Vai al contenuto

Jax

Bannati
  • Numero messaggi

    840
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione comunità

695 Non male

7 che ti seguono

Informazioni di Profilo

  • Luogo
    Napoli
  • Segue la F1 dal
    94/2
  • Pilota passato
    J. Villeneuve
  • Team
    Williams,BAR
  • Circuito
    Hockenheim 90's
  • Best Race
    Jerez 1997

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

802 ospiti/utenti
  1. Valentino ha rimesso la gara in piedi con "la mossa del matto" come l'ha definita Meda,a scatola chiusa ha cambiato rispetto a tutto il weekend. Lorenzo ,come a Jerez,ha fatto ancora il martello,però Rossi ha preso dei punti importanti e ha anche la consolazione di aver fatto il giro più veloce in gara..Valentino,considerando che è sempre andato sul podio ,deve assolutamente puntare sulla continuità ,perchè Marc e Jorge possono togliersi punti a vicenda,deve fare un campionato alla Hayden , con qualche altra vittoria può seriamente pensare al decimo mondiale... Lorenzo in queste condizioni è quasi imbattibile,ma quando gli gira storta è comunque meno costante di Rossi. Bravissimo Dovizioso,si sta,come merita,finalmente affermando ad altissimi livelli,gli manca una vittoria,spero che al Mugello se la giochino lui e Valentino.. Marquez in difficoltà ,non me l'aspettavo dopo il weekend positivo,oggi ha fatto davvero fatica.. Infine standing ovation per Iannone !
  2. Solo settimo Valentino nel Warm Up, per ora male...
  3. Inquietanti le difficoltà di Valentino in questa qualifica, cosa sarà successo ? Marquez imprendibile,bene Dovizioso,Lorenzo si conferma in un buon momento.
  4. Jax

    F1 in Tv 2015

    Ma Alesi non avrebbe dovuto partecipare a Race Anatomy ? Non lo vedo su Sky da quando sostituì Genè qualche Gran Premio fa...mica lo hanno epurato per quella battutina ,senza malizia, su Alonso che tanto fece arrabbiare Briatore ?
  5. Tutto è relativo e la cosa secondo me è molto chiara. Sulla faziosità di Meda e Mazzoni non ci sono dubbi (difendevo Meda che nella fattispecie , cercava di dare enfasi ad una gara ormai finita), purtroppo molto dipende dalla linea di tolleranza dettata anche dal tifo personale,io credo, anche se ci sforziamo , nessuno possa "salvarsi" da questo; sinceramente non nascondo di essere sempre stato un tifoso di Valentino , quindi probabilmente, con tutto che Meda era fazioso, la mia tolleranza era evidentemente più alta di quella di chi aveva altri beniamini. La stessa cosa vale al rovescio per chi in Formula 1 tifava per Ferrari e in particolare per Schumacher, questi avevano una soglia di tolleranza assai più elevata di chi come me ad esempio tifava per piloti o scuderie diverse. Mazzoni, posso assicurare , era altamente stomachevole già all'epoca di Schumacher, le frasi che ho riportato come esempio ,su Jarez 97 ,sono purtroppo, più che reali ; certo, magari con Alonso come dicevi ,si è addirittura superato...non lo metto in dubbio. Dove avrò vissuto fino ad ora ? Magari in "Rossilandia", sono pronto ad ammetterlo, così come tanti hanno vissuto, per quanto concerne la Formula 1 ,in "Schumylandia" o dintorni rossi (Credo si capisca che è una provocazione scherzosa ed una disamina con una riflessione onesta e non intenta a sterili polemiche)
  6. Senza voler fare polemica ,dico solo che non scopro di certo io il vecchio "fan club" della Rai, poi Mazzoni potrà aver anche criticato Schumy per la sua manovra,questo lo ricordo anche io, ma difronte ad una cosa così palese , era inevitabile e mi pare tra l'altro ,che fu pure rimproverato dalla Rai per questo , a quanto ho compreso da alcuni utenti del forum.. Meda,sicuramente negli anni Mediaset è stato un "Rossista" e chi lo nega, ma in ogni caso ,a mio avviso, lo era in modo più velato rispetto a Mazzoni e la Rai e te lo dico perchè è stato spesso oggetto di discussione nella mia famiglia; infatti mio fratello tifava per Capirossi e mio padre per Biaggi ed era evidente a tutti la simpatia di Meda per Valentino ,ma era comunque ritenuta effettivamente più tollerabile di quella che avevano i suoi colleghi in Rai per il Kaiser e le rosse. Oggi ,Meda , su Sky, mi sembra molto più tranquillo e mi sembra che rispetti tutti, Capirossi invece non lo trovo affatto un "tifoso" di Valentino, è completamente imparziale, poi certo magari ha simpatia per gli Italiani e le Ducati ,ma guarda tutti i piloti a 360 gradi e come commentatore ha ritmo e competenza . Poi certo le opinioni sono opinioni ed ognuno vede le cose dal suo mondo ed a propria preferenza,questa del resto è l'essenza della vita... altrimenti non ci sarebbe diversità di opinione e saremo tutti standardizzati sullo stesso software .
  7. Ti prego, già sono rovinato di congiuntivite, e ho anche una sospetta nevralgia a qualche nervo, ci manca pure l'Ebola
  8. Sinceramente a me la coppia Meda-Capirossi piace, forse in passato Meda è stato un pò "Rossista" , quando Valentino vinceva i mondiali, però obiettivamente ora mi sembra dia la stessa importanza a tutti, ha tessuto le lodi di un grande Marquez con una Honda nervosa ed anche acciaccato, Lorenzo è stato giustamente apprezzato. La gara in realtà è stata abbastanza piatta, l'unico vero motivo di interesse ad un certo punto è stato la parziale rimonta di Rossi, insomma giustifico Meda e Capirex in questo specifico caso, giustamente si auguravano un bel duello finale tra i due campioni. Inoltre non mi sembra che Capirossi sia un tifoso di Rossi, simpatizza sicuramente per gli Italiani, certo, quando Valentino va alla grande , anche per un fatto anagrafico e generazionale , tende a simpatizzare, ma non dimentichiamo che i due in passato sono stati rivali. Davvero Capirossi mi sembra dia spazio un pò a tutti i piloti, da quelli Ducati a Marquez ,da Lorenzo a Cal Crutchlow, interessandosi spesso anche agli Espargarò, poi mi sembra davvero bravo come commentatore, ha ottimi ritmi, buona proprietà di linguaggio e voce molto televisiva. Niente a che vedere con Mazzoni e la RAI, mi ricordo a Jarez 97 , Gianfranco scatenarsi dopo la partenza "Schumacher è in testa alla prima curva, tutti in piedi ad applaudire!" o Ivan Capelli all'epoca su + Formula 1 dire mestamente "Nel 1994 contro Hill, quella manovra gli riuscì, adesso.... purtroppo no..."
  9. In effetti sono coppe piccole,però c'è un motivo.. sono dei calici ,il riferimento è volutamente quello dello Sherry nato e prodotto a Jerez...
  10. Jorge Lorenzo indemoniato! Grandissima performance, ha dominato dal Venerdì ad oggi, finalmente abbiamo potuto rivedere il vero Lorenzo, quello che se scappa via è quasi imprendibile e martella da matti il cronometro, infilando tempi pazzeschi. Sinceramente a Jarez ha ammazzato la concorrenza, la pista era favorevole alla Yamaha, almeno alla sua , Marquez comunque considerando il problemino al dito e la Honda un pò instabile, ha fatto un garone, sapeva di non poter battere Lorenzo, ci ha provato all'inizio a stargli dietro, ma non è stato possibile, ha ottenuto il massimo che poteva prendendo un ottimo secondo posto. Valentino Rossi , è stato un pò in difficoltà in tutto il week-end , ha trovato complicazioni a mettere a punto la moto fin dal Venerdì, poi man mano ha limitato i danni, avvicinandosi alle prestazioni di Lorenzo e soprattutto a quelle di Marquez. Peccato che non sia riuscito ad acciuffare il "cabroncito", ad un certo punto sembrava possibile, ma poi la moto ha cominciato ad essere instabile e Valentino ha preferito andare sul sicuro, conquistando un saggio e buon terzo posto e segnando il podio numero 200 in carriera. Quest'anno ho il sospetto che sarà importante essere costanti, il mondiale è molto aperto e non saranno solo le vittorie a fare la differenza, i podi saranno davvero fondamentali, in questo Valentino può essere soddisfatto, almeno per oggi, sperando che possa azzeccare meglio la prossima gara. Peccato per Iannone, purtroppo ha commesso un errore al via , impostando la mappatura da bagnato, ma ciò nonostante ha disputato una buona gara, la Ducati sembrava nonostante le non ottime premesse, abbastanza competitiva , per quanto riguarda Dovizioso, non ho capito se il lungo sia stato un suo errore, o la moto avesse qualche difficoltà .
  11. La gara sta per cominciare, Lorenzo qui,ha un ritmo super,Marquez è come al solito veloce ma ci sono dei dubbi sulla sua resistenza dopo la micro frattura al mignolo,Valentino considerando qualifiche e Warm - up è solido...vedremo la corsa.
  12. Diciamo che alla Yamaha sarebbe bastato mantenere il motore dello scorso anno, come fatto notare da Rossi,con le innovazioni tecniche attuali di cambio e ciclistica. Il motore Yamaha a quanto ho capito,non avrebbe dovuto perdere in potenza ed infatti nei prossimi aggiornamenti tenteranno di capire cosa sia accaduto.
  13. Ovviamente il mio era un augurio per Rossi dato che sono un suo tifoso,mi hai contestato una battuta che ho successivamente auto-smentito (come puoi vedere) durante il riferimento a Stoner.. la mia sicuramente "poco impegnata" analisi aveva bisogno,forse di un pò più di attenzione... Stiamo parlando naturalmente di epoche ,vite agonistiche e rivali diversi,ciò non di meno, a 36 anni ,Rossi fa ancora paura, un decimo mondiale sarebbe assolutamente incredibile visti tutti gli adattamenti a cui Valentino si è dovuto sottoporre nel corso della sua carriera ed è sotto gli occhi di tutti (anche di quelli che lo davano per bollito) come con una moto competitiva (anche se ancora inferiore alla Repsol Honda) riesca a lottare tra i migliori e a volte ad essere ancora il migliore,nonostante un compagno di squadra di livello assoluto come Lorenzo . Chi sa se tra 15 anni,Marquez riuscirà a fare quello che fa ancora oggi Valentino...comunque vinca il migliore, anche se per giovinezza e connubio con la moto ,Marc resta avvantaggiato.
  14. Rossi ha fatto una gara praticamente perfetta,un capolavoro che mi ricorda alcune vittorie di quando c'era ancora la 500..partire da dietro e riprendere l'avversario... Ed in questo caso ,Marquez c'era,è la prima volta da un anno che lo Spognolo sente la pressione,io personalmente ero già soddisfatto del secondo posto,ma a 6 giri dalla fine,mi sono decisamente alzato in piedi,è stato allora che ho cominciato a credere nella vittoria.. Peccato per la caduta di Marc,entrambi sono stati troppo coriacei ,in particolare nella curva del sorpasso, Rossi stringe un pò troppo la traiettoria e Marquez tenta un contro-sorpasso troppo al limite ,ripetendo poi il contatto all'incrocio di traiettoria dove avrebbe dovuto decisamente frenare.. Spero che quest'incidente non pregiudichi i loro rapporti,anche se Rossi ,sul mettere pressione all'avversario (Se Marquez andasse in crisi come Stoner ? Ma non credo) e sul corpo a corpo resta ancora il mostro sacro della MotoGp. Ps: Non capisco cosa stia accadendo a Lorenzo,la mia personale impressione è che Rossi al suo terzo anno in Yamaha ,sia tornato alla posizione dominante ed ho anche la sensazione che la moto sviluppata dai nipponici si adatti maggiormente a Vale.
  15. Jax

    Minardi Team

    Oh...Jarno da "ragazzino"... Già da questa intervista si intravedono tutte le qualità morali della persona,un pilota educato,gentile ed umile, tecnicamente bravissimo nel trovare gli assetti,veloce ed a volte straordinario in qualifica. Trulli è stato un pilota che per certi versi mi ricordava un pò Frentzen (altro pilota di vivissimo talento ) ,potenzialmente velocissimo,ma a volte il suo temperamento mite,dolce lo limitava in "cattiveria agonistica",non aveva il Killer-Istinct, quella,passatemi il termine, "cazzimma" che i campioni utilizzano.. Adoravo Trulli ugualmente,è stato probabilmente il pilota Italiano più forte dopo Alboreto ,negli ultimi venti anni,insieme a Fisichella rappresentava degnamente il movimento Italiano.. Rispetto al suo talento ha senz'altro vinto poco, è stato uno tra i pochi ,insieme ad Alesi a non piegarsi alle logiche di Briatore,che nel 2004 lo sostituì (fortunatamente Jarno aveva già firmato per la Toyota) con un Villeneuve attempato e l'anno seguente con il bravo Fisichella,caratterialmente più "malleabile". Eppure,ricordo gli esordi di entrambi gli Italiani...tra il 1997 ed il 1999 sembravano già pronti per andare in Ferrari,erano davvero competitivi...a mio avviso sia Jarno che Giancarlo (in particolare il primo) avrebbero potuto ottenere di più dalla loro pur prestigiosa carriera.. Oggi piloti del loro calibro ce li sogniamo,anche se purtroppo devo aggiungere che nella F1 attuale,dove per debuttare devi fare richiamo commerciale o portare tanti soldi,i ragazzi Italiani non hanno spazio.. La Ferrari dovrebbe fare qualcosa in più..in questo senso..
×