Vai al contenuto

Maria

Osservatori
  • Numero messaggi

    30
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione comunità

1 Neutrale

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

242 ospiti/utenti
  1. Maria

    Sebastian Vettel

    Per me questo qui, io ho pianto dopo la penalità di Abu Dhabi e mi sono arrabbiata per quella di Monza che non condividevo e non condivido tuttora.... E dopo Monza mi pareva tutto finito, non pensavo che sarebbe riuscito a recuperare visto che ogni volta o veniva penalizzato o soffriva di guasti meccanici. E quando ad Interlagos l'ho visto 22° al 2° giro son stata presa dallo sconforto. Ho detto un sacco di parolacce e fortuna che vivo sola e non ho come vicino di casa Jean Todt Poi la Red Bull 2010 secondo me era molto migliore come macchina rispetto a quella 2012.
  2. Maria

    Sebastian Vettel

    Bene, visto che lo tifo non posso certamente pensare male di lui non avrebbe molto senso. Che dire, Vettel secondo me é un campione con la C maiuscola. Ogni tanto purtroppo ha degli atteggiamenti un po' infantili dovuti alla ancora giovanissima età (vedi il bisticcio in Malesia con Karty o qualche parolaccia scappata sul podio di Abu Dhabi) ma comunque complessivamente é molto maturato rispetto agli esordi. Nel 2010 sbagliava ancora troppo (fece un mostruoso tamponamento su Button a Spa a seguito del quale sia Jenson che Whitmarsh l'avrebbero molto volentieri strangolato) ma da allora é molto progredito e sia in Brasile che ad Abu Dhabi 2012 (e se vogliamo anche ad Abu Dhabi 2010) ha dimostrato di saper mantenere la freddezza di nervi in situazioni difficili, mentre Alonso che doveva essere quello psicologicamente più maturo ha mostrato di soffrire di più la pressione. Webber ad Abu Dhabi 2010 la testa la perse del tutto compromettendo le sue chances mondiali, Vettel quest'anno in situazioni difficili si é esaltato. Mi ha colpito dalla sua prima gara disputata ad Indianapolis (prima di allora non sapevo nemmeno chi fosse), arrivò subito a punti e credo che sia successo a pochi di andare a punti alla prima gara (a Perez a Melbourne 2011, anche se poi la Sauber fu squalificata, e se non erro anche ad un certo Kimi Raikkonen). E mi suscitò un sacco di emozione vederlo primo sul podio a Monza, sembrava un bambino in confronto agli altri contendenti, credo che avesse sì e no una 20na di anni Per i maligni che dicono che vince solo con la Red Bull, nemmeno con la Toro Rosso andava male dando filo da torcere a piloti più titolati di lui (in Brasile 2008 sotto l'acqua anche ad un certo Lewis Hamilton ). Quest'anno ha dimostrato di saper lottare anche nel gruppo e di saper essere deciso quando la situazione lo richiede (vedi bellissimo sorpasso su Button ad Abu Dhabi, che solo il fazioso Andrea Stella poteva liquidare in quel modo). Insomma, se ha meritato il titolo quest'anno lo ha meritato più di altri, perché nonostante ritiri meccanici e penalità varie non si é mai perso d'animo (dopo Monza dichiarò ai fan di stare tranquilli che il Mondiale non era ancora finito). E nonostante la fama mi pare sia rimasto una persona semplice e riservata, che della sua vita privata parla poco e che non la sbatte sotto ai riflettori. E che in molti casi, pur punzecchiato dagli avversari nelle conferenze stampa, ha comunque dimostrato una notevole maturità nel non reagire alle provocazioni.
  3. Maria

    Analisi lotta mondiale piloti 2012

    Cavolo Maldonado 48 posizioni perse per penalità , hanno avuto coraggio a riconfermarlo
  4. Maria

    Analisi lotta mondiale piloti 2012

    All'ultima domanda non so risponderti perché per la matematica son super-negata ed infatti non riesco nemmeno a fare i calcoli di quanto avrebbero preso Alonso e Vettel col vecchio punteggio Mia mamma pensa che nell'incidente Alonso abbia riportato una specie di trauma psicologico e da allora non sia stato più in grado di lottare come prima - potrebbe essere perché da allora le sue prestazioni sono calate e sono aumentate quelle di Massa. Può anche essere che i nuovi aggiornamenti fossero più consoni allo stile di guida di Massa rispetto a quello di Alonso, come é accaduto con Kimi nel 2008. Alonso ha cominciato a perdere dalle gare asiatiche in poi quando Vettel ha cominciato a vincere un sacco di gare di fila (quella di Singapore un po' a fortuna perché Hamilton si é ritirato per guasto meccanico) e sia lui che la Ferrari non sono riusciti a stare al passo. Forse molti di quei tracciati si addicevano di più alle caratteristiche della Red Bull che della Ferrari, oppure Newey ha trovato qualche soluzione "magica" (e si spera non irregolare visto che tutte queste polemiche hanno stufato). Comunque io resto sempre del parere che Vettel sia migliore di Alonso e che quando la guidabilità della Red Bull é migliorata lui si sia trovato più a suo agio. La Red Bull di inizio anno era una macchina instabile e nervosa, ogni volta che vedevo le prove mi domandavo come cavolo facessero Vettel e Webber a tenerla in pista, ed il fatto che anche in quella situazione Vettel sia comunque riuscito ad andare a punti fa' anche di lui un campione, ti piaccia o no (ogni tanto anzi spesso sbaglia anche il carissimo Alonso!)
  5. Maria

    Bruno Senna

    ok, vado ad iscrivermi al Forum della Red Bull bye bye
  6. Maria

    Bruno Senna

    Quindi se io ritenessi che Alonso é una pippa farei meglio a tenermelo per me? mi sembra peggio del forum di Motorionline senza offesa....... (addio nel caso per questa frase venissi già bannata).
  7. Maria

    Bruno Senna

    non ho seguito la discussione, quindi se uno viene qui e parla male di Bruno Senna viene bannato? Azzarola mi toccherà parlare benissimo di Alonso allora Alonso é il migliore di tutti i tempi, superiore perfino a Fangio, Ayrton Senna e Jim Clark!
  8. Maria

    20. Gran Premio del Brasile - Interlagos [Commenti]

    http://www.auto.it/autosprint/formula_1/2012/11/29-12094/La+Fia%3A+%C2%ABIl+sorpasso+di+Vettel+%C3%A8+regolare%C2%BB il chiarimento di Whiting, ma tanto alcuni non sono ancora convinti
  9. Maria

    20. Gran Premio del Brasile - Interlagos [Commenti]

    Purtroppo ultimamente la Red Bull é sempre un (bel) po' nel centro delle polemiche, a torto o ragione (cosa che accadeva anche alla Ferrari quando vinceva) ma guarda caso tutta questa storia é stata sparata sul blog di Autosprint (dove io ogni tanto scrivo) ed ho letto commenti molto meno civili e meno competenti dei vostri. Solo seguendo Secchi anche su Fb ho capito tutta la storia delle bandiere, mi chiedo se certi "giornalisti" italiani si siano laureati al CEPU o direttamente in Santander
  10. Maria

    Fondazione Ayrton Senna

    Grazie per l'informazione, non avevo il benché minimo dubbio che le cose stessero così.
×