Vai al contenuto

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation on 02/11/2018 in all areas

  1. 3 points
    E Massa si ricorda che è stato più a lungo campione del mondo con la Ferrari di Vettel e Alonso messi insieme
  2. 2 points
    La 8CM è la prima monoposto realizzata dalla Maserati, un’auto da corsa in grado di aggiudicarsi parecchi successi importanti nel biennio 1933-1934 soprattutto con Tazio Nuvolari. Scopriamo insieme la sua storia. La Maserati 8CM, nata nel 1933 e prodotta fino al 1935 in 19 esemplari, è dotata di una carrozzeria in alluminio e monta un motore 3.0 V8 sovralimentato in grado di generare una potenza di 250 CV. La vettura è estremamente veloce (può raggiungere i 250 km/h) ma anche parecchio difficile da guidare per via del telaio – preso in prestito dalla meno potente 4CM 1100 – poco adatto a gestire propulsori così grossi. La Maserati 8CM ottiene le vittorie più belle nel 1933 con Tazio Nuvolari: il “mantovano volante” è reduce da una lite con Enzo Ferrari (in seguito al rifiuto del Drake di creare un team insieme) e – pur essendo ancora sotto contratto con l’Alfa Romeo e con la Scuderia Ferrari – firma un accordo con la Casa del Tridente per partecipare al GP del Belgio. La partnership tra “Nivola” e la Casa modenese non prevede supporto tecnico e impedisce qualsiasi modifica alla vettura: dopo un breve test, però, Tazio decide di irrigidire il telaio e di cambiare l’avantreno per migliorare il comportamento stradale. Non avendo disputato le prove Nuvolari parte il 9 luglio con la 8CM in ultima posizione ma riesce comunque a vincere la gara, l’unica “Grande Épreuve” (categoria che racchiude i Gran Premi più importanti) conquistata da questa vettura. Il 30 luglio Tazio Nuvolari si presenta alla Coppa Ciano con la Maserati 8CM e i giorni prima della corsa la nasconde nel negozio di un ciabattino di Livorno per evitare di farsi scoprire da Enzo Ferrari. Partecipa alla gara con la vettura del Tridente, la vince e realizza il miglior tempo sul giro e il record del tracciato. Il 6 agosto sale nuovamente sul gradino più alto del podio a Nizza. Nel 1934 la 8CM non riesce a tenere il passo delle più competitive monoposto tedesche ma arriva comunque qualche vittoria nelle corse minori: l’americano Whitney Straight domina Donington e il Mountain Championship, il francese Benoît Falchetto (noto per aver causato indirettamente sette anni prima la morte della ballerina Isadora Duncan, strangolata dalla sciarpa rimasta impigliata nelle ruote a raggi della sua automobile) prevale in Piccardia mentre il transalpino Philippe Étancelin si aggiudica il GP di Dieppe.
  3. 2 points
  4. 1 point
    Welcome to our new members: @Cris Nunes @DimaRice @LASCAP92 @DM1 @Richard III @Quercus @Joaquin54 @hugopitta @ECMenard @johngarrodart@btinternet.c @Leo B @ronalddevrs @Robert Gatewood @Jorgebarao123 @KauaBritto @brabhambt1
  5. 1 point
  6. 1 point
  7. 1 point
    Con la versione old style la partenza dura praticamente fino a curva 3. Sarebbe spettacolare. Anche se davvero a livello di sicurezza, con gli standard attuali, sarebbero troppi i lavori da fare per garantire adeguate vie di fuga. Sulle proposte presentate, la #1 di @Pep92 la reputo migliore e, credo, facilmente attuabile. D'altronde, ad Interlagos si presenterà a breve termine lo stesso problema del Red Bull Ring, ovvero di un giro troppo veloce con le monoposto di questa fase storica.
  8. 1 point
    oltre a gianna velarde e laia sanz (moto), Cristina Gutierrez sarà in gara per il terzo anno consecutivo con il nuovo Mitsubishi Eclipse Cross T1. piccola curiosità: sia lei che sanz sono anche presenti nel videogioco ufficiale della dakar uscito lo scorso settembre.
  9. 1 point
  10. 1 point
    "Accusare un uomo di omicidio quaggiù in Vietnam era come fare contravvenzioni per eccesso di velocità alla 500 miglia di Indianapolis". (Capitano Willard, "Apocalypse Now")
  11. 1 point
    la peugeot 3008dkr che userà loeb sarà la versione del 2017, con diverse modifiche. quella di quest'anno non è più idonea ai regolamenti, come lui stesso ha detto.
  12. 1 point
    Beh, io non ho dubbi per chi fare il tifo...
  13. 0 points
    Non è lercio, ma la realtà della F1: http://autosprint.corrieredellosport.it/news/formula1/2018/10/15-1757948/formula_1_2019_calendario_confermato_novita_sulla_bandiera_a_scacchi/
This leaderboard is set to Roma/GMT+01:00


×