Vai al contenuto
Ayrton4ever

McLaren

Recommended Posts

300px-Vodafone_McLaren_Mercedes_logo.png?1334522230

Web Site - twitter.png

Fondata nel: 1963

Sede: Woking (Gran Bretagna)

Presidente e amministratore delegato McLaren: Ron Dennis

Amministratore delegato McLaren Racing: Jonathan Neale

Team principal: Martin Whitmarsh

Direttore sportivo: Sam Michael

Team manager: David Redding

Direttore tecnico: Paddy Lowe, Tim Goss

Capo progetto: Neil Oatley

Motore: Mercedes-Benz FO 108Z

Ingegnere di pista #1: Dave Robson

Ingegnere di pista #2: Andy Latham

Capo meccanico: Stephen Giles

Pilota #1: Lewis Hamilton

Pilota #2: Jenson Button

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La McLaren ha portato ad Austin 2 diversi tipi di cofano motore.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

McLaren's new front wing now with a smoother stepped intersection and simpler vane (yellow)

A7xpjrMCQAAowZG.jpg

McLaren's stepped wing design harks back to Singapore 2010, previous wing development has been blogged here

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Chissà  che riusciamo a vincere almeno un'altra gara ed arrivare al 2°posto nel costruttori :/

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

tanto quando siamo in testa rompiamo, e oramai il secondo posto costruttori è andato visto che alonso in gara è superiore a lewis e button è più o meno ai livelli di massa...

abbiamo fatto ridere il circus quest'anno, non ce lo meritiamo neanche il secondo posto!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

McLaren insists it is not amid an F1 reliability crisis

McLaren insists it is not amid a reliability crisis, despite Lewis Hamilton's string of problems continuing with his Abu Dhabi Grand Prix retirement.

Hamilton lost an almost certain victory at the Yas Marina circuit due to a fuel pump failure, which was the latest in a run of issues to have hit the team.

His team-mate Jenson Button retired with a fuel pump problem in Italy, while Hamilton was struck with a gearbox failure in Singapore and suspension/anti-roll bar problems in Korea and Japan.

That run of breakages has led to McLaren falling out of contention in the Formula 1 world championship battles, but technical director Paddy Lowe has denied that this is evidence of a systematic problem.

"It is just a matter of chance really. It has fallen that way," said Lowe, when asked by AUTOSPORT about why there had been a run of reliability problems.

"If we analyse the total mileage of this car and the number of faults that either did or would have stopped you in a race, this car has been the most reliable car since I started recording it.

"It doesn't feel that way because so many of those problems have occurred in actual races when we have been in the lead, for instance. But that is the way that dice have fallen. They are all unrelated."

Lowe said that the lack of a link between the failures means there is no specific area the team can focus on to improve matters.

He believes a more widespread look at where steps forward can be made is required.

"If you have a chronic issue, you can go and address that one thing," he said. "But the things that have just happened are unlikely to happen again.

"It is a matter of general unreliability and you have to keep improving the game. We have improved it. It is better this year than last year and the year before - although it doesn't look like that or feel like that. So we just have to keep getting better."

Lowe said that Hamilton's problem in Abu Dhabi had been a big surprise, because the design of the fuel pump had been trouble-free for years.

"That was a failure of the high-pressure pump, which is a mechanical unit," he said. "That is a pump we have been running for 10 years without changing design, so it was a massive disappointment for us.

"It is something we are still investigating, and we are not absolutely clear what has gone wrong, even now."

Jonathan Noble - Saturday, November 17th 2012, 10:36 GMT

Autosport - http://www.autosport.com/news/report.php/id/104311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Tanto per non farci mancare nulla, altro guasto per Button ieri. Mi sembra di essere tornato al 2005..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E meno male che avevano risolto tutto :asd:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Hanno dominato a inizio anno e stanno dominando a fine anno. E' tutto quello che c'è stato in mezzo che mi lascia perplesso. Domani se non rompono possono far doppietta

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'unica squadra che inizia e finisce con la macchina migliore ma perde entrambi i mondiali. :asd: ridiamoci su e speriamo per il 2013..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'unica squadra che inizia e finisce con la macchina migliore ma perde entrambi i mondiali. :asd: ridiamoci su e speriamo per il 2013..

Tipico spirito McLaren: sempre in lotta per le gare, mai per i mondiali :asd:

Quest'anno i guai sono stati:

1) Box nella prima metà  di stagione con cappellate a non finire

2) Guasti che hanno portato via almeno 2 vittorie abbastanza certe (Singapore e Abu Dhabi)

3) Colpo di genio di Barcellona, dove, saremmo, come minimo, saliti sul podio

4) Totale scomparsa di Button tra Spagna e Canada

5) Anche quando si vinceva (Monza, Canada, Spa) una delle due vetture era fuori dai punti per vari motivi, quindi vittorie quasi inutili dal punto di vista del costruttori, dato che non permettevano di recuperare punti in modo consistente

Insomma, un'annata veramente gettata al vento, dato che, prestazionalmente, su livello dell'anno, penso si possa tranquillamente dire che la McLaren era pari se non superiore alla RB. Unica consolazione è che la base per l'anno prossimo è ottima, anche se c'è da pensare al 2005, dove una macchina velocissima, anche se fragile, ha prodotto la ciofeca di McLaren 2006...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Scusate..

io + internet + statistiche siamo un pessimo menage au trois......

qualcuno mi può confermare questa affermazione di Whitmarsh (chiedo per gongolare non perchè dubito veramente delle sue parole)

"It was the 62nd front-row lock-out in McLaren’s Formula 1 history, which establishes a new world record of which all at Vodafone McLaren Mercedes are justifiably proud. It was also Lewis’s 7th pole of 2012, and Vodafone McLaren Mercedes’ 8th.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Su statsF1 le doppiette risultano essere 63 ma la Ferrari è a quota 70.

Forse perchè contano anche le "triplette"? Penso che la Ferrari sia comunque davanti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Verissimo. In 63 casi la McLaren ha fatto primo-secondo in qualifica, ma a Mosport 1973 le file dispari erano composte da 3 vetture, e di conseguenza non hanno occupato l'intera prima fila, quindi i casi in cui le McLaren hanno occupato l'intera prima fila sono 62.

Allo stesso modo la Ferrari, negli anni '50 e '60, in molti casi ha fatto primo e secondo in griglia, ma spesso questo non implicava l'occupazione dell'intera prima fila: tra il '50 e il '68, in 23 casi hanno fatto primo e secondo in griglia, ma solo 9 volte hanno occupato l'intera prima fila; ciò significa che le prime file interamente occupate dalla Ferrari non sono 70 ma 56, contro le 62 della McLaren

  • Like 3

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

I miei più sinceri complimenti alla McLaren, in grado di vincere 7 gare e finire in classifica dietro Ferrari, che ha vinto 3, dico 3, gare. Bravi, davvero.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Nel costruttori, col punteggio che c'è adesso, le vittorie contano relativamente. Piuttosto, se fossi alla Mclaren, mi preoccuperei di più per il fatto di aver perso una posizione nei confronti di una scuderia dove corre il Massa di questi ultimi anni (praticamente un fantasma o quasi).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Beh, pure il Button di metà  campionato mi è sembrato piuttosto ectoplasmatico. Certo, non ai livelli di Massa, ma mentre Lewis vinceva in Canada lui annaspava ben oltre la decima posizione

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Beh, pure il Button di metà  campionato mi è sembrato piuttosto ectoplasmatico. Certo, non ai livelli di Massa, ma mentre Lewis vinceva in Canada lui annaspava ben oltre la decima posizione

Esatto...i problemi della McLaren di quest'anno, come ho già  detto, sono stati:

1) Box nella prima metà  di stagione con cappellate a non finire

2) Guasti che hanno portato via almeno 2 vittorie abbastanza certe (Singapore e Abu Dhabi)

3) Colpo di genio di Barcellona, dove, saremmo, come minimo, saliti sul podio

4) Totale scomparsa di Button tra Spagna e Canada

5) Anche quando si vinceva (Monza, Canada, Spa, Interlagos) una delle due vetture era fuori dai punti per vari motivi, quindi vittorie quasi inutili dal punto di vista del costruttori, dato che non permettevano di recuperare punti in modo consistente

E' ridicolo che, con una macchina del genere, Lewis e Jenson siano saliti sul podio insieme solamente in Australia e in Cina.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Verissimo. In 63 casi la McLaren ha fatto primo-secondo in qualifica, ma a Mosport 1973 le file dispari erano composte da 3 vetture, e di conseguenza non hanno occupato l'intera prima fila, quindi i casi in cui le McLaren hanno occupato l'intera prima fila sono 62.

Allo stesso modo la Ferrari, negli anni '50 e '60, in molti casi ha fatto primo e secondo in griglia, ma spesso questo non implicava l'occupazione dell'intera prima fila: tra il '50 e il '68, in 23 casi hanno fatto primo e secondo in griglia, ma solo 9 volte hanno occupato l'intera prima fila; ciò significa che le prime file interamente occupate dalla Ferrari non sono 70 ma 56, contro le 62 della McLaren

Grande!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi piacerebbe tanto un ritorno alle origini, che il grigio sta proprio male, ma proprio male... col rosso :asd:

emerson_fittipaldi__interlagos_1975__by_f1_history-d5eku9t.jpg

tumblr_m57r6dja9j1rod8iso1_1280.jpg

volantino Trust predator series... :asd:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

io mi sono innamorato della F1 da piccolo perchè andavo pazzo per la Marlboro McLaren TAG di Lauda e Prost ! ! !

la McLaren è stata la prima squadra per cui ho tifato

Modificato da Muresan80

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

http://www.omnicorse.it/magazine/23847/f1-sam-michael-la-mclaren-fara-pit-stop-da-due-secondi-nel-2013

Sam Michael: "La McLaren farà  pit stop da 2 secondi!"

Secondo il direttore sportivo di Woking è possibile ridurre la durata standard dei cambi gomme

Sam Michael rilancia la sfida. La McLaren ha un obiettivo per il 2013: punta a effettuare i pit stop in due secondi! Il direttore sportivo della squadra di Woking ha spiegato ad Autosport che il team inglese è impegnato a sviluppare nell’inverno tecnologie e procedure per arrivare a soste record nel corso della prossima stagione.

Vale la pena di ricordare che il primato assoluto è stato ottenuto quest’anno proprio dalla McLaren che ha effettuato il cambio delle gomme sulla Mp4-27 di Jenson Button al Gp Germania in appena 2”3.

Per l’ex direttore tecnico della Williams, Sam Michael, si può ancora migliorare, ma non si è lontani dal limite. L’intenzione è di istituzionalizzare i pit stop in tempi intorno ai due secondi, nella consapevolezza che un’azione ben coordinata può valere la vittoria di una gara.

“Le soste da due secondi non devono essere un’eccezione ma una regola del prossimo anno – ammette Sam Michael – contavamo di arrivarci già  alla fine di questo campionato, ma abbiamo tempo per tutto l’inverno per essere pronti a Melbourne”.

---------------------------------

Oddio, sarebbe già  un successo fare ad ogni GP un pit stop che duri non più di 3 secondi, visto tutto quello che è successo quest'anno al povero Lewis.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ecco perchè andrebbe ridotto il personale del pit stop. Un solo meccanico per ruota, e due ai carrelli.

  • Like 3

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

×