Jump to content

Davide Hill

Appassionati
  • Content Count

    3,479
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    50

Davide Hill last won the day on May 16

Davide Hill had the most liked content!

Community Reputation

10,067 Guru

Informazioni di Profilo

  • From
    Civitavecchia
  • Following F1 since
    1988
  • Driver
    Vettel
  • Former Driver
    Mansell - Hill
  • Team
    Toro Rosso - Williams
  • Track
    Silverstone
  • Best Race
    Monza 2008

Recent Profile Visitors

4,415 profile views
  1. Davide Hill

    06. Gran Premio di Monaco 2019 | Montecarlo

    Giustissimo e sacrosanto. Senza le 4 gomme Pirelli, questa vettura stratosferica, dominante, curatissima in ogni minimo dettaglio, non riuscirebbe a muoversi nemmeno di un millimetro.... Quindi <è solo merito della Pirelli> è "tecnicamente" vero.
  2. Davide Hill

    06. Gran Premio di Monaco 2019 | Montecarlo

    La Mercedes W10 si candida come "vettura più dominante della storia della F1". L'antenata W07 del 2016 è avvisata...
  3. Davide Hill

    Radio Paddock 2019

    Tanto è inutile sperare, le mani ce le metterà sempre Tilke. Le eventuali modifiche saranno sempre opera sua... E quello lì è un Re Mida al contrario. Qualsiasi cosa tocca diventa merda. Quindi è bene mettersi, fin da subito, l'anima in pace...
  4. Davide Hill

    Mercato F1 2019

    Beh, Alonso in Red Bull penso sia fantamercato... Poi non si sa mai, eh...
  5. Davide Hill

    Mercato F1 2019

    Come ho scritto anche tempo fa, ho l'impressione che Kvyat verrà buttato nuovamente fuori non appena Marko avrà l'opportunità di mettere in macchina Ticktum. Il londinese arriverà in F1 in Toro Rosso, questo ormai è scontato. C'è solo da capire quando. Se nel corso di questa stagione, o all'inizio della prossima. E andrà ad affiancare Albon, che non sarà un fenomeno ma è un pilota onesto e concreto e che ha avuto un inizio di stagione oltre le aspettative (non dimentichiamo che l'anglo thailandese, prima del filming day di Misano subito dopo la presentazione della vettura e a pochi giorni dai test ufficiali di Barcellona, non aveva mai messo il culo su una F1... D'altro canto, mica si chiamano tutti Stroll, col papà che gli noleggia una macchina per un anno intero, prima del debutto, da scorrazzare in lungo e in largo su molti circuiti del mondiale) e che, se manterrà il trend positivo nel corso di tutta la stagione, sarà ovviamente confermato. L'unica speranza di Kvyat è che Gasly farà così tanto schifo da venir silurato. Ma se questo accadrà (e non accadrà... perché il francese è un buon pilota che ha iniziato maluccio la stagione, ma ha tutte le carte in regola per rientrare in carreggiata. E' veloce, ma non abbastanza da infastidire Verstappen - ammesso che ci sia qualcuno in grado di dare realmente fastidio a Max - e al momento è e resta la miglior scelta per il secondo sedile RB) è probabile che Marko gli preferirà addirittura lo stesso Albon, sulla seconda RB. Non lo so, a me Kvyat pare il <classico gatto sull'Aurelia>, e mi pare che chi di dovere continui a mantenerlo col culo ben posizionato sopra le braci.... La sua scelta, così come quella di Albon, penso sia stata un ripiego. Non essendoci piloti pronti all'uso, la soluzione era mantenere Hartley e andare a ripescare qualche "fantasma del natale passato" da mettergli a fianco, o attingere altrove. Hanno scelto una via di mezzo. Riesumare qualcuno che aveva già corso in F1 con loro o ripescare qualcuno che aveva corso coi colori RB nelle serie minori. Silurando anche Hartley, hanno scelto entrambe le vie e hanno ripescato Kvyat e hanno ripescato pure Albon, che era uscito anni fa dal programma junior RB. Quindi manterranno una linea
  6. Davide Hill

    05. Gran Premio di Spagna 2019 | Catalunya

    Per certi versi si ed è innegabile. Mi vengono in mente soprattutto 3 episodi: la partenza di Singapore nel 2017, il lungo di Vettel a Hockenheim e la partenza di Monza nel 2018. Ma è innegabile pure che la Mercedes sia stata ben più "affilata" nello sviluppo, in entrambe le stagioni, e quindi al pari degli errori avversari, bisogna mettere il punto anche sui meriti della Mercedes e, ovviamente, del suo pilota di punta. Nel 2017 la carambola di Singapore ha avuto il suo peso specifico, ma nel complesso sarebbe stato comunque difficile tenere il passo della Mercedes e di Hamilton nelle ultime gare. Non si sa cosa sarebbe successo se le due Ferrari fossero sfilate alla prima curva di Singapore invece di toccarsi, ma resta il fatto che la mia impressione era di una Mercedes con un abbrivio superiore. Singapore è stata davvero l'ultima corsa in cui la Ferrari sembrava superiore. Poteva forse esserlo ancora in Malesia, ma nelle ultime 5 gare non ci sarebbe stata storia comunque. Forse la Ferrari poteva giocarsela fino all'ultima gara, e non perdere matematicamente in Messico. Ma la Mercedes era comunque avanti e sono convinto che avrebbe vinto lo stesso... Idem nel 2018. La Mercedes nella seconda parte di stagione è parsa più in forma. La Ferrari ha vinto a Spa e ha fatto prima fila a Monza. Poteva forse giocarsela meglio senza l'errore di Vettel in Germania e con una partenza più accorta a Monza. Ma anche lo scorso anno l'impressione generale era di una macchina che, nel finale di stagione, era complessivamente superiore e non di poco. Hamilton e la Mercedes avrebbero vinto comunque. Vettel e la Ferrari hanno commesso degli errori, ma più che focalizzarsi su quelli sarebbe meglio dare i meriti ad Hamilton e, soprattutto, alla Mercedes che durante l'hanno ha trasformato una monoposto nata con qualche problema in una macchina da guerra che, grazie anche alla classe di Hamilton, è diventata praticamente imbattibile...
  7. Davide Hill

    05. Gran Premio di Spagna 2019 | Catalunya

    E' il modo di ragionare di chi è un po' troppo tifoso. Quando il proprio idolo o la propria squadra perde, non si ammette che l'avversario ha fatto un buon lavoro ma che i "nostri" non hanno dato il meglio (che può anche essere plausibile, in certe situazioni), oppure che hanno semplicemente fatto schifo e, in certi casi, si arriva addirittura a giustificazioni di tipo "esterno" o "complottista". Hamilton è senza ombra di dubbio migliore di Bottas, e questo è appurato. Ma 1) Bottas non è un pilota scarso, non lo è mai stato (semplicemente in questi anni di Mercedes ha condiviso il box con un compagno di squadra in versione "pilota totale"), 2) è in gran forma ed altrettanto evidente che con questa vettura si trova molto, molto bene, 3) c'è un dettaglio che in questi anni è stato sempre in bella vista ma che molti continuano a sottovalutare. Come spesso accaduto, soprattutto nel 2017 ma anche nella passata stagione, quando Hamilton vola in testa Bottas sembra quasi plafonarsi nel suo ruolo di seconda guida e, sovente, non solo non riesce a mantenere il ritmo del caposquadra, ma non riesce nemmeno a mettere pressione ai diretti avversari. Quando Hamilton ha giornate non propriamente positive, diventa invece un mastino molto duro da affrontare e Vettel e la Ferrari, con gli svariati punti tolti loro nelle passate stagioni, lo sanno benissimo. Quest'anno, evidentemente, la superiorità Mercedes è tale che anche lui, mentalmente, riesce a correre più libero di testa e quindi prevale la parte "mastina" rispetto a quella "maggiordomo". Tre pole contro una (quella di ieri, poi, clamorosa con 6 decimi rifilati a Lewis) e, ad oggi, due vittorie pari, contro Hamilton a parità di vettura, non possono semplicemente essere il frutto del caso o solo di "debacle" prestazionali di Hamilton. Lui sta correndo molto bene e si vede. Probabilmente, anzi quasi sicuramente, alla lunga Hamilton inizierà a mettere i puntini sulle i e ad imporre la propria forza. Ma in questo momento sarebbe più giusto dare i giusti meriti a Bottas, piuttosto che giustificare le sue prestazioni semplicemente con un Hamilton non in forma. Che in parte è vero, come abbiamo detto, ma spiegarlo solo ed esclusivamente con questo è, come detto, da tifosi un po' troppo tifosi...
  8. Davide Hill

    Formula E 2018-2019

    Beh, i politici di merda non ce li abbiamo solo noi. Ma questo lo sapevamo già... Ora, si può essere in sintonia o meno con la presenza o l'opportunità di un evento, qualsiasi esso sia. Quantomeno, però, occorrerebbe portare dati reali per confutare l'utilità di una manifestazione. Sto tizio, nella sua disamina, non ne ha azzeccata una che è una. Non c'è che dire, un degno rappresentante della "cavalleria" di Micron (no, non è un errore di battitura)...
  9. Davide Hill

    04. Gran Premio d'Azerbaigian 2019 | Baku

    Hai ragione, Amante. La W10 può migliorare e ha ampi margini di miglioramento. Per esempio, può imparare a volare. Letteralmente... Nel senso non volare in pista (quello lo fa già) ma proprio per aria...
  10. Davide Hill

    04. Gran Premio d'Azerbaigian 2019 | Baku

    Comunque poche certezze ci sono, al mondo. Una di queste è che con qualsiasi regolamento, qualsiasi pilota, in qualsiasi pista del mondo, la Renault (inteso come team, ovviamente) farà sempre e inesorabilmente schifo... E' davvero una roba imbarazzante.
  11. Davide Hill

    04. Gran Premio d'Azerbaigian 2019 | Baku

    Ma c'era qualche dubbio, su questo? E non parlo della sola Formula 1 (della quale, presumo, non conosca davvero niente di niente), ma anche di tutto il resto.... Parliamo pur sempre di un figlio di papà e nipote di nonno che, se non era per Marchionne, a quest'ora era a vendere cocco sulla spiaggia di Lignano Sabbiadoro, assieme al fratello e al cugino. Ecco, magari proprio a vendere noci di cocco sula spiaggio direi di no... Ma è chiaro come il giorno che, se non ci fosse stato l'avvento di Marchionne, il baraccone automobilistico agnellesco era kaputt (e gli eredi al trono con lui) da un bel po' di tempo... E in questo caso non sarebbero serviti i soliti aiutini di Stato...
  12. Davide Hill

    04. Gran Premio d'Azerbaigian 2019 | Baku

    Una bella scopata, Osrevinu... Calma i nervi e libera la mente....
  13. Davide Hill

    04. Gran Premio d'Azerbaigian 2019 | Baku

    Parole tue, eh... Detto questo, vedi di stare calmino con le risposte...
  14. Davide Hill

    04. Gran Premio d'Azerbaigian 2019 | Baku

    Ricominciamo come nel 2016? Dai su... Mi pare che Bottas stia meritando questi successi. E' in forma e sta tenendo testa al plurititolato compagno. Non durerà, ma è meglio dare a lui i giusti meriti e non cercare sempre i soliti complotti...
×