Jump to content
Carlomm73

#KeepFightingMichael

Recommended Posts


Prendendo spunto da alcune cose che avevo detto in questi post ultimamente: http://www.passionea300allora.it/2014/01/02/quando-un-dramma-diventa-uno-spettacolo-di-oscenita/

 

Complimenti, sono completamente daccordo!

A parte mandare messaggi di auguri, noi non possiamo fare nulla per aiutare il grande Michael purtroppo.

Possiamo però aiutarci a vicenda nel difenderlo dagli attacchi degli avvoltoi!

 

In pista Michael ha avuto diversi avversari diretti che hanno avuto fama solo per il fatto di essere a lui avversi, raccogliendo quindi la stima dei tanti haters del tedesco. Lui questi li ha sterminati da solo, grazie al lungo dominio assoluto di cui tutti siamo a conoscenza, in pista e fuori.

In questi giorni tristi, però, gli avvoltoi sono altri: purtroppo anche loro hanno libertà  di parola, ma noi abbiamo il diritto e il dovere di metterli a tacere. Ignoriamoli, facciamo in modo che chi ci sta accanto li ignori a sua volta, facciamo in modo che i loro contatori di visite, retweet, condivisioni ecc. siano il meno possibile, facciamo in modo che nessuno si faccia pubblicità  con la vita di Michael e soprattutto smerdiamoli nel loro stesso campo, visto che tutto ciò che è online è pubblicamente commentabile.

 

Complimenti vivissimi a questo forum che sta seguendo questa brutta vicenda nel modo migliore possibile. Chi non ha voglia di combattere contro gli avvoltoi ha comunque un posto dove poter seguire la vicenda al riparo da essi.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie! Oramai mi frullava in testa da un paio di giorni...

. Tu sai scrivere molto bene. Bravissima!
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prendendo spunto da alcune cose che avevo detto in questi post ultimamente: http://www.passionea300allora.it/2014/01/02/quando-un-dramma-diventa-uno-spettacolo-di-oscenita/

Complimenti, hai racchiuso tutte le emozioni, le sensazioni positive e negative che questa vicenda sta tirando fuori dai media, dai social, dall'opinione pubblica e da chi, come molte persone su questo forum sanno, invece, ragionare e discutere con cognizione di causa, affetto e stima nei confronti del dramma di una persona (e della sua famiglia).

 

E complimenti a Coulthard, che nella sua lettera è stato capace di tirar fuori quello che sente nei confronti di Schumacher. 

Non credo sia facile per un pilota ammettere pubblicamente di essere inferiore ad un suo collega.

Per quanto gli potrà  interessare, ha guadagnato parecchi punti di stima da parte mia

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie a tutti di cuore! :D Ho voluto esprimermi in maniera chiara e magari un po' diversa, più da un punto di vista di gestione dell'evento ;) 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

A supporto del tuo articolo:

- i dirigenti dell'ospedale hanno fatto spostare tutte le vetture dei giornalisti dal parcheggio per lasciarlo libero ai parenti e conoscenti dei pazienti attualmente ricoverati

- l'ospedale di Grenoble ha provveduto a ribadire che gli attuali pazienti sono trattati tutti allo stesso modo

Il giornalismo malato è internazionale (purtroppo)

Sent from my Kindle Fire using Tapatalk 2

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il mio messaggio di compleanno:

 

"Magari per il tuo 46mo compleanno te ne starai a prendere il sole lontano dalle Alpi e la neve, fumando i tuoi sigari e non pensando più a tutto quello che hai passato. Oh, e sono sicura che vorrai approfondire il windsurf e la vela..."

 

"And maybe a bright sandy beach is gonna bring you back, back, back" è di una canzone... E forse, una spiaggia bianca e sabbiosa ti riporterà  indietro, indietro, indietro. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Complimenti, sono completamente daccordo!

A parte mandare messaggi di auguri, noi non possiamo fare nulla per aiutare il grande Michael purtroppo.

Possiamo però aiutarci a vicenda nel difenderlo dagli attacchi degli avvoltoi!

 

In pista Michael ha avuto diversi avversari diretti che hanno avuto fama solo per il fatto di essere a lui avversi, raccogliendo quindi la stima dei tanti haters del tedesco. Lui questi li ha sterminati da solo, grazie al lungo dominio assoluto di cui tutti siamo a conoscenza, in pista e fuori.

In questi giorni tristi, però, gli avvoltoi sono altri: purtroppo anche loro hanno libertà  di parola, ma noi abbiamo il diritto e il dovere di metterli a tacere. Ignoriamoli, facciamo in modo che chi ci sta accanto li ignori a sua volta, facciamo in modo che i loro contatori di visite, retweet, condivisioni ecc. siano il meno possibile, facciamo in modo che nessuno si faccia pubblicità  con la vita di Michael e soprattutto smerdiamoli nel loro stesso campo, visto che tutto ciò che è online è pubblicamente commentabile.

 

Complimenti vivissimi a questo forum che sta seguendo questa brutta vicenda nel modo migliore possibile. Chi non ha voglia di combattere contro gli avvoltoi ha comunque un posto dove poter seguire la vicenda al riparo da essi.

 

 

Abbastanza riduttiva come considerazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Compliementi per l'articolo!

è scritto davvero bene ;)

 

Grazie! Detto questo, tengo gli occhi aperti e scandaglio Twitter (il migliore in questi giorni) e i siti di motorsport (e non di gossip) alla ricerca / in attesa di parche notizie ufficiali ;) Sono molto curiosa verso la manifestazione dei Club Ferrari!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ero fuori casa e ho seguito le notizie relative a Michael tramite il forum

Forza Michael

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie! Detto questo, tengo gli occhi aperti e scandaglio Twitter (il migliore in questi giorni) e i siti di motorsport (e non di gossip) alla ricerca / in attesa di parche notizie ufficiali ;) Sono molto curiosa verso la manifestazione dei Club Ferrari!

 

Figurati!

Ciò che ho apprezzato di più è l'occhio critico che hai dimostrato di avere ;)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buon compleanno... sei nelle mie preghiere.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E dopo di questo più niente è impossibile :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guardando i vari messaggi di pronta guarigione a Schumacher da parte di personaggi dello sport ,ho letto con curiosità  una dichiarazione di Villeneuve fatta ad un giornale del Québec.

Purtroppo non conosco per niente il Francese ma con il traduttore il senso è questo :

"Questo è oltrepassare i propri limiti,quando fai qualcosa che potresti non essere in grado di fare " ha spiegato Villeneuve,Lunedì a Quebecers ,circa l'incidente in sci di Schumacher.

"Questo spirito è quel che permette agli atleti,soprattutto a quelli che guadagnano molto,di ottenere una tale carriera... Si è quasi rotto il collo in moto, ha sempre bisogno di misurarsi costantemente ,non per soldi,ma per passione.."

Share this post


Link to post
Share on other sites

Auguri Schumi! :)

 

Regagliamoli un bel pc dove potrà  scaricarsi videogiochi e mods del motorsport, almeno in questo modo non andrà  a rischiare un'altra volta! :rolleyes:

 

(Si scherza eh.... ;) )

Edited by Panegassa

Share this post


Link to post
Share on other sites

Du' maron con 'sto superare i limiti ragazzi. E' andato fuori pista per aiutare un amico (o la figlia di un amico, non ho ben capito) e ha avuto una sfiga tremenda, punto. Una cosa che poteva davvero capitare a chiunque senza dover andare a parlare di sfida ai limiti eccetera. Stava sciando, ha fatto un'imprudenza minimale, di quelle che nella vita ne fai mille in mille situazioni senza pensarci, e gli è andata assurdamente male. 

 

A parte ciò, gli faccio i miei migliori auguri. Di Schumacher mi resta sempre impresso il ricordo di un pilota vero, passionale, latino al 100% a dispetto del passaporto. Capace di cose sublimi e di cappelle cosmiche (in un rapporto di 100 a 1 però) sempre e solo per il gusto e la passione per la sfida. Vederlo correre è stato un privilegio assoluto, anche negli anni in Mercedes, quando la sua classe a saper guardare emergeva spesso e volentieri, quando anche per un undicesimo posto era pronto alle sportellate. 

 

Adesso ha tutto il tempo e le possibilità  di riprendersi alla grande. Non so perché,  ma sono ottimista col Crucco, fin dal principio.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma anche se avesse fatto un semplice, minima cazzata da solo .... ora ne sta pagando all'inverosimile le conseguenze e la cosa che ancor più mi disturba è il dover cercare, da parte di media e rete, prima la crocifissione perché un personaggio come lui doveva essere privo di ogni macchia e compiere solo gesti assolutamente perfetti e poi cercare disperatamente la giustificazione per incensarlo .... mentre salvava una bambina, aveva già  visto un gatto in pericolo su un albero e si apprestava ad aiutare una vecchina .....

Basta ! E' solo un uomo, un padre, un marito che sta combattendo LA gara della vita; e spero (non prego) che ce la faccia.

Al tg di LA7 ho appena sentito che i medici starebbero pensando di cominciare ad alzare un pò la temperatura per iniziare a scandagliare i possibili ed eventuali danni cerebrali 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites



×