Vai al contenuto

MauroC

Appassionati
  • Numero messaggi

    2.606
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Days Won

    6

MauroC last won the day on August 29

MauroC had the most liked content!

Reputazione comunità

2.941 Buono

2 che ti seguono

Che riguarda MauroC

  • Compleanno 13/05/1975

Informazioni di Profilo

  • Luogo
    Milano
  • Segue la F1 dal
    1988
  • Pilota
    Luigi Rivellini
  • Pilota passato
    J-Pierre Sarti
  • Team
    Andrea Moda
  • Circuito
    Mexico City old
  • Best Race
    Newbury 2003

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

1.331 ospiti/utenti
  1. MauroC

    Mercato F1 2019

    Che concezione di “lungo termine” può avere oggi la Williams?
  2. MauroC

    Crisi Ferrari

    Fosse vero sarebbe un fatto gravissimo.
  3. MauroC

    Crisi Ferrari

    Se la domanda fosse stata riferita al mondiale perso, avrei votato Vettel, poiché è riferita allo stato di crisi generale che si sta delineando, mi sembra più appropriato “additare” Arrivabene come attuale rappresentante della dirigenza.
  4. MauroC

    17. Gran Premio del Giappone 2018 | Suzuka

    E non ricordarsi che subito dopo avrebbe avuto altri 3 punti più favorevoli dove poterci provare. Ci avesse provato al giro successivo, dopo alcuni vani tentativi “tradizionali”, sarebbe stato più comprensibile, perfino doveroso perché in effetti non poteva permettersi di aspettare che Max scontasse la penalità. Restano pur sempre considerazioni da divano perché si potrebbe ribattere che proprio in virtù del fatto che Verstappen è un pilota ostico, per passarlo bisogna coglierlo di sorpresa e quella poteva essere un’occazione irripetibile. Regolamento alla mano lui aveva ragione e Max torto ma per fortuna il buon vecchio concetto di incidente di gara viene ancora considerato ogni tanto.
  5. MauroC

    17. Gran Premio del Giappone 2018 | Suzuka

    Purtroppo nell’era del risparmio non si capisce nemmeno qual è il confine fra la necessità tecnica (per me aberrante) di dover preservare motore/gomme/carburante e l’eventuale indolenza del pilota.
  6. MauroC

    17. Gran Premio del Giappone 2018 | Suzuka

    Sto dicendo che anche la valutazione del rischio fa parte delle corse e se le cose vanno male, anche per colpe non direttamente tue, è giusto che ti chieda se valeva la pena correre quel tipo di rischio. Almeno la domanda è giusto porsela, poi ognuno si dia la risposta che vuole ma sarebbe limitativo ricondurre le conclusioni esclusivamente ad un fattore regolamentare. Con regolamenti ed interpretazioni arbitrali spesso discutibili peraltro. È un po’ questo il concetto espresso in quella frase.
  7. MauroC

    17. Gran Premio del Giappone 2018 | Suzuka

    Era un esempio un po’ forzato per sottolineare che a volte è necessario scegliere bene quanto e se rischiare. Nel caso del mio esempio, l’avversario non aveva motivo di tirare la staccata ma io posso controllare solo quello che faccio io, non quello che fanno gli altri, quindi nel caso ipotetico specifico, pur avendo ragione ho perso il mondiale. Magari valeva la pena aspettare che facesse il suo pit e portarsi a casa il mondiale.
  8. MauroC

    17. Gran Premio del Giappone 2018 | Suzuka

    No, il mio ragionamento non è questo.
  9. MauroC

    17. Gran Premio del Giappone 2018 | Suzuka

    Dunque, siamo all’ultima gara, mi basta un 5º posto per vincere il mondiale, sono in 5ª posizione e mi accingo a sorpassare Magnusen che per un gioco di pitstop si trova davanti a me. Gli tiro una bella staccata pulita e lui mi butta fuori. Lui ha torto e io ho ragione, quindi il mondiale l’ho perso esclusivamente per colpa di Magnusen giusto?
  10. MauroC

    17. Gran Premio del Giappone 2018 | Suzuka

    Davvero? Ovvio che vale solo per azioni dove entrambi i piloti hanno un ruolo attivo. Puoi avere tecnicamente ragione ma se finisci male hai il dovere di chiederti se e quanto te la sei andata a cercare. Ovviamente si riferiva alla condotta di Vettel che nel giocarsi il mondiale avrebbe dovuto modulare meglio la propria aggressività. Poi ognuno ha il proprio temperamento e ci sono fasi della carriera in cui ha più o meno senso fare propria questa “massima”. Diciamo che, a prescindere dalla condotta che si decide di adottare, è sempre saggio interrogarsi e darsi risposte oneste andando oltre il tecnicismo della ragione regolamentare. Verstappen per il momento non si sta giocando nulla e può approfittare di questa fase per rafforzare la fama di duro che sicuramente gli tornerà utile in futuro. Poi sta a lui capire quando sarà il momento di switchare per essere un grande assoluto.
  11. MauroC

    17. Gran Premio del Giappone 2018 | Suzuka

    Beh è stupido da parte di un professionista lasciarsi andare a commenti di pancia. Non ho un opinione nei suoi confronti perché ho letto poca roba sua ma in genere cerco di non avere pregiudizi prima di leggere un articolo, per questo motivo preferisco leggere dopo il nome dell’autore.
  12. MauroC

    17. Gran Premio del Giappone 2018 | Suzuka

    Non so su Twitter ma nell’articolo non mi pare abbia scritto chissà quali amenità, personalmente condivido gran parte del contenuto ma sono argomenti che dividono, come è normale che sia.
  13. MauroC

    17. Gran Premio del Giappone 2018 | Suzuka

    http://autosprint.corrieredellosport.it/news/formula1/2018/10/07-1745976/formula_1_giappone_gli_incidenti_verstappen_protagonista_/
  14. MauroC

    17. Gran Premio del Giappone 2018 | Suzuka

    Se si parla di opportunità, di miopia tattica sono perfettamente d’accordo. Aggiungiamo anche una scarsa capacità realizzativa. Se fai degli attacchi azzardati devi anche saperli portare a termine almeno in buona percentuale, non me li puoi sbagliare tutti. La manovra in sè però non è stata scorretta.
  15. MauroC

    17. Gran Premio del Giappone 2018 | Suzuka

    Anche secondo me è un normale incidente di gara. Germania a parte, il problema di Vettel non sono gli episodi in se, ma il reiterarsi di questi.
×