Vai al contenuto

R18

Coordinatori
  • Numero messaggi

    38.782
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Days Won

    223

R18 last won the day on May 20

R18 had the most liked content!

Reputazione comunità

23.834 Leggenda

Che riguarda R18

Informazioni di Profilo

  • Luogo
    Ostiglia (MN)
  • Segue la F1 dal
    2000
  • Pilota
    HUL RIC VES
  • Pilota passato
    Morbido-Juancho
  • Team
    Audi
  • Circuito
    Spa
  • Best Race
    Indy 500 2015

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

10.611 ospiti/utenti
  1. R18

    [Formula E] 2017-18.08 - Berlino

    11 punti nelle prime quattro gare. Al termine delle quali Techeetah, per raffronto, era a quota 89. Sarebbe davvero impressionante ma -44 non è una forbice troppo ampia, per l'Audi vista a Berlino.
  2. R18

    Emerson Fittipaldi

    Se ci fosse qualcuno bravo col portoghese capace di tradurre quest'intervista sarebbe eccezionale.
  3. R18

    FantaIndyCar Series 2018

    Prendendo alla lettera il regolamento, prenderebbe Hinchcliffe sia chi lo ha effettivamente scelto in finestra, sia chi ha preso il pilota sostituito da Hinchcliffe, a meno che quest'ultimo non salga su un'altra macchina. Forse in questo caso ci sarebbe da rivedere il regolamento, facendo scegliere la macchina invece del pilota, perché semplificherebbe di molto le cose. Ad un'eventualità del genere non avevo mai pensato, proprio perché da diversi anni il bumping a Indy non è esattamente un problema
  4. R18

    World Rally Championship 2018

    Grazie per le spiegazioni
  5. R18

    FantaIndyCar Series 2018

    QUALIFICHE INDY 500 @Elio11 profonda stima io invece sono l'unico con un pilota bumpato, perché nessuno ha preso la Mann e nessun altro ha preso Hinchcliffe
  6. R18

    World Rally Championship 2018

    Sentivo in telecronaca su Fox che comunque la "gabbia" ad un certo punto deve deformarsi pure lei, perché altrimenti si rischia di creare un pericolo altrettanto grosso nel senso opposto. Sinceramente non ho colto molto bene la cosa, non saprei nemmeno come spiegarla.
  7. R18

    WTCR 2018

    Zandvoort: successi per Comte e Vernay, Ehrlacher al comando del mondiale Certo che se corressero pure su circuiti che favoriscono l'azione non sarebbe male. Qua comunque si sono impegnati bene, bravi tutti. Finalmente Audi di nuovo competitive, Vernay si dimostra un pilota molto costante ed efficace, non avesse sostituito il motore nella notte staremmo ancora a parlare dell'unico pilota arrivato sempre a punti in tutte e 12 le gare finora disputate. Disfatta totale Hyundai. Credo comunque che in Portogallo con la revisione automatica del compensation weight potranno tornare in gioco, qui sono andati sufficientemente piano. Applausi per Ehrlacher. Giovane, veloce e pure costante. Leader del mondiale e con pieno merito, sta pure primeggiando alla grande sugli altri piloti Honda, compreso quel Guerrieri che sembrava dovesse sparecchiare la tavola e invece sta badando troppo a lamentarsi e troppo poco alla pista. Comunque con otto piloti in 44 punti siamo di fronte ad un bel campionato, anche se il Balance andrebbe stabilizzato un pochino. Vediamo a Vila Real, dove penso ci saranno tre sorpassi in tutto il weekend ma vincerà per forza il migliore, perché su una pista così non può essere altrimenti.
  8. R18

    WTCR 2018

    Zandvoort: Ehrlacher trionfa in gara-1, Peugeot sul podio con Comte Ehrlacher è davvero un bel pilotino, zio Yvan lo ha cresciuto bene. Bello il podio della Peugeot, almeno finché non si pensa al fatto che la 308 pesa 60 kg in meno rispetto alle Honda, ma il BoP serve pure a questo. Autentica disfatta per le Hyundai, Muller infuriato con Michelisz.
  9. R18

    World Rally Championship 2018

    Portogallo: vittoria e leadership del mondiale per Thierry Neuville Nessun errore per il belga, leader del mondiale e direi pure con merito. In Argentina facevo notare come i compagni di Ogier fossero praticamente nulli. Cos'è successo puntualmente in Portogallo? Ogier si schianta, Evans e Suninen arrivano sul podio. Anche se resta il fatto che difficilmente riusciranno ad impensierire Neuville nel momento del bisogno. La Toyota è preoccupante, dico seriamente. Fossi un pilota, faticherei ad avere piena fiducia in una macchina del genere. Se Tänak poteva conservare qualche speranza dopo l'Argentina, ora possiamo dire che 47 punti non li recupererà mai, specie con una Yaris così. Tidemand masterclass. Un autentico fenomeno, dategli una WRC Plus e solleverà il mondo.
  10. Se il 93 vince pure in Francia, e mi sa tanto che avrebbe vinto lo stesso, c'è poco da sperare per gli altri. L'unico modo per fermarlo è che tra Mugello e Barcellona ci siano due gare al risparmio gomme come quelle dell'anno scorso e che Dovizioso le sfrutti a dovere. E parliamo di un pilota che nel mondiale è nono a -49, situazione ben diversa rispetto all'anno scorso. L'indice della credibilità degli avversari di Márquez è il secondo posto di Viñales. Incomprensibile. Zarco ha gettato via una grande occasione, forse anche più grande di quella sprecata da Dovizioso. Eccelso invece Petrucci, che al Mugello voglio davvero rivedere in lotta per la vittoria. Quando su Sky hanno chiesto a Rossi un confronto tra la guida degli ufficiali Yamaha e quella di Zarco, è stato vicinissimo a dire "la nostra moto fa cagare" meno male che si è trattenuto, limitandosi a dare i giusti meriti a Zarco. Ma la M1 ufficiale fa effettivamente schifo, c'è poco da dire. Zero progressi, nessuna soluzione ai problemi, oggi un podio arrivato chissà come, un Rossi bello tronfio che ha già annunciato che al Mugello si lotta per il sesto posto tutto bene
  11. Lorenzo sembra il Kenny Roberts di inizio 2001. Lidera lidera, poi arriva settimo.
  12. Daje Petrux!
×