Jump to content

Recommended Posts

sembra interessante questa categoria

 

Se non altro potrebbe portare sviluppi sostanziali alle auto elettriche in termini di batterie ed efficienza motoristica...

 

Mi chiedo ma nelle auto elettriche l'aerodinamica non assume un fattore ancora più importante rispetto alla formula 1 normale? Se non erro la resistenza all'avanzamento fa aumentare i consumi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

sembra interessante questa categoria

 

Credo sarà  interessante per noi... molti piloti che non trovano spazio in F1 ... sicuramente potranno far molto bene in una categoria dove il Pilota conta molto di più....

Anche per questo sarà  interessante...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

nella loro semplicità  più belle delle f1

 

airscope a parte....

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

hai ragione..era per sottolineare che tutti gli arzigoli odierni, alette alettine, c'entrano (a mio modo di vedere, molto personale coe giudizio quindi) poco con l'essenza dell'automobilismo..linee semplici, guerra tra motori, e potere al pilota...

Share this post


Link to post
Share on other sites
 
 

 

hai ragione..era per sottolineare che tutti gli arzigoli odierni, alette alettine, c'entrano (a mio modo di vedere, molto personale coe giudizio quindi) poco con l'essenza dell'automobilismo..linee semplici, guerra tra motori, e potere al pilota...

 

Io la vedo all'esatto opposto.

L'aerodinamica è una componente della macchina importante quanto il motore proprio perché influisce pesantemente sull'efficienza di tutta la vettura. Mettere il motore come unico elemento predominante al giorno d'oggi è anacronistico, è come far a meno di internet oggi. Sulle appendici aerodinamiche si può discutere dal punto di vista prettamente estetico, ma dal punto di vista tecnico vanno a risolvere problemi aerodinamici di vetture che sfrecciano a 250-300 km/h. no scenario difficilmente riproducibile su strada.

Share this post


Link to post
Share on other sites

per carità ....non voglio mettere in discussione l'areodinamica...guarda l'alettone anteriore..tredici profili..guarda la carrozzeria....lasciamo perdere il muso da ornitorinco e successivo vanity panel che sono soltanto misure di "sicurezza"...

un qualcosa del genere è troppo direi io

http://encarsglobe.com/ferrari-f310.htm

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avevo visto non molto tempo fa, il video della Formula E che gira a Roma. Unica pecca che non c'era il suono del motore...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avevo visto non molto tempo fa, il video della Formula E che gira a Roma. Unica pecca che non c'era il suono del motore...

 

Almeno non dovranno mettere il suono finto come sulle toyota per avvisare i pedoni...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si allarga il numero di partner tecnici del campionato. Dopo McLaren e Michelin, entrano in gioco anche Renault e Williams

 

http://www.omnicorse.it/magazine/27466/renault-diventa-partner-tecnico-della-formula-e-che-divulga-le-immagini-della-vettura-2014

 

Arrivano importanti novità  sul fronte Formula E, il campionato riservato alle monoposto elettriche voluto dalla FIA che prenderà  il via prossimo anno, con l'intento di conciliare il motorsport e le nuove tecnologie, portandole entrambe al centro delle città  più importanti del mondo.

Nelle scorse settimane si era parlato molto di un possibile interesse della Renault ad impegnarsi nella serie ed oggi è arrivata la conferma ufficiale che la Casa francese sarà  uno dei partner tecnici. Inoltre, sono state svelate alcune immagini di come potrebbero apparire le vetture.

"La Renault e la Formula E condividono un grande impegno nelle tecnologie innovative e nel settore dell'automobilismo sostenibile, quindi siamo molto felici di dare loro il benvenuto nella serie" ha spiegato il grande boss del campionato, Alejandro Agag.

"Renault non è solamente uno dei più importanti costruttori al mondo, con un pedigree di grande successo nel motorsport, ma è stata anche una delle prime case a puntare sui veicoli elettrici e quindi sul mercato delle emissioni zero. Averla a bordo con noi quindi non può fare altro che accrescere l'appeal del campionato" ha aggiunto Agag.

____________________________________

 

http://www.omnicorse.it/magazine/28278/anche_la_williams_entra_nella_formula_e

 

La Williams F1 ha firmato un contratto di partnership da 15,5 milioni di dollari per aiutare a costruire le vetture che formeranno la griglia della Formula E.

La squadra di Grove svilupperà  e fornirà  le batterie a ioni di litio che forniranno la potenza alle auto elettriche che animeranno la serie. Per ogni gara ne serviranno 40, divise tra le 10 squadre che parteciperanno (due piloti con due vetture ciascuno, in virtù del cambio macchina previsto a metà  gara).

L'accordo è figlio del progetto abortito di una supercar ibrida in collaborazione con Jaguar. la vettura avrebbe dovuto disporre di un motore a benzina 1,6 L turbo accoppiato con due propulsore elettrici, che avrebbero dovuto spingerla fino ai 330 Km/h, al prezzo di 1,6 milioni di dollari. Il clima economico ha poi spinto la Jaguar a fermare tutto, ma la Williams ha comunque sviluppato il know-how giusto sul mondo delle batterie per motori elettrici, diventando così un partner importante per la Formula E.

Si tratterebbe, secondo le voci, di batterie particolarmente complesse e potenti, da oltre 200 kg l'una, che alimenteranno i motori da 300 cv sviluppati dalla McLaren. telaio sarà  poi sviluppato dalla Dallara ed i pneumatici forniti dalla Michelin. Inoltre anche la Renault sarà  coinvolta nel progetto, che inizia a disporre di partnership di valore decisamente elevato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma che autonomia avranno?

Mi pare di aver letto tempo fa che durante le gare (di 45 minuti) sono previsti due pit stop per il cambio macchina, quindi suppongo che più di 15/20 minuti di fila non riescano a fare. Non so se nel frattempo è cambiato qualcosa

Share this post


Link to post
Share on other sites

Azz... il cambio macchina addirittura.

Uscire in velocità  da una monoposto è una bella sfida, chissà  che casino al pit :asd:

 

Purtroppo le batterie al momento sono quel che sono... Spero proprio che porti uno sviluppo in tal senso.

Anche la soluzione montata su LaFerrari è interessante, ma anche decisamente costosa...

Edited by djbill

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il campionato partirà  nel settembre 2014

 

La FIA ha confermato che il campionato Forrmula E partirà  nel mese di settembre 2014 per concludersi nel giugno del 2015. Il regolamento sarà  presentato il prossimo mese di settembre (2013) mentre il calendario conterà  dodici appuntamenti. Una nuova registrazione per costruttori che intendono entrare nella Formula E sarà  aperta dall'1 luglio 2014 all'1 febbraio 2015.

 

http://italiaracing.net/notizia.asp?id=40439&cat=77

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Andretti Autosport sarà  al via della Formula E

L'accordo con la squadra proveniente dalla Indycar è stato annunciato oggi

 

Ci sarà  anche la Andretti Autosport tra le squadre che parteciperanno alla prima edizione della Formula E, il campionato riservato alle monoposto elettriche che la FIA farà  esordire nella prossima stagione, portandole a correre nel centro di alcune delle città  più importanti del mondo, tra le quali Roma, Londra, Berlino e Los Angeles, per citarne soltanto alcune.

 

"E' un grande onore per la Andretti Autosport essere stata selezionata per essere una delle dieci squadre che parteciperanno alla stagione inaugurale della Formula E. Non vedo l'ora di iniziare ad esplorare questa serie, che segna un passo importante per il futuro delle corse riservate alle monoposto" ha commentato il proprietario del team Michel Andretti, che non ha escluso che nel programma possano essere coinvolti anche i piloti che difendono i colori del suo team in Indycar (tra questi spiccano suo figlio Marco ed il campione in carica Ryan Hunter-Reay).

 

"Siamo felicissimi di dare il benvenuto nella serie alla Andretti Autosport. Parliamo di una squadra con un pedigree molto importante, che quindi potrà  dare un grande contributo al lancio della Formula E" ha aggiunto il grande boss della serie Alejandro Agag.

 

Con quello della Andretti Autosport, sale a tre il numero delle squadre sicure di essere stata selezionate per il campionato 2014/2015. In precedenza erano già  state scelte la Drayson Racing ed il Team China.

 

http://www.omnicorse.it/magazine/29365/la-andretti-autosport-sara-al-via-della-formula-e-nella-prossima-stagione

Share this post


Link to post
Share on other sites

Può essere che sia lo stesso che c'è su Sky? Mi pare che quello trasmetta solo calcio però...  :nonso:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fox sport esiste anche su Mediaset Premium ma, da quello che ho capito, trasmette solo i campionati di calcio esteri (liga, premier league, ligue 1 e fa cup)

Share this post


Link to post
Share on other sites

http://www.omnicorse.it/magazine/30618/svelate-le-forme-della-monoposto-per-la-formula-e

 

30618_svelate_le_forme_della_vettura_per

Il campionato di Formula E comincia a prendere forma. O se non altro la sua monoposto elettrica ora ha una forma. Questa mattina il grande boss della serie Alejandro Agag ed il presidente della FIA Jean Todt hanno tolto i veli alla Spark-Renault SRT_01E in occasione del Salone di Francoforte.

Si tratta di una vettura ad alimentazione esclusivamente elettrica che ha visto la collaborazione di molte aziende importanti: la Dallara si è occupata della realizzazione del telaio, la McLaren Electronic Systems del motore, la Williams Advance Engineering delle batterie e la Hewland del cambio.

Una delle caratteristiche più curiose di questa vettura però è senza dubbio dettata dalle gomme realizzate dalla Michelin: la Formula E sarà  infatti la prima monoposto della storia a montare delle gomme da 18 pollici. Si tratta inoltre della stessa soluzione che l'azienda francese vorrebbe imporre qualora dovesse tornare in Formula 1 in futuro.

Agag poi ha confermato che è in fase di studio insiema alla Qualcomm la realizzazione di un sistema di ricarica wireless per le batterie delle vetture. Inizialmente questa sarà  provata solo in corsia box, ma per il futuro l'idea è di renderla possibile anche con le vetture in movimento.

I primi esperimenti per questa tecnologia saranno effettuati con la safety car, anche perchè è stato quantificato che allo stato attuale sarebbe necessaria una quantità  impressionante di energia per riuscire nell'operazione di ricarica contemporanea di una ventina di monoposto in movimento.

La serie prenderà  il via a settembre del 2014, con un calendario di 10 appuntamenti che arriveranno a toccare il centro di alcune delle città  più importanti del mondo, comprese Londra, Roma, Berlino e Los Angeles.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bello il muso posteriore spostato all'anteriore :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma quando si parla di una gara a Roma si intende Vallelunga o un circuito cittadino ricavato all'interno dell'urbe, tipo quello ipotizzato già  da tempo all'EUR?

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma quando si parla di una gara a Roma si intende Vallelunga o un circuito cittadino ricavato all'interno dell'urbe, tipo quello ipotizzato già  da tempo all'EUR?

per lo più saranno cittadini

Share this post


Link to post
Share on other sites

Altre immagini della monoposto

 

renault-joins-formula-e-championship_100

 

new-formula-e-car_21.jpg

 

29.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites



×