Vai al contenuto

MauroC

Appassionati
  • Numero messaggi

    2.649
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Days Won

    6

MauroC last won the day on August 29

MauroC had the most liked content!

Reputazione comunità

2.971 Buono

2 che ti seguono

Che riguarda MauroC

  • Compleanno 13/05/1975

Informazioni di Profilo

  • Luogo
    Milano
  • Segue la F1 dal
    1988
  • Pilota
    Luigi Rivellini
  • Pilota passato
    J-Pierre Sarti
  • Team
    Andrea Moda
  • Circuito
    Mexico City old
  • Best Race
    Newbury 2003

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

1.433 ospiti/utenti
  1. MauroC

    20. Gran Premio del Brasile 2018 | Interlagos

    Whiting said Ocon was "absolutely allowed to unlap himself" but explained that it was the manner in which he attempted to pass Verstappen - who would have been vulnerable to a pass with DRS into Turn 4 had Ocon waited a little longer - that was the problem. "It's happened many times in the past," said Whiting of whether lapped drivers can pass frontrunners. "But of course you expect it to be done safely. "More to the point, it should be done cleanly and absolutely without fighting.” https://www.eurosport.com/formula-1/fia-explains-why-ocon-move-was-unacceptable_sto7009773/story.shtml
  2. MauroC

    20. Gran Premio del Brasile 2018 | Interlagos

    Ok ma quello che è successo prima è del tutto irrilevante... a meno che tu non intenda dire che avrebbe dovuto rallentare per farsi raggiungere da Hamilton.
  3. MauroC

    20. Gran Premio del Brasile 2018 | Interlagos

    Vabbè ma fin li niente di male, lo mettono in pista fra il primo e il secondo e gli segnalano che è in zona bandiere blu, ma se poi va più forte il problema non si pone.
  4. MauroC

    20. Gran Premio del Brasile 2018 | Interlagos

    Ocon viene invitato a sdoppiarsi e questo si sapeva... Qualcuno ha capito cosa rispondono a Max quando dice che ha dietro una FI che spinge?
  5. MauroC

    20. Gran Premio del Brasile 2018 | Interlagos

    Brutta brutta... questi sono i casi in cui mi chiedo cosa ci stanno a fare i punti della patente che sulla carta a mio parere non sarebbero un’idea malvagia. Anche senza dare necessariamente penalità, ogni tanto qualche punto lo leverei davanti a manovre di questo tipo.
  6. MauroC

    20. Gran Premio del Brasile 2018 | Interlagos

    Ok ma finché uno si muove all’interno delle regole che gli puoi dire? Se quando va oltre gli viene dato il massimo della penalità che fare di più? Ora io non conosco i cavilli regolamentari ma nel caso specifico di Ocon, sarei stato favorevole ad una gara di sospensione proprio come monito per contrastare questo tipo di dinamiche ma obiettivamente si è trattato di un caso molto particolare che difficilmente si ripeterà in futuro. Poi c’è un’altra cosa, noi osservatori siamo abbastanza condizionati dall’esistenza di una famiglia di appartenenza per i vari piloti, se un episodio di doppiaggio facile o difficile capita con Alonso nessuno si pone il problema (a meno che non si tratti di Vettel ) ma se capita con un pilota STR, Haas, FI, ecc.. scatta subito la dietrologia “eh l’ha fatto perché ...” sarà sempre vero? Boh per me è difficile da dire.
  7. MauroC

    20. Gran Premio del Brasile 2018 | Interlagos

    Io non credo si tratti di manovre strategicamente pianificate e orchestrate ma questo malcostume c’è e francamente non saprei come si possa porvi rimedio. Anche perché la mia impressione è che il fenomeno sia legato ai rapporti fra piloti del vivaio e team maggiori più che fra team top e scuderie “amiche”. All’interno di uno stesso team ci sono piloti più allineati a questa filosofia ed altri più distanti... vuoi per indole personale, vuoi per aspettative future differenti. Come evitare queste dinamiche? Non ne ho idea...
  8. MauroC

    20. Gran Premio del Brasile 2018 | Interlagos

    Beh non capita spesso ma direi di sì, se l’avesse fatto l’avremmo considerata tutti una cosa normale. Avbiamo visto una Williams sdoppiarsi da una Ferrari, perché una FI non dovrebbe sdoppiarsi da una RBR?
  9. MauroC

    20. Gran Premio del Brasile 2018 | Interlagos

    Se Ocon non fosse stato più veloce, semplicemente non sarebbe riuscito a raggiungerlo e superarlo ma sarebbe stato Max a scomparire dal suo orizzonte. Comunque ci sta che il leader non voglia avere un doppiato fra le palle, immaginando di doverlo ripassare da lì a qualche giro. Infatti la scelta di Max è stata del tutto legittima, a mio parere inopportuna ma sicuramente legittima.
  10. MauroC

    20. Gran Premio del Brasile 2018 | Interlagos

    Vabbè dai non è la stessa cosa, vorrei capire se la dinamica precedente alla curva del contatto ha una qualche influenza nella vs opinione oppure non cambia nulla... relativamente alla condotta di Max ma anche alla gravità delle responsabilità (sempre totali eh) del francese.
  11. MauroC

    20. Gran Premio del Brasile 2018 | Interlagos

    Proviamo ad immaginare questo scenario: stessa dinamica, stesse traiettorie, stesso finale, ma un unica differenza: sul rettilineo principale era Max che arrivava da dietro e si apprestava a doppiare Ocon (il quale tira la staccata, resiste esterno alla prima curva, ecc...). Ocon sempre colpevole al 200% e ok. La vostra opinione verso la condotta (scelta di traiettorie/prudenza) di Verstappen sarebbe stata differente o non sarebbe cambiato nulla? Sembra una domanda stupida ma con altre persone (e onestamente anche con me stesso) ci sono stati riscontri sorprendenti.
  12. MauroC

    20. Gran Premio del Brasile 2018 | Interlagos

    Nel riprendere la questione “Verstappen” tengo a sottolineare che si sta parlando di errori (per chi li ritiene tali) del tutto comprensibili, nella concitazione del momento. Si tratta di quel tipo di finezza che rende più meriti a chi la mette in campo che demeriti per chi non lo fa, soprattutto per quello che riguarda la visione di gara. Sono partito da lontano perché secondo me era importante sottolineare che in quel momento fra i due, il più veloce in pista (e non di poco) era il doppiato e nell’economia della gara sarebbe stato più proficuo per il leader concentrarsi sul proprio ritmo e lasciar andare il doppiato per la sua strada, invece di accanirsi nel volerselo tenere dietro. Dico accanirsi perché lo seguiva a ruota da un paio di giri e in teoria Max aveva gli strumenti per valutare la situazione. Non so se ci siano state delle comunicazioni con il muretto ma se in quella fase è stato lasciato solo, sicuramente anche il team ha la sua bella dose di responsabilità. Riguardo l’ultima frase, certo che è scritto nel regolamento. È stato introdotto in tempi relativamente recenti, fine anni 90 / primi 2000 se non sbaglio. Mi viene da rilevare che in questo ventennio è anche cambiata la percezione generale del tema doppiaggio. A me non piacevano i piloti che da doppiati facevano le spalle larghe perché trovavo del tutto inutile (spesso inutilmente pericoloso) mettersi a duellare con gente che non aveva a che fare con la tua gara ma capisco che per alcuni era una delle poche occasioni per mettersi in mostra... e a gran parte del pubblico piaceva. Oggi al contrario si percepisce una totale insofferenza verso i doppiati, i quali se non si smaterializzano all’istante sono oggetto di improperi da parte del big di turno e degli appassionati in generale... credo che da questo punto di vista la situazione si sia ribaltata completamente. Tralasciando la sicurezza, se prima si poneva una questione di rispetto per chi lottava per le posizioni nobili, oggi all’opposto credo si debba recuperare un po’ di rispetto per chi la lotta la fa a centro classifica. E qui mi collego a quello che a mio parere è stato il secondo errore di Verstappen, ma prima volevo farvi una domanda che scrivo a parte perché mi sono dilungato troppo.
  13. MauroC

    20. Gran Premio del Brasile 2018 | Interlagos

    Sono tentato di “tirarti la staccata” e rispondere subito... almeno per stasera avrei l’ultima parola Per domani ho da girarvi la domanda di un amico che sembra stupida ma ha avuto risvolti interessanti...
  14. MauroC

    20. Gran Premio del Brasile 2018 | Interlagos

    Tocca partire da lontano... Sono in testa dopo la mia ultima sosta, con ampio margine di vantaggio ed una prima posizione da gestire. Ad un certo punto mi imbatto con un quasi doppiato che esce dalla corsia box proprio davanti a me, con gomme più fresche e morbide delle mie. Gli tiro la staccata e me lo metto dietro, fin qui tutto normale. Questo mi segue a culo x 3 giri e alla prima occasione mi affianca e supera in rettilineo... sai che c’è? Lo lascio andare e chi si è visto si è visto... Poi vabbè, se proprio ci tengo a fare il leone della foresta e ristabilire le gerarchie, ok... Gli tiro la staccata e lo rimetto al suo posto, ma nel momento in cui me lo ritrovo appaiato per tutta la prima curva (e lo so che è lì), magari evito di fare la controcurva tutto stretto perché “il doppiato s’ha da levarsi dai cojoni”...
  15. MauroC

    20. Gran Premio del Brasile 2018 | Interlagos

    Per me è una delle abilità parte del bagaglio di un pilota completo, come altri talenti può essere innata o si può sviluppare con l’esperienza... abilità tendenzialmente poco considerata perché, oltre ad essere poco “cool”, spesso i colpi migliori passano inosservati...
×