Vai al contenuto

V6DINO

Staff
  • Numero messaggi

    2.798
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Days Won

    38

V6DINO last won the day on June 11

V6DINO had the most liked content!

Reputazione comunità

3.338 Buono

Che riguarda V6DINO

  • Rango
    SauroTorreggiani

Informazioni di Profilo

  • Segue la F1 dal
    1970
  • Pilota passato
    S.Moss
  • Team
    Ferrari
  • Circuito
    Imola,Spa

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

14.135 ospiti/utenti
  1. V6DINO

    Benetton B193B '93

    DATI GENERALI
  2. V6DINO

    Benetton B193 '93

    DATI GENERALI
  3. V6DINO

    Benetton B192 '92

    DATI GENERALI
  4. V6DINO

    Benetton B191B '92

    DATI GENERALI
  5. V6DINO

    08. Gran Premio di Francia | Paul Ricard

    Domanda: in Francia vigono leggi anti alcol come nei paesi islamici? La Williams è così per passare ancor più inosservata in questa specie di pista? La Martini ha saggiamente deciso di smettere di buttare danari?
  6. V6DINO

    Williams-Wolf FW05

    Gran quantità di foto ma sento la mancanza dei riferimenti pilota e magari gara. Nel mezzo vi è pure un'esemplare impegnato in un evento veteran...se fosse possibile sarebbe una buona cosa aggiunge. ( una mia piccola personale missione è pensare ai neofiti, ai giovani che iniziano a farsi una cultura fuori dai videogiochi )
  7. V6DINO

    Benetton B191 '91

    DATI GENERALI
  8. V6DINO

    Benetton B190B '91

    DATI GENERALI B190B Secondo la "tradizione" Benetton, le prime gare della stagione 1991 vengono affrontate dalla scuderia con la vettura dell'anno precedente "aggiornata" con la nuova versione "A5" del motore Ford HB e adattata all'utilizzo della gomma Pirelli. L'altra novità evidente della “B190B” è il "ritorno" sulla carrozzeria dello sponsor "tabaccaio" Camel. Massimo Piciotti
  9. V6DINO

    Ensign N175 M.Deliotti '78

    Non credo ne troverai altre buone...però c'è il mio disegno ps. le statistiche delle nostre schede considerano solo le gare Mondiali.
  10. V6DINO

    WEC 2018-19 - Round 02 24h di Le Mans

    queste sono comunicazioni cifrate?? non c'ho capito naturalmente 0... esiste qualche "buco streaming portoghese"? in pm.
  11. V6DINO

    Benetton B190 '90

    DATI GENERALI B190 Il 1990 doveva essere un anno-chiave nell'ascesa verso la conquista del campionato del Mondo pianificata da Benetton. La svolta fu innanzi tutto tecnica: ad affiancare Rory Byrne fu chiamato John Barnard, ovvero il progettista di maggior successo del momento, reduce dai trionfi in McLaren. Inoltre, dopo essere già entrato con incarichi dirigenziali dal 1988, nel corso della stagione Flavio Briatore cominciò ad assumere un ruolo centrale nella gestione del team, accentrando a sé in pratica tutti i poteri. Infine il grande Nelson Piquet fu affiancato al giovane e rampante Alessandro Nannini con l'evidente scopo di "far crescere" colui che doveva essere il futuro Campione del Mondo in casa Benetton. La "B190", anche grazie alla fornitura ufficiale di motori Ford, era una ottima vettura che permise spesso ai due piloti di salire sul podio, ma il 12 ottobre del 1990 nel week-end successivo al gran premio di Spagna, ecco l'imprevisto che cambiò i piani. Nannini, nei pressi di casa sua a Siena, ebbe un grave incidente in elicottero nel corso del quale gli viene tranciato di netto il braccio destro. La sua carriera in F.1 fu così bruscamente interrotta. Piquet, curiosamente, "consolò" il team vincendo con un po' di fortuna e moltissima sagacia tattica le ultime due gare della stagione, ma Briatore che sapeva che Piquet aveva già annunciato il ritiro dalle competizioni a fine stagione '91, aveva ora un altro problema da risolvere: trovare un nuovo campione che potesse portare la Benetton al Titolo Mondiale… Massimo Piciotti
  12. V6DINO

    Benetton B189B '90

    DATI GENERALI B189B Versione evoluta della "B189" del 1989 utilizzata ad inizio 1990 da Alessandro Nannini e Nelson Piquet in attesa della messa a punto della nuova vettura. La differenza più rilevante rispetto all'originale è l'utilizzo del nuovo motore Ford HB-A4 potenziato rispetto a quello dell'anno precedente. Massimo Piciotti
  13. V6DINO

    Benetton B189 '89

    DATI GENERALI B189 La "B189" ha avuto una lunga gestazione dovuta soprattutto alla messa a punto del nuovo motore Ford HB-A1 a V di 75° diverso dal "classico" DFR a V di 90° e franata anche da un incidente in una sessione di prova in cui Alessandro Nannini distrusse il primo esemplare sperimentale della vettura, rallentando ancora le operazioni. Sta di fatto che la B189 debuttò solo in Francia, dopo ben sei gare corse con la vecchia B188. Nonostante queste difficoltà iniziali, la vettura si rivelò discreta e regalò a Nannini diverse soddisfazioni, fra cui la sua unica vittoria in carriera – seconda della storia Benetton – nel controverso Gran Premio del Giappone, quello del celeberrimo scontro fra le due McLaren di Senna e Prost con la conseguente squalifica del brasiliano cui fu forse "scippato" il Mondiale. Massimo Piciotti
  14. V6DINO

    Benetton B188 '89

    DATI GENERALI
  15. V6DINO

    Benetton B188 '88

    DATI GENERALI B188 La "B188" costituì un ulteriore passo della scuderia Benetton verso i vertici della F.1. Rory Byrne concepì infatti una vettura dinamica e performante che precorreva i tempi di un anno, montando il motore aspirato Cosworth DFR da 3,5 litri che ottemperava già ai regolamenti che sarebbero entrati in vigore nella stagione successiva. Nonostante questo handicap nei confronti dei motori turbo e sebbene di fronte al dominio incontrastato della McLaren che quell'anno vinse quindici delle sedici gare in programma, la Benetton colse diversi piazzamenti e ben sette podi, raggiungendo il terzo posto nella classifica costruttori, miglior risultato di sempre del team. Contribuirono all'ottima stagione i due piloti: l'ormai affermato e costante Thierry Boutsen ed il giovane italiano Alessandro Nannini, talento emergente che Peter Collins aveva preso dalla Minardi per sostituire Teo Fabi. A causa degli imprevisti problemi di messa a punto della "B189" soprattutto a causa del nuovo motore Ford HB-A1, la B188 fu utilizzata anche nelle prime gare del 1989 mantenendo un ottimo livello competitivo, testimoniato dall'ottavo podio colto da Nannini ad Imola. Massimo Piciotti
×