Vai al contenuto

Andrea Gardenal

Coordinatori
  • Numero messaggi

    25.826
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Days Won

    89

Andrea Gardenal last won the day on December 15 2017

Andrea Gardenal had the most liked content!

Reputazione comunità

24.170 Leggenda

Che riguarda Andrea Gardenal

  • Compleanno 20/07/1992

Informazioni di Profilo

  • Luogo
    Vazzola (TV)
  • Segue la F1 dal
    1998
  • Pilota
    S.Vandoorne
  • Pilota passato
    M.Schumacher

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

6.978 ospiti/utenti
  1. NASCAR 2018

    Austin Dillon vince la Daytona 500 con la stessa macchina con cui Dale Earnhardt aveva colto il successo 20 anni fa
  2. NASCAR 2018

    Big one a due giri dalla fine!!!
  3. NASCAR 2018

    Testacoda di Byron a 10 giri dalla fine, caution
  4. NASCAR 2018

    Ad una dozzina di giri dalla fine Blaney è sempre al comando davanti a Truex e Kurt Busch. Logano paga un eccesso di velocità in corsia box ed è 15° con un giro di ritardo
  5. NASCAR 2018

    Tutto tranquillo in questa prima metà dell'ultima stage: tra poco i pit stop
  6. NASCAR 2018

    Ryan Blaney vince la seconda stage davanti a Menard e Logano. Al momento 21 piloti sono ancora a pieni giri
  7. NASCAR 2018

    Fuori la Danica
  8. Motomondiale 2018

    Quando si corre nel sud-est asiatico è normale
  9. Verizon Indycar Series 2018

    Allora, a termini di regolamento le 33 macchine partecipanti alla gara verranno decise già nella giornata di sabato: alla domenica verrà decisa la loro effettiva posizione sulla griglia in base alle procedure stabilite negli anni scorsi (prima le posizioni dalla 10ª alla 33ª, poi le prime 9). Eccezioni a questa regola si applicano qualora al sabato un pilota non riesca a completare il proprio tentativo garantito a causa di un problema tecnico o di un incidente: in tal caso a questo/i pilota/i sarà concesso di effettuare un tentativo di qualifica prima dell'inizio del turno della domenica (Last Chance Qualifying); se questo/i pilota/i dovesse/ssero rientrare tra i 33 più veloci, ai piloti "bumped" sarà concesso un'ulteriore tentativo per rientrare tra i primi 33; la sessione termina nel momento in cui l'ultimo pilota bumped non riesce a rientrare tra i primi 33. I piloti che si qualificheranno tramite la procedura del Last Chance Qualifying saranno relegati in fondo alla lista dei tempi, il che significa che anche se dovessero mettere a segno i tempi più veloci in assoluto non potranno comunque giocarsi la pole position nel gruppo dei Fast Nine
  10. Verizon Indycar Series 2018

    E con questa siamo a 28 macchine iscritte ufficialmente: ne mancano 5 per arrivare a quota 33, ma se aggiungiamo la probabile terza macchina per la Mann, le due di Dreyer&Reinbold e quella dell'intramontabile Lazier si arriverebbe già a 32. Direi che quest'anno si riuscirà a riempire la griglia senza troppi problemi
  11. Radio Paddock 2018

    Era ovvio che arrivasse qualche nuovo sponsor attraverso Sirotkin. Non si chiama mica Stroll di cognome, non è ricco di famiglia
  12. Verizon Indycar Series 2018

    La diretta credo fosse prevista solamente per Phoenix, dove per le riprese bastava un paio di telecamere a farla grande. Per gli altri test collettivi, quindi quelli previsti dopo l'inizio del campionato, ci potrebbe essere il live timing, ma sinceramente ho dei dubbi anche su quello
  13. Radio Paddock 2018

    Che poi sono esattamente le condizioni che hanno permesso il realizzarsi di quel duello. Come riportato dallo stesso Arnoux, lui aveva problemi di pescaggio del carburante, Gilles problemi ai freni e di consumo gomme. In condizioni "perfette" per entrambi quella battaglia non ci sarebbe mai stata. Digione '79 è stata un male perché a posteriori ha veicolato l'idea che "una volta" le gare fossero sempre combattute e tirate dal primo all'ultimo giro, quando in realtà quelle stesse gare, viste coi criteri di oggi, risulterebbero spesso di una noia mortale. Avevano i loro motivi di interesse che però erano legati perlopiù ai guasti meccanici, agli errori dei piloti e ai fisiologici cali di rendimento delle monoposto; sorpassi e duelli rappresentavano una parte minoritaria dello "show", anche perché spesso la regia se li perdeva. Quando Todt due mesi fa ha detto che le macchine di oggi sono "troppo affidabili" si è attirato addosso un sacco di critiche, ma il concetto di base è corretto: se le macchine non si rompono e mantengono una "velocità" costante per tutta la gara vengono meno tutta una serie di variabili che potrebbero potenzialmente portare a sorpassi e/o duelli. Certo, per avere questo tipo di incognite bisognerebbe muoversi in direzione opposta a quella percorsa negli ultimi anni, permettendo alle squadre di utilizzare motori e cambi più spinti che possano durare una sola gara anziché 6/8/10...
  14. Radio Paddock 2018

    Da un po' di tempo penso che Digione '79 sia stata un male per la F1 proprio per questo motivo
  15. Verizon Indycar Series 2018

×