", ecco i numeri di un massacro. Confronto iniziato con Muller campione in carica, voglio ricordare, perché nel 2013 ha vinto il titolo con una macchina privata quasi doppiando Tarquini nel punteggio, non è arrivato quinto :asd: 

Gare: López 69 - 68 Muller
Vittorie: López 28 - 11 Muller
Podi: López 47 - 35 Muller
Pole: López 20 - 7 Muller
Giri veloci: López 31 - 6 Muller
Punti: López 1318 - 948 Muller

Onore, comunque, al pilota che è stato Muller, che nel turismo ha vinto ovunque e con qualunque cosa. Semplicemente ha trovato un pilota (molto) più forte di lui, l'età a mio avviso conta ben poco.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

×